costume

Al Casato dei Conti di Montemarte la Giostra del Giglio 2012. Trionfo per i cavalieri Diego Cipiccia e Claudio Ferraldeschi

domenica 19 agosto 2012
 Al Casato dei Conti di Montemarte la Giostra del Giglio 2012. Trionfo per i cavalieri Diego Cipiccia e Claudio Ferraldeschi

E' il Nobile Casato dei Conti di Montemarte a vincere la XVI edizione della Giostra del Giglio, grazie alla magistrale esibizione dei cavalieri Diego Cipiccia e Claudio Ferraldeschi. Questi i binomi in gara: per il Casato dei Conti di Montemarte Diego Cipiccia su "Lady" e Claudio Ferraldeschi su "Billy; per il Casato dei Conti di Marsciano Simone Magistrato su "Intra" ed Emanuele Spaccino su "Beby". Riconfermato il Mossiere della scorsa edizione, Fabio Tamagnini, coadiuvato dal Presidente dell'Ente Giostra Walter Pelagrilli.

Nella prima semifinale Ferraldeschi, cavaliere storico e vincitore nelle edizioni dell'anno 2003, 2005 e 2011, ha letteralmente bruciato il cavaliere avversario Magistrato con un secco due a zero, nell'altra semifinale la bravura e l'esperienza del cavaliere Cipiccia hanno prevalso sulla tenacia dell'esperto Spaccino.

Palio vinto dal Nobile Casato dei Conti di Montemarte, dunque, mentre la finale per il Paliotto se l'è aggiudicata il bravissimo Diego Cipiccia. Il cavaliere narnese, seppur esordiente in questa Giostra, vanta una grandissima esperienza maturata con numerose partecipazioni a giostre e palii regionali e nazionali di grande rinomanza. Al "campo de li giochi" il numerosissimo pubblico ha potuto ammirare, compiaciuto, la bravura di questo grande cavaliere che ha dato lustro e risalto a tutta la manifestazione.

Come agni anno la "disfida dei due Casati" è stata preceduta dal Corteo Storico, giunto alla XXXII edizione, con circa 400 figuranti che hanno sfilato per le vie del paese in costumi medievali, mettendo ancora una volta in mostra la perizia di artigiani e sarte impegnate da anni a dar lustro al Corteo Storico di Monteleone. A guidare il passo degli armati, dei nobili, delle dame, dei paggi, dei popolani, sono stati i tamburini che si sono distinti ancora una volta per loro bravura (vedi foto). I festeggiamenti del Casato vincitore si sono protratti sino a notte fonda nella centralissima piazza Bilancini. L'appuntamento a tutti è ora al 2013.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 25 febbraio

Meteo

domenica 25 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento

--

--

--

--

--

--

15:00 0.0ºC 88% discreta direzione vento
21:00 -2.5ºC 92% discreta direzione vento
lunedì 26 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 -3.7ºC 71% buona direzione vento
15:00 -3.7ºC 64% buona direzione vento
21:00 -8.0ºC 95% buona direzione vento
martedì 27 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 -3.4ºC 69% buona direzione vento
15:00 -1.6ºC 63% buona direzione vento
21:00 -7.8ºC 87% buona direzione vento
mercoledì 28 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 -2.7ºC 67% buona direzione vento
15:00 0.4ºC 66% buona direzione vento
21:00 -3.7ºC 87% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni