cronaca

Costituita la Risorse per Orvieto

venerdì 23 gennaio 2004

Nello studio del Notaio Pongelli , si č formalmente costituita, questa mattina, la S.p.A. “Risorse per Orvieto”, la societŕ di capitali di cui il Comune di Orvieto ha assunto la quota maggioritaria del 51%, a cui verrŕ affidata la gestione del complesso immobiliare della ex Caserma “Piave” ovvero, la S.p.A. dovrŕ lavorare alla definizione del progetto di valorizzazione e sviluppo del complesso in una prospettiva di rilancio futuro del ruolo del Centro Storico, in una visione di ambito territoriale, regionale e nazionale.  

“Risorse per Orvieto S.p.A.” venne costituita con atto del Consiglio Comunale il 23 Ottobre 2003   ed ha un capitale sociale iniziale di € 1.000.000,00 interamente versato.  
Subito dopo la formalizzazione dell’atto costitutivo, presso la Sede Comunale convocata dal Sindaco, si č svolta la riunione del Consiglio di Amministrazione della S.p.A., a cui con decreto sindacale dell’11 dicembre u.s. sono stati chiamati a far parte i Sigg.ri:  Franco Raimondo Barbabella, Sandro Gulino, Danilo Pietrini, Marcello Fugge, Giuseppina Foschi. 
Nella prima riunione del C.d.A. di “Risorse per Orvieto” sono stati eletti il Presidente ed il Vice Presidente della S.p.A. rispettivamente nelle persone di:  Franco Raimondo Barbabella e Sandro Gulino.
Inoltre, il Sindaco con proprio decreto, ha proceduto alla nomina del Collegio dei Revisori dei Conti della S.p.A. (tutti iscritti all’Albo dei Revisori Contabili presso il Ministero di Grazia e Giustizia) che risulta cosě composto:
Membri effettivi: Dr. Gioacchino Messina (Presidente), Rag. Matteo Tonelli, D.ssa, Francesca Tatta.
Membri supplenti: Dr. Antonio Pagliaccia, Rag. Giovanni Pace.

Il Consiglio di Amministrazione della S.p.A., secondo lo Statuto della stessa, č composto da un minimo di cinque fino ad un massimo di nove membri che possono essere eletti anche fra i non soci; i consiglieri durano in carica per un triennio e sono rieleggibili, al Comune di Orvieto č riservata la nomina di almeno cinque consiglieri; il Consiglio, che elegge tra i suoi membri il presidente, č investito dei piů ampi poteri per la gestione ordinaria e straordinaria della Societŕ ovvero gli sono conferite tutte le facoltŕ necessarie per l’attuazione ed il raggiungimento degli scopi sociali che non siano riservate all’assemblea dei soci; il comitato esecutivo č composto da tre a cinque membri e ne fa parte di diritto il presidente.
Nell’agenda degli impegni del Consiglio di Amministrazione della S.p.A. c’č una nuova riunione per Lunedě 26 gennaio p.v., per Martedě 27 gennaio alle ore 11,00  č in programma, invece, la Conferenza Stampa congiunta del Sindaco, Stefano Cimicchi  e del Presidente del C.d.A. della Societŕ “Risorse per Orvieto”, Franco Raimondo Barbabella.

La nascita della “Risorse per Orvieto S.p.A.”, come noto, ha concluso la prima fase istituzionale e partecipativa caratterizzata da iniziative mirate svoltesi a livello locale, regionale, nazionale e internazionale, svoltesi durante lo scorso a partire dal 12 marzo 2003 data in cui il Consiglio Comunale “aperto” approvň il documento di indirizzo contenente le cinque linee-guida per il futuro della ex Caserma “Piave”., all’indomani della riconsegna alla Cittŕ dell’ex Caserma.
La costituzione della S.p.A. come lo strumento piů idoneo al fine di concretizzare al meglio l’obiettivo per la promozione ed il recupero del Centro Storico di Orvieto attraverso un’operazione di valorizzazione e sviluppo dell’area immobiliare dell’ex Caserma, č la risultanza delle indicazioni pervenute nei numerosi tavoli di concertazione con le diverse rappresentante sociali, economiche, imprenditoriali e culturali cittadine e non solo. Piů precisamente “Risorse per Orvieto S.p.A.” si occuperŕ della definizione del progetto di rifunzionalizzazione dell’ex caserma, articolato in singoli progetti architettonici di massima suddivisi per area e destinazione, in uno studio di fattibilitŕ e di marketing e in un piano economico-finanziario dei progetti stessi. 
“Risorse per Orvieto S.p.A.”, secondo quanto stabilito dallo Statuto approvato dal Consiglio Comunale il 23 ottobre 2003 (articolato in 32 punti) avrŕ  il compito di gestire in concessione - della durata di almeno 99 anni - il suddetto complesso immobiliare, con facoltŕ di sub-concessione a terzi, previa esecuzione degli interventi architettonici progettati mediante selezione di uno o piů soggetti affidatari.  La suddetta Newco procederŕ alla selezione di soggetti affidatari dell’esecuzione dei progetti architettonici di valorizzazione del complesso ex Caserma; il Consiglio Comunale ha approvato anche l’eventuale e futura apertura a terzi del capitale sociale della stessa, secondo modalitŕ, termini e condizioni da determinarsi e con gli strumenti societari e/o finanziari che risulteranno piů adeguati alle esigenze contingenti del momento; la Newco disporrŕ di una dotazione iniziale di un milione di Euro per una sua immediata ed efficiente operativitŕ ai fini del perseguimento del proprio oggetto sociale, svincolandola dai processi burocratici e decisionali del Comune. 
Le attivitŕ localizzate nelle “aree in concessione” dovranno essere coordinate e sviluppate in modo da assicurare e contribuire allo sviluppo della Cittŕ di Orvieto e saranno organizzate attorno ad una serie di poli strategici afferenti le seguenti cinque linee guida stabilite dal Consiglio Comunale nel documento d’indirizzo approvato nel luglio 2003, ovvero: il polo dell’economia dei turismi e del tempo libero, il polo dell’economia della salute e dei servizi alla persona, il polo dell’economia dei beni culturali, il polo dello sviluppo dell’esercizio delle attivitŕ produttive (polo tecnologico), il polo dello sviluppo dell’economia della conoscenza.  

Barbabella presidente come anticipato da Orvietonews. La lottizzazione perfetta.

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 ottobre

"Come difendersi da truffe e raggiri". Incontro all'Unitre con il maggiore Rovaldi

Un progetto di formazione per operatori del sociale porta "attimi di resilienza" a Parrano

"Sulle Tracce del Mistero. Una settimana dedicata a ignoto, mistero e paranormale"

Terminati i lavori sulla SR 205 Amerina, sistemate barriere di sicurezza e paramassi

Fissate al 26 ottobre le elezioni del Consiglio Comunale dei Ragazzi

Carta Tutto Treno Umbria sospesa, Sacripanti (GM): "Il sindaco si attivi"

Karate, la Scuola Keikenkai in partenza per i Mondiali Iku a Kilkenny

Venticinque candeline per Umbria jazz Winter, nel segno di Thelonious Monk

Cambio al vertice di Ance Umbria. Stefano Pallotta succede a Massimo Calzoni

Orvieto per Tutti: "Varco di Via Malabranca, nuovo provvedimento disomogeneo"

Infoteam della Scuola Sottufficiali dell'Esercito per la Giornata Tricolore

#UjW25, ricco programma di star per celebrare un grande anniversario

Umbria Jazz Winter, storia di passioni e successi

Quattro passi tra le meraviglie di Viterbo. Visita guidata nel centro storico

Turismo, Anci e CAI rilanciano quello sostenibile dei 110 mila chilometri di sentieri italiani

Cammini ed escursioni, intesa tra Pro Loco e CAI per la valorizzazione

Modifiche allo statuto dell'Associazione "Lea Pacini", prima la Commissione costituente

Umbria Jazz Winter # 25, un connubio indissolubile con la Città del Duomo

Quattro giorni nel Villaggio del Teatro con Isola di Confine

"Campioni in Cattedra". I più piccoli intervistano il campione di pallavolo Jack Sintini

Accanto al Duomo, Ippolito Scalza "perde" la testa

Mogol si racconta ad Alessandra Carnevali: "Il mio mestiere è vivere la vita"

Ripartono le attività del Lions Club Orvieto. Anno lionistico 2016/17 dedicato ai giovani

All'Unitre torna "Solo solo canzonette?". La quarta puntata del format è dedicata agli anni '80

Incontro sul Soccorso Alpino e Speleologico Umbria "Sasu" promosso dal CAI

I ladri colpiscono ancora. Nel mirino bar e tabaccherie ai piedi della Rupe

Il Comitato per il No di Parrano diventa sempre più grande

Il patto scellerato

Viabilità, lavori per 250mila euro sulle strade regionali 79 e 61

L'associazione Ippocampo presenta i corsi di teatro per bambini, ragazzi e adulti

Editoria, preadottata la nuova legge regionale. Via alla partecipazione

Nuova seduta per il consiglio provinciale. L'ordine del giorno dei lavori

Tutto pronto per "Zafferiamo". Colori, aromi e sapori invadono Città della Pieve

Umbria Jazz Winter #24, dal 20 ottobre via alle prevendite. Tutto il Programma

Nuove attività all'Unitre. Il plauso del sindaco Gianluca Filiberti

Stella al Merito Sociale al giornalista orvietano Stefano Corradino

Informazione locale, Asu: "Bene la preadozione del Ddl regionale"

"Orvieto sotto le stelle", quaranta auto storiche per la terza edizione

Nuovo incontro ISAO: Agostino Paravicini Bagliani e "Il Bestiario del Papa"

Testate giornalistiche digitali locali, Anso protagonista a Dig.it

Sciopero FS, Trenitalia regionale: "Frecce e servizi locali regolari"

Teatro Null, si riparte. Laboratorio di Teatro al Palazzo della Cultura

Legambiente fa le pulci alla differenziata dell'Umbria. "E i Comuni che fanno?"

Il volo nascosto

Il Grand Tour di Dodecapoli arriva a Vigevano. Ambra Laurenzi e Laura Ricci alla Cavallerizza del Castello Ducale per la rassegna letteraria “Italia Italiae”

Continua la raccolta tappi. I risultati dei primi due anni della benefica iniziativa

Bagni, frazione dimenticata. Grido d'allarme dei Comunisti Italiani: "non c'è più nemmeno il cartello di località!"

Lei lo lascia, lui la insegue, lei chiama il 112. In manette trentottenne di Ficulle per stalking

Approvato il progetto preliminare per i lavori di completamento della Biblioteca "Luigi Fumi"

Energia da fonti rinnovabili, la Giunta individua alcune aree giudicate non idonee alla installazione di impianti

Linux Day #6. Approfondimenti su didattica e sicurezza informatica al Centro Studi

Il Gal Trasimeno-Orvietano finanzia 14 progetti "Cultura che nutre" nelle direzioni didattiche del territorio

Più potere alle donne. A Orvieto forum nazionale delle amministratrici del Partito Democratico

1° Forum nazionale delle Amministratrici democratiche - Programma

Turreni in merito alla falsa lettera attribuita al presidente Frizza: "Sfido il PD a denunciare la mia presunta incompatibilità"

Le produzioni di ArTè. Gli appuntamenti di Ottobre nei vari teatri

Confermare la cassa integrazione alle lavoratrici della Grinta. La CGIL torna sulla vicenda del tessile orvietano

I parlamentari umbri del PD chiedono un rapido intervento del Ministro della Giustizia: "fatti non parole per le carceri umbre"

"Sogni di Autori Vari". Parte il progetto finanziato dalla Fondazione CRO dedicato a ragazzi e ragazze con diversa abilità

"Sogni di autori vari" - Il progetto e le modalità di accesso ai corsi

Una diffusa esigenza di cambiamento

Presentato ad Allerona il progetto Parchi Attivi

Bilancio: Il riequilibrio del poco o niente

Ma secondo il PdL siamo a un passo dal risanamento