cronaca

Individuata anche la centrale dello spaccio nelle scuole

martedì 10 dicembre 2002
Gli inquirenti che hanno portato a termine la vasta operazione contro lo spaccio di sostanze stupefacenti sfociata in ben ventisei arresti a carico di altrettanti ragazzi tra i venti ed i ventinove anni di età, si dicono convinti di aver messo anche le mani sul giro di presunti spacciatori che piazzava abitualmente la droga anche nelle scuole. Le intercettazioni telefoniche e gli altri elementi di accusa, racchiusi in due enormi faldoni a disposizione del sostituto procuratore Anna Maria Grimaldi, conterrebbero infatti elementi piuttosto convincenti in tal senso. Nel frattempo l'avvocato difensore ha avanzato la richiesta di arresti domiciliari per la ragazza incensurata che è stata rinchiusa nel carcere di Perugia. Altri interrogatori verranno condotti anche nella giornata di oggi.

Questa notizia è correlata a:

Commenta su Facebook