cronaca

L'uomo che disse no a Schumacher

sabato 20 aprile 2002
Lo splendido castello di Montalfina vicino a Castel Giorgio non potrà entrare a far parte delle proprietà di Michael Schumacher che pure lo aveva richiesto attraverso la mediazione di un agente immobiliare perugino. Il conte Faustino Valentini, discendente da una nobile famiglia che vanta tra i suoi antenati anche tre pontefici, spiega infatti che sua nuora si oppone fermamente ad ogni ipotesi di cessione. "Mia nuora non vuole, ma se dipendesse solo da me che sono solamente usufruttuario, le venderi anche domattina" spiega l'anziano nobiluomo che ha ormai 78 anni e che desidererebbe cambiare vita, magari dopo essersi messo in tasca qualche milione di euro proveniente dai compensi del pilota della Ferrari il quale, dal canto suo, continua imperterrito la caccia al castello orvietano o meglio umbro.

Commenta su Facebook