cronaca

La questione pendolari all'attenzione delle istituzioni.

venerdì 18 ottobre 2002
L’esponente di Fi tiene a precisare che “gran parte del territorio provinciale, in particolare i comprensori amerino ed orvietano, sono serviti male da tutto il servizio pubblico, creando enormi problemi a chi si deve spostare all’interno del territorio regionale ed extra-regionale. Gran parte dei disagi –si legge nel documento- si verificano soprattutto alla stazione ferroviaria di Orte.” Visto che a breve si svolgerà una specifica riunione del Consiglio provinciale sul tema dei trasporti, Regoli chiede di conoscere “se l’Amministrazione provinciale sia a conoscenza dei problemi dei pendolari e se siano stati mai affrontati con la Regione dell’Umbria” e “quali interventi ed iniziative siano stati approntati negli anni dalla Provincia per cercare di risolvere tutti i problemi legati al pendolarismo, considerato che il numero dei cittadini coinvolti è notevole”.

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 marzo