costume

Rintracciare l'Orvieto e il rosso orvietano? Adesso è possibile

giovedì 24 maggio 2007
Dopo la consegna da parte dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato dei contrassegni identificativi, da applicare sulle bottiglie di vino a Doc Orvieto e/o Rosso Orvietano, è iniziata la distribuzione alle Aziende i cui vini hanno ottenuto l’idoneità alle analisi chimico-fisiche,(effettuate nei laboratori autorizzati dal Ministero delle Politiche Agricole) ed organolettiche (effettuate dalle Commissioni di Degustazione abilitate presso le Camere di Commercio di Terni e Viterbo). Il Consorzio Vini di Orvieto, al fine di soddisfare le esigenze di informazione da parte del consumatore ha definito un sistema di tracciabilità per i vini a Doc Orvieto e Rosso Orvietano. Il sistema permette, a partire da oggi, di verificare una serie di dati utili per il consumatore oltre a garantire che il prodotto acquistato è risultato idoneo alle verifiche previste dalla vigente normativa. E' sufficiente collegarsi al sito www.consorziovinidiorvieto.it e cliccare l’icona tracciabilità, selezionare il vino acquistato (Orvieto Doc o Rosso Orvietano Doc) e la capacità della bottiglia, inserire la serie, costituita dalle prime tre lettere poste sul contrassegno e quella costituita dalla cifra numerica posta dopo la serie in lettere, quindi avviare la ricerca. Nel giro di pochi secondi apparirà la scheda con le informazioni relative alla Azienda che ha effettuato l’imbottigliamento, la data di imbottigliamento, i dati analitici del vino in questione oltre alla possibilità di entrare nel sito della stessa Azienda. "Riteniamo - dichiara l'enologo Giovan Battista Chiasso - che questo sistema di rintracciabilità del prodotto lungo il cammino dalla vigna alla bottiglia e, una volta in mano al consumatore, da questa alla tavola possa risultare utile ad individuare le produzioni di qualità assicurando trasparenza e informazione".

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 dicembre

Auguri in versi di Buone Feste dall'Unitre Orvieto

La sabbia, amore mio

I cigni

Noi ci svegliammo piangendo

Tra democrazia e demagogia

Zambelli Orvieto sensazionale, batte Ravenna ed è prima

L'Orvietana vince col Clitunno e mantiene il passo

Lucio Dragoni è il nuovo allenatore giallorosso. "Uomo di calcio e Maestro di calcio"

Con le corde, dentro il Pozzo della Cava, per il nuovo presepe-evento: "I Quaranta Giorni"

Sisma, firmata la convenzione Regione-Comuni. Si avvia l'Ufficio speciale per la ricostruzione

Ammissione ai collegi del mondo unito, riaperto il bando selezioneper gli studenti dei Comuni colpiti dal sisma

Castello di Alviano aperto per le feste. Visite al maniero e ai musei che ospita

Uisp Orvieto Medio Tevere, elogio ai giovani ambasciatori dello sport orvietano

L'Avis dona fondi per acquistare uno scuolabus per i bambini di Preci

A Perugia incontro pubblico su fare libri e lettori

Cespuglio di more

Verso le elezioni, due candidati per la presidenza. Tre liste per il consiglio provinciale

Ascensori di Via Ripa Medici in manutenzione, navetta sostitutiva fino a venerdì

I Borghi più belli dell'Umbria discutono di temi e progetti di sviluppo turistico

Lo Sportello del Consumatore, riflessioni su presente e futuro del servizio

La TeMa si aggiudica il bando Psr per sviluppo e commercializzazione del turismo

"Capodanno in Famiglia" al Santuario dell'Amore Misericordioso

L'Università della Tuscia è il primo Ateneo statale del Lazio e il settimo del Centro Italia per la qualità della ricerca