cronaca

Il Comune alza la voce con le ferrovie

lunedì 24 marzo 2003
"La positività dell'incontro del 20 marzo con i pendolari orvietani - afferma il vice sindaco, Stefano Mocio - è stata mortificata dall'assenza completa della Direzione Generale Passeggeri.

La direzione regionale ha mostrato, almeno, buona volontà rispondendo completamente alle richieste avanzate e riconoscendo i Pendolari di Orvieto come interlocutori del confronto regionale, nonché il nostro Comune come capofila degli interessi delle comunità di altri territori, tuttavia, questo non basta. Se non ci sarà una risposta dai vertici nazionali di Trenitalia, allora sposteremo la protesta su altri livelli istituzionali".

Commenta su Facebook