cronaca

Troppe stranezze nella scomparsa dell'uomo a Fabro

martedì 13 gennaio 2004

Troppo particolari che non  quadrano nella vicenda del disoccupato napoletano di ventiquattro anni la cui auto č stata trovata in fiamme il sei gennaio in una stradina di campagna tra Fabro e Ficulle. A parte il bossolo di un fucile in dotazione all'Esercito che č stato rinvenuto all'interno dell'abitacolo, adesso emerge anche il particolare che i genitori del ragazzo non evidenziano alcun tipo di interesse per la sorte del figlio.

Il loro collegamento con i carabinieri che lo stanno cercando č costituito da un telefono cellullare della famiglia che, in questi giorni, č rimasto quasi sempre spento. Una delle ipotesi che si stanno facendo strada tra gli inquirenti č quella che il giovane abbia simulato la morte per scomparire ed anche i genitori sarebbero a conoscenza di questo proposito.

Commenta su Facebook

Accadeva il 27 maggio