ambiente

Hosteria di Villalba: un'edizione della Sagra della Primavera "felice e pulita"

mercoledì 3 aprile 2019
Hosteria di Villalba: un'edizione della Sagra della Primavera "felice e pulita"

Boschi puliti e persone felici. È il risultato della terza edizione della “Sagra della Primavera”, evento nato sotto il segno dell’Ariete, della Natura e della Convivialità, organizzato sabato 30 marzo, all’Hosteria di Villalba,  dalla Cooperativa Sociale di Comunità “Oasi” di Allerona e dal Consorzio Coeso con il contributo di altre associazioni del territorio.

Boschi puliti. Boschi puliti grazie all’impegno dei partecipanti alla passeggiata ecologica: i tenaci camminatori non hanno lesinato né impegno né attenzione, raccogliendo quanto la maleducazione di alcuni ha impunemente sparso per prati e sentieri. Uno sforzo tenace e a volte disagevole, ripagato dalla certezza di aver lasciato dietro di sé un mondo migliore e un esempio di civiltà.

La lieve fabbrica della felicità. Tantissime le persone giunte sin dal primo pomeriggio a sperimentare vertiginose teleferiche, a esercitare la mira con Archi e Balestre, a godere di quell’abissale sismogramma di carnali passioni custodite nel Quinto Canto della Commedia di Dante, a godere dell’adamantina intelligenza di Francesco Barberini, aspirante ornitologo, autore di tre libri e di diversi documentari, “Alfiere” della Repubblica Italiana per meriti scientifici e divulgativi(stiamo parlando di un brillante giovanotto di 11 anni e mezzo).

Poi le lezioni di Astronomia da Camera, le farandole della clowneria, le musiche volanti e d’autore e, ad infinitum, i prodotti della celebre industria cuciniera di Villalba orchestrata dal notevolissimo art director Adio Provvedi. Una catena di montaggio espressiva, gaudiosa, ecologicamente corretta per via di filiere cortissime, strepitosa quanto a sapori e risonanze antiche. Un planetario di piatti in moto per 10 ore consecutive, perché l’amicizia, la pace e la bellezza nascono più forti e più felici nel bel mezzo dei Convivi.

Una festa fatta con il cuore e con l’amicizia. Cultura, Arte, Musica, Enogastronomia, Amicizia, Convivialità: questi gli ingredienti di una felicità non ossessionata dalla prestazione. “ La ‘Sagra’ - spiegano i responsabili della Cooperativa di Comunità Oasi di Allerona -  è il nostro benvenuto alla primavera e l’esecuzione conviviale del nostro manifesto fondativo che ha l’ambizione di tenere insieme, con formule originali, cultura, ambiente, animazione territoriale e impresa di comunità”.

“Con l’occasione – continuano – vogliamo ringraziare le tante persone  che hanno consentito, con la loro generosa partecipazione, la riuscita della nostra fantastica giornata: Andrea Zanetti ed Elisabetta Moretti (Les Clownné), Andrea Caponeri (Voce del Quinto Canto della Divina Commedia), gli Arcieri e Balestrieri della Compagnia di Porta Rocca, la Prociv di Allerona, Andrea Vagni (Guida Astronomica dell’Associazione Pegaso), le naturaliste Antonella Palombi e Moira Piazzai della Riserva del Monte Rufeno, l’aspirante ornitologo Francesco Barberini, la tromba di Gabriele Anselmi e il trio CAV (Cristiana, Andrea e Vittorio) , il Frantoio Chiavelli per la degustazione guidata dell’Olio della Selva, l’illustratore-chef  ‘Nullosaccio’ e tutti i soci dell’Oasi di Comunità. E ancora un grazie alle tante associazioni e realtà che hanno reso possibile questa giornata: Comune di Allerona, Pro Loco di Allerona, le associazioni ‘Il Ginepro’, ‘La Locomotiva’, ‘Gli Amici di Charlie’, ‘I suoni di Villalba’, il G.A.S., G.S.D. “Romeo Menti”, l’A.S.D. ‘Tartaruga XYZ’, la terza classe della scuola secondaria di primo grado di Allerona,  l’AVIS di Allerona, il Consorzio Coeso e Unicoop Tirreno”.

 

 

Commenta su Facebook