costume

"La vita sorride a chi sorride alla vita". Sandra Milo gira a Orvieto un pezzo della sua storia

sabato 15 ottobre 2011
di Monica Riccio
"La vita sorride a chi sorride alla vita". Sandra Milo gira a Orvieto un pezzo della sua storia

Ha la verve di una ragazzina, la maturità di un'artista completa, la simpatia di una signora della porta accanto. Sandra Milo ama Orvieto, "una città meravigliosa", dice. E ad Orvieto la signora della tv italiana ha voluto girare qualche scena della docu-storia "La meravigliosa vita di Sandra Milo", un lungometraggio che l'attrice sta girando in questi mesi, una sorta di autobiografia di una vita certamente meravigliosa, ma a suo dire "non troppo".

L'atmosfera è quella a lei cara, il salone di Stefania Anselmi, sua grandissima amica da trent'anni e più; qui si è gentilmente concessa alla stampa locale per raccontare quanto è legata all'amica Stefania, quanto nel tempo le acconciature per lei create dall'hair stylist orvietana hanno fatto parte della sua storia, della sua vita.

E' una Sandra Milo quasi commossa quella che racconta che mai avrebbe potuto "non includere in questa mia storia il salone di Stefania", e racconta, tra i tanti aneddoti, di quella volta che c'era da fare la copertina del settimanale "Gente" e Stefania Anselmi la pettinò a dovere. "Perchè vedete, - racconta la Milo, - so truccarmi ma non sono mai stata brava a pettinarmi, ecco Stefania mi ha sempre pettinato come volevo, per me è una vera amica. Dovete sapere che una donna spettinata è secondo me come un quadro bellissimo senza cornice".

Stefania Anselmi le è accanto, ascolta, china la testa, sa di essere importante e di aver lavorato su teste famose, ma sa anche di essere un'amica per Sandra e racconta di tagliatelle e pollo alla cacciatora già pronti, a casa, per lei. Una donna solare e spensierata la Milo, ma qual è il segreto di questa bellezza interiore? "Semplice, amo la vita, - dice lei raggiante, - amo vivere la vita giorno dopo giorno e la vita sorride a chi sorride alla vita."

Ed è una vita costellata di grandi successi quella di Elena Greco, vero nome di Sandra Milo che nasce a Tunisi, città da dove ha preso il via la realizzazione del lungometraggio, l'11 marzo del 1935. Considerata "musa" del grande Federico Fellini, attrice capace di riproporre, in versione tutta italiana, lo stereotipo, - tanto caro in quegli anni, - della bionda svampita tutta curve, che poi, alla fine, tanto stupida non è, Sandra Milo ha dimostrato nella sua lunga carriera di essere una brava attrice. Dopo aver ricoperto parti minori la Milo ottenne il suo primo ruolo importante in Il Generale Della Rovere (1959) di Roberto Rossellini. Poi per lei si aprì la porta del grande cinema quando Federico Fellini la volle con sé in Otto e mezzo (1963) e poi nel capolavoro Giulietta degli Spiriti (1965) dove le affida ben tre ruoli: quello di Susy, una mantenuta di lusso che vorrebbe far svagare Giulietta; quello dell'amante del nonno, sempre di Giulietta e, infine, quello dello spirito tutto femminile di Iris. Per entrambi i film, la Milo, vincerà il Nastro d'argento.

Numerose le sue partecipazioni negli anni Cinquanta in film prodotti in Francia, tra i quali: La donna che venne dal mare di Francesco De Robertis, al fianco di Vittorio De Sica; Lo specchio a due facce di Andrè Cayatte, e, con Jean-Paul Belmondo, Appuntamento con il delitto (1959) di Edouard Molinaro e Asfalto che scotta (1960) di Claude Sautet.

E' datato invece 1966 il suo debutto in tv nel ruolo di animatrice di Studio Uno e per lei tanti sono gli spettacoli e le esperienze nel mondo della televisione.
Dopo più di vent'anni di assenza dal grande schermo, Sandra Milo è tornata sul grande schermo nel 2002 con il film Il cuore altrove di Pupi Avati, dove interpreta il ruolo della proprietaria della pensione Arabella. Al momento l'attrice sta lavorando in teatro alla commedia "Last Minute" di Guido Polito e Alberto Ricci Hoiss per la regia di Silvio Giordani. Con lei recitano Lorenza Guerrieri, Mita Medici e Laura Troshel in una storia dedicata tutta all'universo femminile. Ma la Milo è anche di ritorno dal Brooklyn Film Festival dove con il film W Zappatore del giovane regista Massimiliano Verdesca ha vinto il premio come miglior film e come attrice protagonista.

(foto: Andrea Mortini)

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 aprile

Nasce "Orvieto Cinema Fest". A ottobre, il Festival Internazionale di Cortometraggi

Un martedì da primato all'Unitre, con Roberto Abbondanza e Guido Barlozzetti

L'altare

Michele Fattorini, con l'Osella 1000, alla salita del Lago

La falce

"Di Lunedì". Incontri sul restauro nella Tuscia e conferenze allo Sma dell'Unitus

Nuovi interventi di pulizia a Ferento. Area archeologica aperta per il Ponte

"L'Abbazia Ortodossa di San Martino in Petroro è disconosciuta dalla Chiesa"

"Festa del Tesseramento" per la nuova Pro Loco con musica e merenda

Vetrya, microdosi di innovazione

Caccia alle location private per matrimoni e unioni civili, fuori dal Palazzo Comunale

La Uil primo sindacato alle elezioni delle Rsu al Comune di Orvieto

Fratelli d'Italia Orvieto aderisce al sit-in contro l'ampliamento della discarica

Anche Orvieto alla conferenza internazionale delle città italiane gemellate con Betlemme

Discarica "Le Crete", il sindaco di Orvieto conferma il No al progetto di rimodulazione

Tre giorni di festa nella Parrocchia di Fiore in onore di San Marco

Capriolo

Alla maniera di Oscar Wilde

Presentati "Umbria Jazz Spring" e "Cantamaggio Ternano"

Una ballata contro la sclerodermia. Serata di beneficenza a favore del Gils

"Asparagus Days". Musica e sapori per la 17esima Sagra dell'Asparago Verde

Sì del Consiglio Regionale alla riduzione dei vitalizi, risparmi per 900.000 euro

Leonelli (Pd): "Umbria Film Commission diventi fondazione di partecipazione"

Parlamentari della Lega alla manifestazione per dire no all'ampliamento de "Le Crete"

Elezioni Rsu pubblico impiego. "Grazie a tutti i lavoratori, il voto conferma la forza della Cisl"

Il Comitato Pendolari Orte e "il viaggio della speranza"

Rallentamenti sull'A1 tra Orvieto e Fabro per un incendio

Elezioni Rsu, Fp Cgil primo sindacato del comparto pubblico in provincia di Terni

Football US Terni Steelers, al via il girone di ritorno

"I Nuovi Bianchi", seconda edizione. Tre giorni di degustazioni al Palazzo dei Sette

Torna l'Antica Fiera delle Campanelle, fra tradizione ed eventi collaterali

PeoSchool, audizione degli studenti del Majorana sul programma di lavoro della Commissione Europea

Stop all'accattonaggio: il centro destra chiede un'ordinanza per arrestare il fenomeno

A una settimana dall'incendio, la Cgil dei vigili del fuoco denuncia: "Burocrazia dannosa"

Accordo storico tra Comune ed Enel per l'affrancazione dei terreni utilizzati dai cittadini

Il Corteo Storico festeggia 40 anni di attività. Pevarello: "Ci ha fatto conoscere in tutta Europa"

Incontro a Palazzo Bazzani tra Provincia e Fipav per il futuro del PalaPapini

Nuova seduta del consiglio comunale. Riconoscimento all'A.s. San Venanzo

Nebbia

Clown

Pd verso le primarie. Mozioni a confronto al Palazzo dei Sette

"San Giorgio, il drago e la rosa. Il culto di San Giorgio nel corso dei secoli"

Le Crete, la giunta regionale sollecita Arpa per l'utilizzo del georadar

Karate, chiusi i "giochi" per l'ingresso in nazionale Fik. Pronti per Dublino, 7 atleti della scuola Keikenkai

"Le raccomandate non consegnate si ritirano nell'ufficio postale più vicino "

Giornata della Rosa e del Libro, fine settimana a tutta cultura

"Dalla sicurezza integrata all'integrazione delle competenze in materia di sicurezza"

Il Comune aderisce ad FNSI per la liberazione del giornalista Gabriele Del Grande incarcerato in Turchia

Giornata delle "Vittime Incidenti sul Lavoro". Le cerimonie nell'Orvietano

Orvietani in gara alla Cronoscalata Camucia-Cortona

"Vite connesse: futuro digitale". Vetrya incontra gli studenti per il Premio "Alfieri del Lavoro"

Martina Escher felice per il traguardo raggiunto dalla Zambelli Orvieto

Sacripanti (GM): "Estendere la rete di distribuzione metano in località Strada del Piano"

Fondi in arrivo per la frana di Parrano. La soddisfazione dell'ex sindaco Tarparelli

Tentano il colpo al supermercato, messi in fuga dall'allarme

"Scuola Media Ippolito Scalza: quale futuro?". Incontro all'ex plesso Geometri

Aperte le iscrizioni per il Corteo Storico e il Corteo delle Dame 2016

Comune di Ficulle e Università di Perugia insieme per il marketing territoriale e turistico

Piero Villaggio si racconta a Pino Strabioli: "La mia vita all'ombra di un padre ingombrante"

Ggnagnarini replica a Olimpieri sul bilancio: "Si può rosicare del bene comune?"

Omicido Moracci: doppio ergastolo agli assassini. Consap: "Dalla Giustizia un messaggio forte di legalità"

"Accoglienza e misericordia nella Diocesi di Orvieto-Todi", 11esimo corso per volontari

Orvieto per tutti: "Raccolta differenziata, quale soluzione per il centro storico?"

Rimandato a data da destinarsi il concerto di Giovanni Guidi

Bartender live al S.Maria della Stella con l'associazione "Corpo dato per Amore"

Anas Umbria, affidati lavori manutenzione strade per 15 milioni in tre anni

"Primavera in Etruria", c'è la mostra mercato florovivaistica e dell'artigianato

Pubblicato il bando di concorso per giovani cittadini europei

Ritardo nella presentazione dei documenti contabili, la minoranza si rivolge al Prefetto

Torneo Nazionale di Burraco con l'Unitre dell'Alto Orvietano

Cecchini: "Differenziata e adeguamento impianti. Gli obiettivi vanno rispettati per garantire il servizio"

La disciplina della circolazione

Erbe infestanti, iniziata la manutenzione ordinaria. Interesserà anche il cimitero

"I Gelati d'Italia", svelato l'elenco dei gusti in corsa per il titolo

Provvedimenti relativi alla disciplina della circolazione stradale dal 23 aprile al 1 maggio

Un incidente stradale impedisce al maestro Falasconi di essere presente a Orvieto