cronaca

Terrore sull'autostrada.

venerdì 22 febbraio 2002
Stava dormendo all'interno della cabina di guida del suo autotreno all'interno della stazione di servizio di Fabro quando quattro malviventi sono penetrati all'interno del mezzo ed hanno cominciato a picchiarlo. L'uomo, un autotrasportatore partenopeo di quarant'anni, è stato poi legato con le mani dietro alla schiena ed una striscia di nastro isolante gli è stata applicata in bocca. Nel frattempo i quattro tentavano di avviare il tir, ma senza le chiavi che il camionista aveva nascosto nella cabina, il tentativo si è rivelato vano. L'uomo è riuscito a togliere il nastro adesivo e si è messo ad urlare. A quel punto, i quattro rapinatori sono scappati con una macchina rinunciando a mettere a segno il colpo. Il camionista ha raggiunto a fatica il bari della stazione di servizio ed ha avvisato la Polizia Stradale che ha attivato le ricerche. Ricoverato in ospedale, se la caverà con dieci giorni di cure.

Commenta su Facebook