costume

Zuf de Zur

sabato 23 agosto 2008
Il progetto musicale proposto dei Zuf de Zur si rifà alla cultura mitteleuropea della zona di Gorizia, e l'intento e' di fondere ed esprimere al meglio la multietnicita' dei popoli che vivono in queste terre. "Zuf" in friulano significa miscuglio, mentre in sloveno "zur" sta per festa. La musica trae ispirazione dai canti istriani, friulani e sloveni con timbri sonori balcanici importati dagli ebrei durante il loro lungo viaggio dal Medio Oriente. I testi delle canzoni sono in friulano, sloveno istroveneto e yiddish. Il risultato e' una proposta musicale che travalica ogni tendenza conservatrice e tenta di coinvolgere l'ascoltatore superando pregiudizi e chiusure.Il gruppo è nato nel 1994 ed oggi si appresta a festeggiare i dieci anni di attività. Nel 1994, Maurizio Veraldi insieme a Pierluigi Bumbaca e Mauro Punteri forma il gruppo degli "ZUF DE ZUR", con l'idea e l'intento di "far migrare", di portare fuori dal Friuli le atmosfere di contaminazione linguistica e musicale tipiche delle nostre zone di confine. Nel corso degli anni, molti musicisti si sono avvicendati all'interno del gruppo ed ognuno di essi ha contribuito alla creazione dell'originalissimo sound che contraddistingue gli ZUF DE ZUR e che li ha fatto conoscere in tutta Italia ed in Europa. Ai tre membri fondatori, sin dal 1994, si sono uniti Aurelio Nalgi e Adriano Coco al violino, Michele Bregant al clarinetto e Gabriella Gabrielli alla voce. Nel 1998 è uscito il primo cd, "TILULELA", eseguito da questo organico con la ricca aggiunta di U.T. Gandhi alle percussioni. Subito dopo si è inserito nel gruppo il percussionista Stefano Andreutti. Nel 2001 è uscito il cd "LASCIAPASSARE" che ha continuato, sviluppandole, le proposte musicali iniziate da "TILULELA". Del 2004 è invece il lavoro forse più significativo: "PARTIGIANI", che vanta la presenza di ospiti illustri, quali Giovanna Marini, Moni Ovadia, Ivan della Mea e Vlado Kreslin e che ha consacrato definitivamente gli "ZUF DE ZUR" come gruppo di punta della musica etnica del nord est d'Italia. Nel 2005 l'avvicendamento nell'organico ha portato all'entrata nell'ensamble di Marinella Pavan al violino, Roberto Nonini al clarinetto, Aleksandar Paunovic al contrabbasso e nel 2007 di Emanuele Primosi alle percussioni e batteria. Ad oggi il gruppo è impegnato nella preparazione del nuovo cd, che dovrebbe uscire nella primavera del 2009.

Questa notizia è correlata a:

Domenica ultima serata orvietana per Umbria Folk Festival. Omaggio al Friuli con Zuf de Zur e Pasian de Prato

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 febbraio

Giulio Scarpati all'Unitre. Con Valeria Solarino al Mancinelli per "Una giornata particolare"

Cede una porzione di muro, tecnici della Provincia al lavoro sulla SP 31

Ultima settimana di scuola aperta all'Istituto Artistico, Classico e Professionale

Al Palazzo del Gusto, corso di qualificazione professionale per sommelier Ais

Final Four Under 18 Eccellenza, la finale sarà Ellera-Todi

Anteas e Gruppo Famiglie Parrocchia S.Anna promuovono l'incontro "Invecchiare bene"

Lancia una bottiglia contro il muro del commissariato, denunciato un 37enne

Anche il Comune di San Venanzo aderisce a "M'illumino di meno"

Visite guidate a "San Giovenale. La chiesa e il quartiere nell'Orvieto medioevale"

Provincia, la Rsu chiede certezza su servizi, personale e bilancio

Emanuele Carelli presenta la raccolta di poesie "Celeste come i cieli"

Ridistribuite le deleghe, fino a nuove determinazioni

Il Tar conferma l'aumento della litigiosità tra cittadino e pubblica amministrazione

Campo da calcio di Ciconia "in abbandono", la Uisp fornisce chiarimenti

Proposta di legge sull'ambiente, prosegue in tutta l'Umbria la raccolta firme

A "Cinema intorno al mondo", è la volta di "Lagos. Notes of a city"

Vinti: "Le dimissioni scoperchiano la pentola del conflitto interno al Pd"

Tecnici Enel al lavoro, traffico interrotto in Via Magalotti

Umbria e Orvieto protagoniste a Praga. Intensa l'attività per rafforzare relazioni e progetti

Comune spento per "M'illumino di meno". Gli interventi per razionalizzare i consumi energetici

Presentato in Regione il volume "Umbria, paesaggi in divenire 1954/2014"

Meteo

domenica 18 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
21:00 6.3ºC 99% discreta direzione vento
lunedì 19 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 3.5ºC 94% buona direzione vento
15:00 4.3ºC 86% buona direzione vento
21:00 1.5ºC 94% discreta direzione vento
martedì 20 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 2.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 4.3ºC 74% buona direzione vento
21:00 2.0ºC 84% buona direzione vento
mercoledì 21 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 2.9ºC 93% buona direzione vento
15:00 5.4ºC 75% buona direzione vento
21:00 1.2ºC 91% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni