costume

La FISAR Orvieto compie 35 anni. Premiata come 'Delegazione storica' a Sirmione

martedì 23 ottobre 2007
Per festeggiare uno speciale genetliaco hanno soffiato su trentacinque candeline. Rosse, bianche e rosate, ovviamente, come i colori internazionali del vino. Stiamo parlando dei sommeliers della FISAR di Orvieto che, forti di una delegazione tra le pi antiche dItalia, si sono recati a Sirmione, sul lago di Garda, per ritirare lo scudetto di Delegazione Storica. Nelloccasione, Luciano Cavalloro, Marino Di Mario ed Ernesto Fredda sono stati insigniti del titolo di Cavalieri della Fisar, un dovuto riconoscimento ad una passione enoica mai esausta. A rappresentare Orvieto il delegato Fulvio Valle suo uno degli interventi pi brillanti e pi applauditi -, Lucia Russo (Segretario di Delegazione), Francesca Rosella (Tesoriere), Enzo Stopponi (maestro delle nuove generazioni di sommeliers), Ennio Cadamuro (Sommelier dellanno 2006), Amilcare Frellicca (direttore di corso), e altri amici che non hanno voluto far mancare il proprio affetto ad una tre giorni piena di emozioni. In trentacinque anni di attivit la FISAR di Orvieto ha diplomato oltre 500 sommeliers, affiancandosi a tutti i pi importanti eventi culturali ed enogastronomici della citt di Orvieto. Attualmente la delegazione orvietana conta su una brigata di 70 sommelier in servizio permanente effettivo, appassionati interpreti di una cultura del vino che consegna alla citt del tufo un piccolo primato italiano.

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 gennaio