cronaca

Fabro, assicurazioni per l'acquedotto.

giovedì 16 ottobre 2003

Numerosa è stata la partecipazione di pubblico all’assemblea che si è tenuta presso la Sala Polivalente di Fabro ieri, venerdì 10 ottobre, organizzata dall’Amministrazione Comunale. Indubbiamente l’argomento trattato, il nuovo servizio idrico, ha destato molto interesse da parte della cittadinanza. Erano presenti, oltre al Sindaco Anacleto Carboni, anche i dirigenti dell’ATO, con il Presidente Capoccia e il Direttore Spinzanti, e il Direttore del Servizio Idrico Integrato, Mauro Latini.

Molte sono state le domande da parte del pubblico. Sono stati chiesti chiarimenti soprattutto circa l’articolazione delle tariffe che ha modificato la precedente modalità. Le tariffe infatti sono state adeguate agli standard provinciali, così come previsto dalla normativa. A tutti è stata data una risposta precisa e puntuale.

Inoltre, circa gli investimenti previsti per il Comune di Fabro, si è parlato di un acquedotto da potenziare collegando l’attuale con quello proveniente da Castelgiorgio-Allerona. Intervento quest’ultimo che avrà priorità assoluta e che verrà realizzato ancor prima rispetto alla programmazione fatta. Nell’immediato verrà attivato un terzo pozzo in località Olmione che servirà a potenziare un vasto territorio comunale.Infine, è prevista la realizzazione di un unico depuratore che servirà per tutto il Comune.


Questa notizia è correlata a:

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 gennaio