costume

Grandi artisti internazionali al Ficulle "In Rock" Festival

lunedì 23 giugno 2008
L'associazione Pro Loco di Ficulle, con il patrocinio del Comune di Ficulle, in collaborazione con Iragency organizza il Ficulle "In Rock" Festival che si svolgerà dal 23 al 27 Luglio 2008. La manifestazione ha come scopo la promozione a livello turistico del territorio comunale e nasce dalle ceneri della Festa della Birra. La nuova volontà della Pro Loco di Ficulle, infatti, è quella di voler proporre un vero e proprio festival rock, con la finalità di elevare le manifestazioni locali sia dal punto di vista culturale che dal punto di vista sociale, facendo rimanere intatta la voglia di divertirsi e far divertire i numerosi visitatori che da otto anni accorrono a Ficulle ed hanno permesso di consolidare il successo degli eventi organizzati dalla Pro Loco, che hanno fatto del paese un vero e proprio punto di riferimento per gli amanti del rock e non solo. Il Festival è caratterizzato dalla presenza di numerosi artisti di altissimo livello. Dopo i Nameless e i Moby Dick, gruppi locali di notevole impatto musicale, il festival entra nel vivo con: SVEDONIO BLUES MACHINE Chitarrista tra i più eclettici in circolazione, Svedonio (presente con i Reverse a Umbria Jazz 2006 con tre concerti) per l’occasione mette da parte l’elettronica e si rituffa in blues profondo e graffiante dove la chitarra e l’organo hammond si fondono dando vita ad un sound unico ed a una performance imperdibili. Il quartetto vede, oltre al chitarrista umbro (che vanta collaborazioni con F.Tattara, Saturnino, Mussida ed i più importanti nomi della scena sperimentale italiana) , uno dei migliori organisti della scena attuale Bruno Erminero (collaborazioni con Ricky Portera(Stadio e Vasco Rossi), Ellade Bandini, e i più noti musicisti della scena Jazz italiana e straniere), il batterista Roberto Forlini (che tra l’altro ha collaborato con Giampaolo Ascolese e Napoleon Murphy Brock storico vocalist di Frank Zappa) ed il bassista Graziano Brufani ( collaborazioni con Luis Bacalov dei New Trolls e Osanna, e con Michele e Giampaolo Ascolese). ERIC MARTIN La carriera della grande voce americana di Eric Martin è costellata di successi imponenti sia come solista che assieme alle numerose band con le quali ha collaborato. Tra l’88 e l’89, insieme a nomi del calibro come Billy Sheehan, Pat Torpey e Paul Gilbert, mette in piedi il progetto Mr. Big, e da lì inizia un nuovo percorso fatto di successi. Con i Mr. Big registra 6 album e altrettanti cd live, decretando il successo della band che vende ben 7 milioni di dischi. Ma la vera anima di Eric Martin viaggia da sola, infatti la sua penetrante e fantastica timbrica vocale è contenuta in ben 4 album da solista; “I’m Goin’Sane” ha raccolto critiche eccellenti in Asia, Europa e Stati Uniti. Martin è noto per aver coniato il termine legato al genere che egli stesso dichiara "distorted Pop", dove resta tangibile la sostanza rock del suo stile inconfondibile.  Dopo un successo inarrestabile anche in Giappone, assieme ad uno dei più grandi chitarristi nipponici, Tak Matsumoto, ed assieme alla sua band, registra un lavoro discografico che vende 80 milioni di copie e segna il suo successo per 12 anni. Eric Martin prosegue nelle sue creazioni, tra cui la sigla di una nota trasmissione televisiva americana, "Pride FC". ULI JON ROTH Molti Guitar Heroes tra cui Malmsteen, citano fra le proprie influenze le opere di questo grande chitarrista tedesco. Il mitico Uli appartiene ormai alla leggenda delle sei corde: nel 1973 sostituisce Michael Schenker alla chitarra solista degli Scorpions e con questi incide ben 4 album “Fly To The Rainbow” nel 1974, “In Trance” nel 1975, “Virgin Killer” nel 1976 e “Taken By Force” nel 1977, ma è con il Live “Tokyo Tapes” pubblicato nel 1978 che Roth e gli Scorpions toccarono il cielo con un dito raggiungendo la cifra di vendita del milione di copie. Nel 1998 torna protagonista partecipando al G3 con Satriani e Michael Schenker. Successivamente, dopo diversi tour alle spalle, giunge nel nuovo millennio il suo ritorno sulle scene con gli Scorpions. RICHIE KOTZEN Acclamato come “uno dei migliori chitarristi del mondo, una voce pari a quella dei più grandi cantanti Rock e Soul e cantautore creativo, Richie Kotzen ha vissuto un viaggio incredibile nel mondo della musica. Kotzen apparve su diverse copertine di riviste, tra cui Guitar World, e fu votato come uno dei 3 migliori nuovi chitarristi”. Richie Kotzen si trasferì a Los Angeles appena ventenne e si unì al famosissimo gruppo Metal dei Poison, iniziando a vivere il grande sogno. Con la band registrò il cd Native Tongue e partì per un tour mondiale di promozione dell’album. La sua canzone Stand raggiunse il quarto posto nella classifica Most Wanted di MTV ed entrò nelle TOP 20 di BillBoard Magazine. Quel disco divenne presto di Platino. Successivamnte Richie Kotzen entrò nella popolarissima Rock band dei Mr. Big, conosciuti per il loro Hit, primo in classifica, To Be With You. Nel 1999 suonarono nello stadio di Osaka in Giappone con gli Aerosmith per il capodanno del nuovo millennio. Con i Mr. Big Kotzen incise due dischi e raggiunse la prima posizione in classifica in Giappone con la canzone Shine. CARL PALMER (nella foto) Batterista del leggendario gruppo Emerson Lake & Palmer e fondatore degli Asia, è stato premiato più volte come miglior batterista del mondo. Grazie al suo modo di suonare e di interpretare la musica in una maniera del tutto nuova, lo hanno consacrato uno dei più grandi innovatori dello strumento. Con la sua band ripercorre la storia degli Emerson Lake & Palmer proponendo i classici del trio inglese tra i quali l’esecuzione di uno dei più grandi album della storia del rock “Pictures At An Exhibition”. Di seguito il programma completo della manifestazione: Mercoledì 23 Luglio NAMELESS (Hard Rock ) Giovedì 24 Luglio MOBY DICK (Led Zeppelin Tribute) Venerdì 25 Luglio SVEDONIO BLUES MACHINE ERIC MARTIN (MR.BIG) Sabato 26 Luglio The Night Of Guitar Legends ULI JON ROTH (SCORPIONS) RICHIE KOTZEN (MR.BIG - POISON) Domenica 27 Luglio A Night With Emerson, Lake & Palmer music show CARL PALMER BAND Pictures At An Exhibition Live Tutti i concerti si svolgeranno presso l'Arena del Parco Pubblico di Ficulle ed inizieranno puntualmente alle ore 22.00. L'ingresso ai concerti è GRATUITO. Durante l'intero festival funzioneranno sevizi di birreria, ristorante, stands gastronomici. Camping libero solo per tende. Per informazioni: http://www.prolocoficulle.com http://www.myspace.com/ficulleinrockfestival pro.loco.ficulle@virgilio.it

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 novembre

Tanta Umbria, ancora poco Orvietano nell'Atlante dei Cammini d'Italia

Mostrare per esserci, il progetto di cartellonistica per rifondare sulla bellezza Salci

Chiusa la fase congressuale del Pd, Scopetti confermato segretario

Pendolari sul piede di guerra: "Il futuro dei treni a Orvieto e il silenzio degli amministratori"

Tari, tariffe corrette e conformi alla normativa. Creta: "Non ci sono stati errori"

L'Orvietana punta il Castel Del Piano per riscattarsi dalla sconfitta

A Magione si corre l'Individual Race Attack, tanti orvietani al via

La Filarmonica festeggia Santa Cecilia. Concerto al Teatro Concordia

Parlare di violenza sulle donne per cambiare prospettiva. In Biblioteca, tre appuntamenti

Visita Pastorale del vescovo Benedetto Tuzia. Il decreto di indizione

Alla Rocca dei Papi, conferenza sul genio di Michelangelo

"Orvieto in Philosophia". Per la città della sapienza, Festival di Filosofia in Dialogo e Decade Kantian

Confetti rossi per Alessandra Polleggioni, prima laureata in Informatica Umanistica dell'Orvietano

Scuole, Variati (Upi): "Del totale dei fondi generali solo il 14 per cento destinato alle Superiori"

Ladri in azione in pieno giorno. Paura sull’Alfina

L'Università dell'Arizona presenta il progetto del Museo Archeologico "Poggio Gramignano"

In tanti agli Stati generali della Scuola. Bartolini: "Temi vitali per il futuro dei nostri giovani"

Anas, investimenti per quasi 200 milioni di euro per servizi di progettazione definitiva e fattibilità tecnico-economica

Monte Peglia e Provincia Autonoma di Bolzano, esperienze a confronto per il riconoscimento Mab Unesco

"La Natività ad Orvieto". Decima edizione per il concorso dei presepi, come partecipare

Al Museo di Palazzo Davanzati a Firenze, si presenta il volume di Lucio Riccetti

Giornata di studio su gestione pazienti con Bpco, integrazione Ospedale-Territorio

Al Museo Emilio Greco si presenta il volume "Cristo e il potere. Teologia, antropologia e politica"

Liberati (M5S): "Alta velocità? Poco chiare le risorse, Umbria tagliata fuori dalle opportunità"

Sostanze tossiche, rischio sismico. Consegnata la diffida ai sindaci

"100 Mete d'Italia", riconoscimenti a Monteleone d'Orvieto e Civita di Bagnoregio

"Il Tabarro" di Puccini risuona al Museo della Navigazione nelle Acque Interne

La Quercia

"Non fate come me". A Caffeina Incontri, l'esordio letterario di Massimiliano Bruno