ambiente

Raccolta rifiuti porta a porta, tariffa puntuale, nuove regole e un'App gratuita

mercoledì 28 novembre 2018
Raccolta rifiuti porta a porta, tariffa puntuale, nuove regole e un'App gratuita

Iniziata a Vitorchiano da parte del Comune la distribuzione a domicilio del materiale necessario all'attuazione delle novità 2019 riguardanti la raccolta differenziata dei rifiuti urbani porta a porta. Si tratta dei nuovi secchi di colore grigio "personalizzati" per il conferimento della frazione indifferenziata, al cui interno dovranno essere sempre riposte le buste contenenti i rifiuti; del kit gratuito di buste; del tradizionale calendario ricco di indicazioni utili, relative anche a zone e programmi mensili di spazzamento stradale meccanizzato; della brochure sintetica che illustra tutte le novità e il loro funzionamento.

Dal mese di gennaio 2019, infatti, saranno attive importanti innovazioni nel servizio, finalizzate a efficientare, migliorare e potenziare la raccolta, nonché permettere un puntuale adeguamento a norme e convenzioni. Queste le principali introduzioni: avvio della tariffa puntuale, attraverso il suddetto secchio grigio dotato di codice a barre consegnato a domicilio (o da ritirare eventualmente presso l'eco-sportello ne caso di assenza durante l’attuale consegna) di cui i residenti devono dotarsi entro il mese di gennaio; conferimento di lattine e piccoli oggetti metallici insieme alla plastica il giovedì, contraddistinta dal colore giallo; smaltimento e ritiro al venerdì della sola frazione del vetro, senza lattine, che, da gennaio andranno conferire con la plastica; passaggio al colore blu per i secchi destinati alla raccolta di carta e cartone, in conformità con le convenzioni CONAI, per cui sarà distribuito a domicilio un adesivo da attaccare sopra i vecchi secchi; attivazione dell'app Junker su Vitorchiano, scaricabile gratuitamente dagli store online: l'app fornirà notizie utili sulla differenziata, inquadrando con la fotocamera il codice a barre di ogni rifiuto, e sul servizio a Vitorchiano, prendendo il posto del "Riciclabolario" distribuito nel 2012.

"L'obiettivo - dichiara l'assessore all'ambiente Federico Cruciani - è raggiungere e superare la soglia del 75% dei rifiuti differenziati, riducendo di conseguenza la quantità relativa alla frazione secca/indifferenziata da conferire in discarica. Un traguardo realistico che ci permetterà di tutelare l’ambiente, adeguarci alle norme, migliorare il servizio, ridurre i costi e contribuire fattivamente per consegnare ai nostri figli un mondo migliore di come l’abbiamo trovato".

"L'introduzione della tariffa puntuale - continua - vuole premiare i comportamenti virtuosi. La nuova tariffa sarà sperimentale il primo anno, cioè nel corso del 2019 si applicherà la vecchia tariffa ma verrà già eseguita la simulazione dei potenziali costi e risparmi calcolata sulla reale quantità di rifiuti riciclati".

Per facilitare ulteriormente la comunicazione di queste novità, il Comune di Vitorchiano ha indetto tre assemblee pubbliche, tutte alle ore 21: mercoledì 5 dicembre  presso la sala consiliare; mercoledì 12 dicembre al ristorante Il Giardino (località Paparano); mercoledì 19 dicembre presso il locale polivalente ex centro anziani in Via Gran Sasso (località Pallone, adiacente scuola dell'infanzia). Mercoledì 12 dicembre e domenica 23 dicembre, inoltre, sarà allestito uno stand informativo dalle ore 9 alle 13 in Piazza Umberto I.

Inoltre, per chi non fosse a casa durante la consegna a domicilio, sarà istituto un eco-sportello per tutto gennaio, aperto dal lunedì al sabato (mercoledì escluso) per permettere di ritirare, anche con delega, il nuovo contenitore ed il resto del materiale in distribuzione.

Tra i nuovi servizi che saranno progressivamente attivati dal Comune, l'eco-isola per le utenze fluttuanti, già posizionata e collegata alla rete e installata grazie ad AIR, la rete di imprese di Vitorchiano, e l'avvio delle procedure di gara per la realizzazione della nuova isola ecologica per rendere agevole, rapido e gratuito il conferimento di tutte le altre tipologie di rifiuto (elettrodomestici, ingombranti, mobili, materassi, verde ecc.), ed evitando così di dover recarsi solo alla Molinella.

Nel Comune di Vitorchiano, inoltre, la raccolta dei rifiuti e la tutela dell'ambiente diventano sempre più smart. Sarà attivata a breve termine l'app mobile Junker. Uno strumento attraverso cui il cittadino sarà guidato e supportato nella raccolta differenziata domestica dei rifiuti. Nelle intenzioni dell'amministrazione comunale, l'app va a sostituire il vecchio "Riciclabolario" distribuito nel 2012, in maniera semplice, veloce e soprattutto senza errori.

Junker fa parlare direttamente i prodotti. Come? Riconoscendoli uno per uno grazie al codice a barre (più di 1 milione di prodotti finora censiti). Scansionando tramite la fotocamera del proprio smartphone il codice a barre di un prodotto da gettare, Junker lo riconosce, lo scompone nelle materie prime che lo costituiscono e indica in quali contenitori vanno gettate le varie parti nella propria zona. L’app si può scaricare gratuitamente dai più comuni store online.

L'arrivo di Junker anticipa tutta una serie di novità operative a Vitorchiano dal 1º gennaio 2019. Novità per le quali è in corso una capillare campagna informativa e che permetterano di migliorare il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta. Cambiamenti in grado di far fare a Vitorchiano un salto in avanti per una gestione efficace, efficiente e sostenibile dei rifiuti domestici.

Queste le principali introduzioni: avvio della tariffa puntuale, attraverso il suddetto secchio grigio dotato di codice a barre consegnato a domicilio (o da ritirare presso l'eco-sportello) di cui i residenti devono dotarsi entro il mese di gennaio; conferimento di lattine e piccoli oggetti metallici insieme alla plastica il giovedì, contraddistinta dal colore giallo; smaltimento e ritiro al venerdì della sola frazione del vetro, senza lattine, che vanno nella plastica; passaggio al colore blu per i secchi destinati alla raccolta di carta e cartone, in conformità con le convenzioni CONAI, per cui sarà distribuito a domicilio un adesivo da attaccare sopra i vecchi secchi.

Chi aveva già installato l'app Junker sul proprio smartphone prima dell'attivazione da parte del Comune di Vitorchiano, è invitato a procedere prima alla disinstallazione e quindi a un nuovo download dell'app, in modo tale da poterla configurare correttamente.

Commenta su Facebook

Accadeva il 11 dicembre

"ValorePaese". Immobili in concessione, con la promessa di rinascita

Pronta la prima area di sgambatura per cani, già previste altre due

Cena degli Auguri di Natale ed assemblea generale per l'Unitre

Vetrya Orvieto Basket d'autorità in casa della capolista

"Questa nostra Italia". In tanti a Orvieto per l'ultimo libro di Corrado Augias

Pulcinella

Orvieto FC, la prima squadra ritorna in vetta. Momento magico per la società

Orvieto Comune Europeo dello Sport 2017, la tribuna dello Stadio ha il tetto bucato

Quella faccenda lunga della "Settimana Corta"

Comitato Pendolari Roma-Firenze: "Delusi dall'assessore Chianella"

L'Orvietana mette paura alla capolista

In Via Vecchietti torna il Mercatino di Natale della Solidarietà

Pagamento mensa e trasporti, il bollettino arriva a casa

Torna "Valner.In.A.Box", il regalo che non dimentica l'Umbria post sisma

"Campioni in Cattedra" con il Coni, Alessio Foconi alla Scuola Primaria "Barzini"

Gli studenti dell'Istituto Comprensivo a "Mezzogiorno in famiglia"

Televisori sintonizzati su Raitre, Orvieto in onda su "Geo&Geo"

Assemblea regionale di "Potere al Popolo Umbria"

XXV Convegno Internazionale di Studi su Storia e Archeologia dell'Etruria

Prestiti "ad occhi chiusi" in biblioteca per un invito alla lettura a sorpresa

Guasto meccanico all'ascensore del sottopasso ferroviario

In 350 sulla Rupe per la tre giorni di "Orvieto Tango Winter"

Consulta per il sociale e Consulta giovani al Villaggio di Natale con la mostra di pittura

Medaglia d'Oro alla Protezione Civile, sede umbra collegata per la cerimonia

Raffiche di vento e pioggia, si moltiplicano gli interventi dei Vigili del Fuoco

Giornata di studio all'Unitus, Lazio terreno fertile per il futuro