costume

Trenta ‘rosse’ in Piazza Duomo per il rombante 61° della Ferrari. Meta: Allerona

sabato 24 marzo 2007
di davidep
Ha partecipato a tutte le edizioni del Campionato del Mondo di Formula1, assicurandosi il maggior numero di successi, tra cui quattordici titoli di Campione del Mondo Piloti, altrettanti Costruttori e, non ultimo, il recente trionfo nel Gran Premio d’Australia, prima prova del campionato mondiale post-Schumi. La rossa italiana č molto piů di un’auto, cosě come il suo team č una vera e propria scuderia, dove scalpitano i cavallini rampanti. Lo stile raffinato, opera di illustri progettisti e designer, e la lunga storia della casa produttrice di automobili da corsa e vetture sportive, fanno della Ferrari un’icona nazional-popolare, oggetto di desiderio per ricchi e giovani di tutto il mondo. Tanti gli eventi e le iniziative organizzate dalla Casa di Maranello per celebrare anche attraverso i decantati prodotti, i suoi primi importanti sessant’anni di attivitŕ. Tra questi rivendica il suo timido spazio anche la piacevole visita al territorio nostrano di un gruppo di devoti del marchio Ferrari (non chiamateli semplicemente “automobilisti”) partiti da Roma, che nel tardo pomeriggio di oggi raggiungeranno Allerona, dove resteranno ospiti delle aziende agrituristiche locali. “Un’occasione importante – precisa il sindaco di Allerona, Valentino Rocchigiani – che abbiamo ritenuto utile patrocinare in quanto contribuisce a promuovere e valorizzare il nostro territorio”. Circa trenta le automobili che, nella mattinata di domani, tra le 11.30 e le 12.00 invaderanno pacificamente Piazza Duomo ad Orvieto per poi dirigersi verso il centro storico di Allerona. Stampa specializzata e probabili televisioni nazionali seguiranno l’iniziativa nata dalla collaborazione tra l’amministrazione comunale e l’azienda agrituristica “I Casali di Monticchio”.

Commenta su Facebook