costume

Cena Slow per il Solstizio d’estate del Pesce di Lago al ristorante 'La volpe e l'uva'. Elogio del menů e dei vini

lunedì 18 giugno 2007
“Solstizio d’estate del Pesce di Lago”: č questo il nome della cena, dedicata ai piatti della tradizione lacustre, organizzata venerdě 22 giugno alle ore 20.30 dalla Condotta Slow Food di Orvieto e dal ristorante “La volpe e l’uva”. Al centro della soirée gastronomica orvietana i pesci del lago di Bolsena proposti attraverso le gaudiose interpretazioni di Maria Gina Brozzi amabilmente rivolte alla storia e al rispetto delle peculiari eccellenze organolettiche della materia prima. Ad aprire le danze golose l’anguilla marinata e lattarini fritti; a seguire, gli stupendi tagliolini al Coregone e i meravigliosi filetti di Sandra (o Stizostedion lucioperca) all’acqua pazza, autentico tripudio di souplesse gustative e aromatiche accompagnate da verdure di stagione. Il budino di semolino su crema di pesca, giocato sul filo della seduzione tattile e sugli effluvi solstiziali, tirerŕ dolcemente il sipario. A far da contrappunto al pesce d’acqua dolce, due vini di “terroir” di Bigi, storica cantina orvietana oggi in squadra al Gruppo Italiano Vini. Si comincia con il Torricella, Orvieto Classico DOC - un tradizionale blend di Trebbiano, Verdello, Grechetto, Malvasia, Drupeggio - fresco, sapido, con una buona spalla acida dai nitidi sentori di ginestra, limoncella e, sul finale, toni dolci di pesca. Lo “Strozza Volpe” (non ce ne voglia la “volpe” di Maria Gina…) č invece un grechetto in purezza. Il curioso appellativo viene proprio da uno degli antichi nomi del vitigno oggi diventato emblema del bianco autoctono umbro. Un vino luminoso, dal profumo fine ed elegante, dal sapore fresco e vellutato da cui promanano sentori di frutta esotica ed albicocca. “Cielo Dalcamo”, una lussoreggiante vendemmia tardiva delle terre di Sicilia della Tenuta Rapitalŕ (sempre del Gruppo Italiano Vini), affiancherŕ il dolce budino di semolino. Opima espressione delle terre siciliane, “Cielo Dalcamo” č un blend di Sauvignon (in parte botritizzato) e Catarratto. Le uve vengono raccolte tra ottobre e novembre per poi fermentare in parte in acciaio e in parte in piccoli recipienti di rovere. Segue l’affinamento in barriques francesi per 10/12 mesi. “Cielo Dalcamo” č un campione di superba potenza solare: oro zecchino con copiosi sentori di frutta candita, zafferano, miele con ritorni di albicocca, miele e muffa nobile. “La Volpe e l’Uva” Via Ripa Corsica 1/2 Orvieto Prenotazioni Condotta Slow Food di Orvieto 347 9125494 c/o Soc. Itinera 0763 393529

Questa notizia è correlata a:

Solstizio d'estate del pesce di lago: la condotta slow food lancia per venerdě 22 un'esca a base di pesce dolce

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 novembre

Tanta Umbria, ancora poco Orvietano nell'Atlante dei Cammini d'Italia

Mostrare per esserci, il progetto di cartellonistica per rifondare sulla bellezza Salci

Chiusa la fase congressuale del Pd, Scopetti confermato segretario

Pendolari sul piede di guerra: "Il futuro dei treni a Orvieto e il silenzio degli amministratori"

Tari, tariffe corrette e conformi alla normativa. Creta: "Non ci sono stati errori"

L'Orvietana punta il Castel Del Piano per riscattarsi dalla sconfitta

A Magione si corre l'Individual Race Attack, tanti orvietani al via

La Filarmonica festeggia Santa Cecilia. Concerto al Teatro Concordia

Parlare di violenza sulle donne per cambiare prospettiva. In Biblioteca, tre appuntamenti

Visita Pastorale del vescovo Benedetto Tuzia. Il decreto di indizione

Alla Rocca dei Papi, conferenza sul genio di Michelangelo

"Orvieto in Philosophia". Per la città della sapienza, Festival di Filosofia in Dialogo e Decade Kantian

Confetti rossi per Alessandra Polleggioni, prima laureata in Informatica Umanistica dell'Orvietano

Scuole, Variati (Upi): "Del totale dei fondi generali solo il 14 per cento destinato alle Superiori"

Ladri in azione in pieno giorno. Paura sull’Alfina

L'Università dell'Arizona presenta il progetto del Museo Archeologico "Poggio Gramignano"

In tanti agli Stati generali della Scuola. Bartolini: "Temi vitali per il futuro dei nostri giovani"

Anas, investimenti per quasi 200 milioni di euro per servizi di progettazione definitiva e fattibilità tecnico-economica

Monte Peglia e Provincia Autonoma di Bolzano, esperienze a confronto per il riconoscimento Mab Unesco

"La Natività ad Orvieto". Decima edizione per il concorso dei presepi, come partecipare

Al Museo di Palazzo Davanzati a Firenze, si presenta il volume di Lucio Riccetti

Giornata di studio su gestione pazienti con Bpco, integrazione Ospedale-Territorio

Al Museo Emilio Greco si presenta il volume "Cristo e il potere. Teologia, antropologia e politica"

Liberati (M5S): "Alta velocità? Poco chiare le risorse, Umbria tagliata fuori dalle opportunità"

Sostanze tossiche, rischio sismico. Consegnata la diffida ai sindaci

"100 Mete d'Italia", riconoscimenti a Monteleone d'Orvieto e Civita di Bagnoregio

"Il Tabarro" di Puccini risuona al Museo della Navigazione nelle Acque Interne

La Quercia

"Non fate come me". A Caffeina Incontri, l'esordio letterario di Massimiliano Bruno