costume

Concluso il concorso "Fotografando l'Alfina". Primo classificato "Pecore sull'Alfina" di Claudio Antonini

mercoledì 11 agosto 2010

Nella frazione di Benano ha avuto luogo la premiazione dei migliori scatti fotografici del concorso "Fotografando l'Alfina". L'intento è stato quello di consegnare un' immagine sintetica e capace di promuovere il territorio. Questo si traduce nel mettere insieme la calda accoglienza delle persone che vi abitano, l'alone di mistero che avvolge questo luogo e l'energia del paesaggio. Tutti temi che sono stati presi in considerazione dalla Giuria (composta da Roberto Minervini, Enzo Prudenzi, Emiliana Galli, Dante Freddi, Monica Tommasi, Federico Fabiani, M.Antonietta Paglialunga, Nadia Tiezzi, Amelia Belli).

"Lo spirito con il quale abbiamo portato a termine questa PRIMA iniziativa di "Fotografando l'Alfina" è stato pressoché unanime, accomunato - sottolinea Federico Fabiani, autore di Viaggio nei sapori e nelle tradizioni dei paesi dell'Alfina, Annulli Editori 2009 - dall'amore per la nostra terra, per questi luoghi che, magari fra tanti, sono stati scelti per viverci. Viva l'Alfina e la sua integrità di sapori, colori, natura, persone, suoni, lavori, problemi, acqua, terra, freschezza, flora e fauna per intero, per sempre. Nel nome di questa integrità va lanciato un appello: valorizziamo e manteniamo l'Alfina nel tempo! Fra i 172 scatti in concorso e una quindicina fuori concorso, è stato un duro lavoro quello di doverne scegliere solo uno che rappresentasse le mille sfaccettature del territorio in questione. Dopo la prima scrematura - dire tecnica - si è proceduto al confronto diretto tra più di trenta fotografie che per un motivo o per l'altro sarebbero potute rientrare al primo posto. A questa fase di confronto si è arrivati "per eliminazione" più o meno unanime, fino a prendere in considerazione sei soggetti dell'Alfina, tutti da porre sullo stesso piano di interesse, ma molto differenti per tecnica, contenuto ed espressività; quindi, con queste tre qualità si è arrivati unanimemente alla individuazione di tre vincitori. Tuttavia, proprio per la dedizione, la passione, la sintesi, la bravura, la numerosa partecipazione, inaspettata per essere la prima volta, di tanti, sono state suggerite delle menzioni di rilievo: Petronio Stefani, un vivido campo di grano con dei cardi in primo piano, Pier Luigi Pacetti, l'energia della cascata del Subissone, Santina Muzi e la sua scena di caccia sui verdi prati dell'Alfina. Ricordo che questa è stata solo la prima esposizione dell'evento, intento successivo è quello di proporre il concorso nei comuni limitrofi (Castel Viscardo, Porano, Castel Giorgio, Torree Alfina).
I temi e le linee messe in evidenza sono molteplici: si ringraziano tutti i partecipanti indistintamente e si invitano a NON abbandonare l'Alfina. Si ringraziano i professionisti intervenuti in concorso e fuori concorso. Invitiamo ad osservare attentamente ogni scatto, papavero, ramo d'albero, paesaggio, insetto, trattore, volto, raggio di sole, nevicata, casetta, nuvola, covone di ceci, granoturco, ruscello d'acqua etc.. Questo, tutto insieme è l'Alfina oggi!"

ELENCO DEI PREMI:

Fotografando l'Alfina 2010:

1° per vivacità, sintesi, eccezionalità del soggetto (neve-sole) : Pecore sull'Alfina - Claudio Antonini

2° per qualità, contenuto, mistero e sentimento che esprime: Autunno_Benano - Marco Verzelli

3° per la forte connotazione sociale e delle tradizioni dell'Alfina, oltre l'unicità del soggetto (la porchetta)! L'Alfina non è solo paesaggio - Vera Bianchini

Menzioni: Petronio Stefani; Pier Luigi Pacetti; Santina Muzi

Commenta su Facebook

Accadeva il 13 dicembre

Ludovico Cherubini strepitoso a Spoleto, fa suo l'Open Regionale Assoluto di Spada Maschile

Mostra collettiva d'arte per gli studenti del Gordon College

A grande richiesta al Mancinelli torna per il sesto anno "Canto di Natale"

All'Unitus si parla di "Evoluzione delle tecnologie in ambito digitale" e "Project Management"

Promozione della lettura, sì della Regione allo schema di protocollo d'intesa con l'Associazione italiana biblioteche

"Disagio e pregiudizio minorile", convegno in sala consiliare su bullismo e violenza

Un aquilone, forse

Di fiori

Il colonnello Maurizio Napoletano alla guida del Comando militare dell'Esercito Umbria

Concerto Baratto per la Caritas. Maurizio Mastrini al Teatro degli Avvaloranti

Un'ordinanza del sindaco vieta l'accesso alla frazione di Pornello per motivi di sicurezza

Consumo di alcolici, i dati dell'indagine "Passi" nel territorio

In sala consiliare c'è il convegno su minori stranieri non accompagnati

All'Auditorium Comunale va in scena "Il Presidente, una tragica farsa"

Ussi Umbria si conferma campione d'Italia. Finale dedicata a Dante Ciliani e ai terremotati

"Natale in Musica", tutti i concerti della Scuola Comunale di Musica "Adriano Casasole"

Paolo Maurizio Talanti rappresenta il Comune di Orvieto nel consiglio direttivo di Felcos Umbria

Via le auto da Piazza della Pace, c'è la pulizia straordinaria

"Venite Adoremus". Concerto in Duomo della Corale "Vox et Jubilum"

Giornata di Studio per la Polizia Locale, tanti gli argomenti affrontati

Sei incontri per "Stare bene a scuola e a casa". Via al corso promosso da Iisacp, Orviet'Ama e Sert

Milano, troppo Milano o forse no

Elegia per una morte cattiva

Percorrevo con te una assolata

"Lazio in gioco", l'Istituto "Leonardo da Vinci" per il contrasto alla dipendenza da gioco d'azzardo

"Natale sicuro", la polizia intensifica il controllo del territorio