cronaca

Ancora fitto il mistero di Fabro

lunedì 12 gennaio 2004

 Sono riprese oggi le ricerche del giovane disoccupato napoletano la cui auto stata trovata carbonizzata vicino a Fabro il sei gennaio. I carabinieri percorreranno le campagne intorno al paese con unit cinofile nell'ipotesi che il corpo del ragazzo possa essere stato occultato. A far propendere gli inquirenti verso il possibile decesso del giovane c' infatti il ritrovamento nell'auto di un bossolo da fucile calibro 7,65. Nel frattempo, le indagini condotte dai carabinieri di Orvieto e coordinate dal sostituto procuratore Carlo Di Bello hanno fatto emergere anche alcuni elementi di forte contraddizione tra quanto dichiarato dai genitori del ragazzo e gli accertamenti effettuati.

 La famiglia ha sostenuto che il ragazzo frequentava Fabro da oltre due mesi alla ricerca di lavoro, ma nessuno nella zona sembra averlo mai visto, n risulta che, in tutto questo lasso di tempo, abbia mai soggiornato in un affittacamere o un albergo della zona. Non si esclude comunque nemmeno la pista di una simulazione nell'intento di far perdere le proprie tracce, ma allo stato attuale, non chiaro il motivo per il quale il giovane avrebbe dovuto comportarsi in questa maniera.

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 marzo

Gli affreschi restaurati del Pastura, i progetti nel nome di Livio Orazio Valentini

Liceo Classico, Livia Racanella finalista alle Olimpiadi di Italiano

A Palazzo Simoncelli, al suono dei Notturni di Chopin

La Zambelli Orvieto ritrova tre punti contro Olbia ed è ottava da sola

Avviso d'asta pubblica per l'alienazione di reliquati stradali di proprietà del Comune

Orvietana sottotono, dominata dal Cannara

L'Arci sarà il soggetto che aiuterà il Comune a progettare lo Sprar

Nuova vita per la Biblioteca. Riorganizzato il catalogo, aperto il sito web e programmato un calendario di eventi

Approvata la proposta di adesione a "I Borghi più belli d'Italia"

Nuova illuminazione. Lattanzi: "Valorizza il borgo antico e migliora la sicurezza"

Nel Lazio arriva il Distretto tecnologico per i beni e le attività culturali

"Il CdA di TeMa si sta faticosamente, ma consapevolmente, impegnando"

Il Lions Club promuove l'orientamento con la Scuola Carabinieri Forestali

Può l'intelligenza artificiale superare quella umana? Se ne parla all'Unitus

Rifiuti Umbria, giallo delle osservazioni degli Amici della Terra sparite in Regione

Via alla campagna "Progetto Mimosa". Nelle farmacie umbre un aiuto per le donne vittime di violenza

"Pulizie di Primavera" con il Comitato spontaneo "21 Marzo 2018 - Puliamo Viterbo"

Nebbia

Ortensia

Londra

"La donna per la musica" nella Sala Aldo Capitini

Art Bonus, in Part Bonum. Alla ricerca del Mecenate (del Tempo) perduto

Attestato di solidarietà all'appuntato Franco Scopigno per aver salvato una donna