cronaca

Un Pozzo pieno di lamentele

sabato 17 agosto 2002
Ad agosto sono migliaia i turisti che arrivano sulla rupe per scendere nel famigerato pozzo di San Patrizio. Arrivano alle 10 meno 5, aspettando con fermento quei cinque minuti che mancano all'orario di apertura. Ma l'orario non viene quasi mai rispettatto, il quarto d'ora accademico, esclusivamente in questo periodo, sembra essere una consuetudine ed i turisti cominciano a sbuffare. Non si capisce bene chi debba aprirlo, se un addetto specifico oppure una guardia municipale. Inoltre i sopracitati turisti si confondono con la lettura del prezzo del biglietto, scritto ancora in lire a 'solo' nove mesi dall'entrata in vigore della legge. C'è comunque da dire a difesa della cooperativa 'Sistema Museo', che gestisce anche il Museo Emilio Greco e che il Pozzo è il monumento più visitato e che fa orario continuato dalle 10.00 alle 19.00, un lavoro non facile. La cooperativa è attualmente nelle mani del segretario generale comunale Ezio Lopes, nominato custode giudiziario dagli organi competenti.

Commenta su Facebook