cronaca

Crescono i ricoveri all'ospedale di Ciconia

sabato 16 novembre 2002
Il Direttore Sanitario dell'Ospedale, Edoardo Romoli ha illustrato nel dettaglio al Consiglio comunale i dati relativi al primo anno di esercizio del Nuovo Ospedale, sia in termini di valori assoluti che in termini di valori economici.

Più precisamente nel 2001 si sono registrati 6.341 ricoveri ordinari a fronte del 5.954 del 2000, ricoveri che hanno avuto una complessità a livello assistenziale, mentre i posti letto ordinari sono passati da 151 a 157. Il tasso di occupazione è stato del 79,4% contro il 78,4% precedente. Dai numeri emergono chiari alcuni elementi di valutazione:

1) si è rafforzata la tendenza propria della sanità moderna, a ridurre i ricoveri ordinari in day hospital ambulatoriali;

2) si è ridotta la tendenza dei ricoveri potenzialmente inappropriati passati dall'11,4% al 9,9%;

3) nel 2002 è aumentata l'utenza provenente da extraregione pari a 2550 unità a fronte delle 2331 del 2001. "Nel 2002 - ha affermato il Direttore Sanitario dell'Ospedale, chiudendo la carrellata delle cifre e dei dati tecnici - l'Ospedale di Orvieto è ancora un cantiere aperto che, entro questo stesso anno, con l'inizio dell'attività delle Unità Operative della Risonanza Magnetica e della Terapia Intesiva, accrescerà la qualità e la capacità attrattiva rispetto ad altre regioni, in termini di potenzialità, di professionalità e di competenze".

L'Assessore alla Sanità e ai Servizi Sociali della Provincia di Terni, Paolo Quintiliani ha affermato che "La Provincia di Terni, verificata la crescita esponenziale del livello dei servizi sanitari e sociali messa in atto nell'ambito dell'area orvietana e dei territori della provincia, guarda avanti, proponendo il progetto dell'Osservatorio delle Politiche Sociali per il monitoraggio del complesso sistema dei servizi sociali in tutta la provincia che, sulla base dell'evoluzione della domanda di servizi, consenta di progettare insieme le azioni da perseguire. L'Osservatorio provinciale, seppure orfano di un osservatorio regionale, tenterà di tracciare la strada per la ricostruzione di un sistema informativo utile alla pianificazione delle soluzioni ed efficace in termini di risposte all'utenza".

Commenta su Facebook

Accadeva il 13 dicembre

Ludovico Cherubini strepitoso a Spoleto, fa suo l'Open Regionale Assoluto di Spada Maschile

Mostra collettiva d'arte per gli studenti del Gordon College

A grande richiesta al Mancinelli torna per il sesto anno "Canto di Natale"

All'Unitus si parla di "Evoluzione delle tecnologie in ambito digitale" e "Project Management"

Promozione della lettura, sì della Regione allo schema di protocollo d'intesa con l'Associazione italiana biblioteche

"Disagio e pregiudizio minorile", convegno in sala consiliare su bullismo e violenza

Un aquilone, forse

Di fiori

Il colonnello Maurizio Napoletano alla guida del Comando militare dell'Esercito Umbria

Concerto Baratto per la Caritas. Maurizio Mastrini al Teatro degli Avvaloranti

Un'ordinanza del sindaco vieta l'accesso alla frazione di Pornello per motivi di sicurezza

Consumo di alcolici, i dati dell'indagine "Passi" nel territorio

In sala consiliare c'è il convegno su minori stranieri non accompagnati

All'Auditorium Comunale va in scena "Il Presidente, una tragica farsa"

Ussi Umbria si conferma campione d'Italia. Finale dedicata a Dante Ciliani e ai terremotati

"Natale in Musica", tutti i concerti della Scuola Comunale di Musica "Adriano Casasole"

Paolo Maurizio Talanti rappresenta il Comune di Orvieto nel consiglio direttivo di Felcos Umbria

Via le auto da Piazza della Pace, c'è la pulizia straordinaria

"Venite Adoremus". Concerto in Duomo della Corale "Vox et Jubilum"

Giornata di Studio per la Polizia Locale, tanti gli argomenti affrontati

Sei incontri per "Stare bene a scuola e a casa". Via al corso promosso da Iisacp, Orviet'Ama e Sert

Milano, troppo Milano o forse no

Elegia per una morte cattiva

Percorrevo con te una assolata

"Lazio in gioco", l'Istituto "Leonardo da Vinci" per il contrasto alla dipendenza da gioco d'azzardo

"Natale sicuro", la polizia intensifica il controllo del territorio