cronaca

La magistratura indaga sull'Asl

venerdì 24 maggio 2002
Nel mirino della procura che ha delegato alla polizia le relative indagini, c'è l'organizzazione del servizio territoriale di fisioterapia e, in particolare, i servizi di cura domiciliare. Coscioni (nella foto), afflitto dalla sclerosi laterale amiotrofica, aveva invitato ufficialmente il direttore della Asl ed il responsabile del settore specifico a rendere funzionante il servizio, ma quando si sono ripetute le carenze e l'assistenza domiciliare non è stata garantita, è partita la denuncia a cui, adesso, fa seguito l'avvio formale di un'inchiesta con l'iscrizione sul registro degli indagati dei due responsabili della struttura sanitaria.

Commenta su Facebook