cronaca

Molesta una sconosciuta per telefono

mercoledì 22 maggio 2002
L'aspetto piu' singolare della vicenda che è finita davanti al tribunale di Orvieto non è tanto quella relativa al tipo di reato contestato (molestie sessuali via cavo), ma soprattutto alle modalità con le quali questo si sarebbe consumato. Luciano Terrosi, questo il nome dell'imputato, si sarebbe infatti limitato a scegliere casualmente sull'elenco telefonico il nominativo di una donna di Città della Pieve che aveva cominciato a tormentare con telefonate a sfondo erotico che si ripetevano con incredibile frequenza ad ogni ora del giorno. Una situazione che è andata avanti per intere settimane fin quando il molestatore non è stato identificato e denunciato. Al quel punto la condanna è stata inevitabile.

Commenta su Facebook