ambiente

"La Riserva Mab Unesco del Peglia e la sua governance innovativa, ponte di sviluppo e coesione"

giovedì 11 luglio 2019
"La Riserva Mab Unesco del Peglia e la sua governance innovativa, ponte di sviluppo e coesione"

Per iniziativa di Monte Peglia Biosphere Reserve - Riserva della Biosfera Unesco del Monte Peglia – soggetto gestore Associazione Monte Peglia per Unesco e con il patrocinio del Comune di Orvieto, co-organizzatore l’Associazione “Alta Scuola”, martedì 16 luglio alle 9.30 presso la Sala Consiliare del Comune di Orvieto si terrà il convegno sul tema: La Riserva Mondiale della Biosfera Unesco del Monte Peglia e la sua governance innovativa Ponte di Sviluppo e di Coesione. 
 
Nel cinquecentesimo anniversario dalla morte di Leonardo da Vinci, e nel corso delle Celebrazioni Leonardiane, la Riserva Mondiale della Biosfera Unesco del Monte Peglia, istituita dall’Unesco sulla base di modelli di governo nati dal basso e indipendenti, compie il primo anno di vita.  “L’esperienza di Leonardo, Scienziato portatore di un pensiero senza confini e Artista Viaggiatore nel Tempo e nello Spazio, è espressione di intelligenza poliedrica ed è ciò che la Riserva assume quale esempio – fa sapere l’Associazione Monte Peglia per Unesco - su tali premesse la Riserva Unesco del Monte Peglia sarà Punto di incontro di Genti e di Idee, Ponte di coesione e di sviluppo su temi essenziali quali le mutazioni climatiche e le strategie di volte alla soluzione dei conflitti anche geo-politici che esse determinano, lo studio di modelli per uscire dalle crisi e per opportunità nuove per i giovani, i cittadini e le imprese. Il Convegno è perciò dedicato a Leonardo e a tre argomenti strategici tutti collegati: nuove elaborazioni teoriche sui temi dei modelli sostenibili; come promuovere le imprese e creare ricchezza e coesione all'epoca della transizione ecologica; il clima e l’idea di Centro Studi della Riserva”.
 
Intervengono alti rappresentanti dell’Arma dei Carabinieri Forestali, della Magistratura, delle Università, delle Imprese e delle Professioni e dell’Unesco. Coordina il dibattito il Presidente della Riserva della Biosfera Unesco del Monte Peglia, Avv. Francesco Paola.
 
Di seguito il programm:
 
ore 9.30 - Orvieto - Sala del Consiglio Comunale 
Saluto istituzionale del Sindaco di Orvieto, Roberta Tardani e saluto del Presidente della Associazione “Alta Scuola”, Endro Martini.
 
Primo Focus: i modelli sostenibili nel diritto internazionale ai fini della realizzazione di collegamenti stabili tra le Riserve della Biosfera Unesco. Per una “effettiva” Rete tra Riserve.
 
Saluto di Francesco Standoli, Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Terni
 
Interventi di: 
Daniele Cenci - Magistrato presso la Suprema Corte di Cassazione della Repubblica italiana
Alessio Re - Segretario Generale della Fondazione Santagata per l’Economia della Cultura di Torino
Antonio Bartolini - Professore ordinario di Diritto Amministrativo presso la Facoltà di Giurisprudenza della Università di Perugia
 
Secondo Focus: la Riserva Mondiale della Biosfera Unesco dell’Umbria e le nuove possibilità per le imprese
 
Interventi di: 
Adriano Oggiano - Provincia Autonoma di Bolzano
Pier Giorgio Oliveti - Segretario General / Secretary General Cittaslow International - “I modelli sostenibili volano di sviluppo per l’impresa”
 
Speciali Esperienze di Imprese:
Interventi di: 
Marcello Murzilli - Titolare de “L’Eremito” - Parrano
Roberto Giuriola - Titolare di “MG Produzione Calzature” - San Venanzo
 
Altri possibili interventi di Cittadini e Imprese:
Luigi Maravalle - Sindaco di Ficulle - “La costituenda Comunità di imprese della Riserva ‘Ficulle in Cresta’”
Giuseppe Brunelli - Notaio in Perugia - “Nuovi modelli cooperativi o partenariati nell’impresa sostenibile”
Umberto Rana - Presidente della Sezione Imprese del Tribunale civile di Perugia
 
Cerimonia di sottoscrizione di Protocolli Cooperativi, in attuazione del Piano di Gestione della Riserva Mondiale della Biosfera Unesco del Monte Peglia approvato dal Segretariato Unesco di Parigi, tra l’Associazione Monte Peglia per Unesco, soggetto gestore della Riserva, e: Regione Umbria, Associazione “Alta Scuola” di Orvieto e Comune di Allerona.
 
Terzo Focus: il Centro Studi sulle Crisi ed Emergenze Climatiche della Riserva della Biosfera Unesco del Monte Peglia e le sinergie con le Università e l’Arma dei Carabinieri Forestali
 
Interventi di: 
Sauro Basili - Sindaco di Allerona - “La Storia di Villa Cahen quale auspicata Sede del Centro Studi della Riserva”
Enrico Brugnoli - Consiglio Nazionale delle Ricerche – CNR IRET - “Cambiamenti climatici e monitoraggio di gas serra nelle foreste del Monte Peglia”
Franco Cotana - Professore ordinario presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Perugia - Responsabile del Programma Horizon Europe 2020-2027
SE Generale Antonio Ricciardi già Vice Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri e già Comandante delle Unità Forestali Ambientali e Agroalimentari dell’Arma dei Carabinieri
SE Generale Davide De Laurentis - Vice Comandante delle Unità Forestali Ambientali e Agroalimentari dell’Arma dei Carabinieri
 
Conclusioni di:
Jonathan Baker - Capo Unità presso la Sede Unesco di Venezia
Ana Luiza Massot Thompson-Flores - Direttore dell’UNESCO Regional Bureau for Science and Culture in Europe presso la Sede di Venezia
Francesco Paola - Presidente della Riserva della Biosfera Unesco del Monte Peglia
Maria Carmela Giarratano - Presidente del Comitato Tecnico Nazionale MAB Unesco
 
Nel pomeriggio, i partecipanti al convegno visiteranno Villa Cahen nel Comune di Allerona
 
Interventi di saluto di:
Colonnello Gaetano Palescandolo - Comandante regionale per l’Umbria dei Carabinieri Forestali
Colonnello Luciano Servili - Reparto biodiversità dei Carabinieri di Assisi
Dr. Alessio Mancini - La storia di Villa Cahen
Arch. Alberto Satolli - Istituto Storico Artistico Orvietano - “La bassa Valdichiana nei disegni di Leonardo”

Commenta su Facebook