costume

In tempo di crisi tutto fa brodo, anche l'acqua nelle bibite

martedì 21 ottobre 2008
di jacopo
Noi italiani si sa siamo polemici per nostra natura, o almeno dicono così talmente tante persone che alla fine ci crediamo tutti. Ora non è mia intenzione aprire una sterile polemica su un argomento futile e superficiale come quello che mi appresto a trattare, sopratutto in un momento di crisi grande come questo durante il quale crollano banche e mercati. Il pensiero mi è nato l'altro giorno a Roma quando, costretto dall'ennesimo ritardo del treno di 45 minuti, sono dovuto andare a mangiare in una pizzeria. Ho preso un pezzo di pizza e un bicchiere di coca-cola. Mi siedo, bevo un sorso e mi rendo conto che è praticamente come bere acqua, per di più naturale senza bollicine. Mi viene un po' da sorridere perché qualche giorno prima ero stato in una pizzeria di Orvieto e era successa la medesima cosa. Uguale a Perugia, dove però mi sono andato a lamentare perché allungare, per di più in un in un pub, con l'acqua una birra scura, il cui sapore mi è ben noto ed allungato diventa un qualcosa di disgustoso, supera ogni umana sopportazione e, visto anche il costo non indifferente della bevanda, 6 euro, è vergognoso e al di fuori di ogni regola. Come dicevo all'inizio questa non vuole essere l'ennesima polemica inutile ma una semplice osservazione. Un'osservazione sul fatto che in alcuni locali il costo del bere è quasi uguale a quello di alcune pizze, un bicchiere di coca-cola 3.50 euro, una pizza margherita 4.50; ora visto che un semplice bicchiere di una semplice bevanda mi costa molto, e visto che il ricavo per i commercianti è molto alto già in generale su queste bibite, ancora di più con quei prezzi, almeno vorrei che la bevanda fosse normale, quella che io ho ordinato. Il trucco di allungare le bibite con l'acqua è noto e vecchio, d'estate grandi bicchieri pieni, spesso per oltre metà, di ghiaccio. In inverno invece accade che in molte pizzerie alcune bibite gassate risultino quanto meno poco frizzanti. Fino a qualche tempo fa comunque c'è sempre stato un limite. Invece ora con la crisi bisogna risparmiare e lucrare, su tutto, perché veramente, e in questo caso quasi in senso letterale, tutto fa brodo.

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 novembre

A piedi sul "Sentiero dei Vigneti", camminando nella storia con l'Asds Majorana

La Fondazione e la sua partecipazione in Cassa di Risparmio di Orvieto Spa

"Cultura per il No Profit". Un bando per la gestione di tredici gioielli demaniali

Pressing della minoranza, "Sia Orvieto la sede della stazione MedioEtruria"

Nebbia di me

Zambelli Orvieto con grande concentrazione al derby di San Giustino

Ode per la ragazza del Discount

Dentro questo mio accanito desiderio

Caterina Costantini e Lucia Ricalzone al Boni con "Il Club delle Vedove"

Finisce nel fiume Paglia, in buone condizioni l'operaio salvato dai vigili del fuoco

"La rivoluzione giovanile del '68" apre l'anno del Centro di Studio "Bonaventura da Bagnoregio"

Azzurra, Ipc Srl è match sponsor del prossimo turno di campionato

Nuove prospettive turistiche dalla valorizzazione della Via Romea Germanica

Piano di tutela delle acque, la giunta regionale preadotta l'aggiornamento

"Van Gogh Shadow", la cultura multimediale in mostra a Palazzo dei Priori

Sisma, riunione fra Regione, Protezione Civile e Anas per ripristino viabilità

Il Comune incontra i cittadini. Il quarto appuntamento è a Torre San Severo

Glicine dunque

Il Comitato Risparmiatori risponde alla Fondazione Cro

Si presenta il "Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile"

Insieme per dire basta alla violenza sulle donne. Iniziative a Orvieto, in Umbria e a Roma

"La Via della Misericordia nel Lazio. Immagini e riflessioni nell'anno del Giubileo e dei Cammini"

Ferraldeschi (Storia e futuro): "Un'amministrazione comunale che non c'è"

All'Unitre si presenta il libro "Sopportare pazientemente le persone moleste"

Unioni civili. Scontro al calor bianco tra M5S e Sel in consiglio

Sosta gratuita per quattro ore dal 14 dicembre. "Identità e Territorio" contraria

La Regione in campo con 12milioni di euro per il bacino del Paglia, ora la speranza è che partano i lavori

Elezioni Regionali: il Pd ha deciso di concedere il bis a Catiuscia Marini

Caso licenza ex Coop, il Comune batte i pugni: "Non siamo intenzionati a concedere proroghe"

Prima seduta del Cda del Centro Studi: Carlo Mari eletto presidente

Percorso di formazione “Fede Bene Comune - Nuova Civitas”, un momento di approfondimento e riflessione

Dalla chiusura del Giubileo un progetto di speranza e sostegno per l’Oratorio parrocchiale grazie al Rotary di Orvieto

Battipaglia – Azzurra Orvieto: 79 – 59. Rimbalzi difensivi, palle perse e altro fanno la differenza

"La Chiesa dei poveri. Dal Concilio a papa Francesco". Si presenta a Orvieto il libro di monsignor Bettazzi

Completati i lavori di adeguamento del depuratore. Venerdì l'inaugurazione

La tv tedesca racconta in un documentario come Orvieto si salvò dai bombardamenti

Omphalos: "In una città che sostiene tutte le famiglie si vive meglio"

La Compagnia del Limoncello porta in scena "Cercasi Scalandrino"

La figlia di Aldo Moro al convegno della Polstrada: "Lo Stato siamo tutti noi"

Enel effettua taglio piante e deramificazione nei pressi delle linee elettriche