cronaca

Ricci contro la Provincia: ci sottraggono un bene essenziale come l'acqua

venerdì 13 dicembre 2002
Giuseppe Ricci, segretario orvietano dei Ds e consigliere provinciale attacca l'assessore all'Ambiente della Provincia Gianni Pelini a causa del progetto relativo all'acquedotto della Pasquarella. Si tratta di un impianto che attingerà acqua dalle falde profonde nella zona di Baschi a vantaggio dei Comuni di Todi e Marciano. Ecco il testo del comunicato di Ricci:

Apprendo dalla stampa che l'assessore Pelini mi avrebbe rassicurato sull'acquedotto della Pasquarella spiegandomi che l'acqua proveniente da questa falda non verrebbe utilizzata per l'ambito corrispondente alla Provincia di Terni ma solo per alimentare i Comuni di Todi e Marsciano.

Ora, a parte il fatto che l'assessore Pelini ha svolto un intervento molto articolato esprimendo posizioni anche condivisibili (ma sarà lui a rettificare se lo riterrà opportuno), il punto è che queste affermazioni non solo non rassicurano ma confermano la grave preoccupazione per un progetto assurdo.

Che non è assurdo perché serve Todi e Marsciano piuttosto che Comuni in Provincia di Terni, giacchè condivido profondamente il principio di solidarietà.

E' assurdo perché contrariamente a quanto contenuto nella legislazione vigente e soprattutto in quanto contenuto nelle più elementari norme di buon senso la realizzazione di questo acquedotto prevede l'utilizzo di quelle falde profonde che vengono considerate risorse strategiche. Questo utilizzo ha innumerevoli controindicazioni.

La prima è che non si capisce quali risorse si utilizzeranno quando occorreranno momenti di emergenza reale se quelle strategiche vengono utilizzate in momenti che dovrebbero prevedere una gestione ordinaria delle acque.

Inoltre ci sono aspetti "secondari" come la possibilità di inquinamento della falda conseguente all'attività di perforazione piuttosto che la inconsapevolezza delle conseguenze dell'utilizzo di quella falda sulle altre soprastanti e limitrofe ed altro ancora.

Quindi ritenendomi assolutamente NON RASSICURATO da quanto si sta mettendo in atto richiamo fortemente l'Assessore Provinciale ed il Presidente Cavicchioli a far nuovamente presente agli Enti interessati la volontà del Consiglio Provinciale ed invito la Regione a riflettere in quanto sta prevedendo in merito all'utilizzo di risorse strategiche per la gestione ordinaria delle acque.

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 ottobre

Poker dell'Orvietana sul campo del Lama

Blocco Studentesco, sit-in contro "l'ostruzionismo della dirigenza al liceo Gualterio"

Unitus, via al Master "Crisis" su investigazioni e sicurezza

Gitana

Orvieto FC: vincono le ragazze del calcio a 5, sconfitta la prima squadra

Gnagnarini: "Auspico che Palazzo dei Sette torni ad ospitare i sette saggi"

Parcheggi in Piazza Duomo negati alle famiglie dei cresimandi di Fabro. Olimpieri (IeT): "Perchè?"

Un'autoambulanza per i cittadini. "La Locomotiva" chiede il supporto delle associazioni

Donato un servizio di ceramiche all'istituto alberghiero di Amatrice

"Metti via quel cellulare", a casa Cazzullo un confronto tra generazioni

Tornano "I Giorni dell'Olio Nuovo". Anteprima, "I segreti dell'ulivo. Dalla coltivazione alla raccolta"

"Rifiuti tossici, le dichiarazioni del sindaco Germani non bastano"

Vetrya Orvieto Basket di autorità sull'Atomika

Tutti in piazza a San Vito per festeggiare le cento primavere di Cesarina

Rafael Varela realizza un quadro per i trenta anni dell'Associazione "Piero Taruffi"

Interregionale Gpg di Scherma ad Ariccia. Vince Rocchigiani, terze Tognarini e Urbani

Fine settimana a tutto rugby per l'Orvietana

A Foligno i pensionati della Cisl puntano sul territorio e sulla formazione

"Chi legge naviga meglio". Anche un omaggio ad Anna Marchesini per "Libriamoci"

"Occhi allo Specchio". Descrizioni dal vero Orvieto-Montecchio - 17

Premio Vetrya per la migliore tesi di laurea sulle applicazioni di intelligenza artificiale nell'industria 4.0

Confagricoltura rinnova le cariche, Giuseppe Malvetani confermato presidente

Progetto EVA+, attivo il distributore di elettricità per la ricarica veloce dei veicoli

Le akebie di Bianca

Juniores regionale di calcio a 5, reso noto il calendario

Regione Toscana e 13 Comuni firmano il protocollo d'intesa per il rilancio dell'Amiata