ambiente

"Vette in Vista", quando il cinema incontra la montagna

mercoledì 24 gennaio 2018
"Vette in Vista", quando il cinema incontra la montagna

Prende il via giovedì 25 gennaio, nella Sala dell’Orologio del Caos di Terni, “Vette in Vista”, la rassegna di cinema di montagna e di esplorazione promossa dall’associazione Stefano Zavka e dal Cai. La quattro giorni piena di appuntamenti, dedicata agli Appennini, inizia con la visione dei migliori film sulla montagna. “Abbiamo scelto gli Appennini non tanto perché c’é stato il terremoto - spiega Rita Zavka, la mamma dell’alpinista ternano disperso nel 2007 sul K2 - quanto perché noi che viviamo in pianura siamo debitori della montagna”.

La rassegna parte alle 17 con la proiezione di “Les faiseurs de rêves” di Stephane Schaffter, che racconta l’amore per la montagna di tre amici coinvolti in una spedizione nei monti Zanskar sull’Himalaya. A seguire la proiezione di “Oltre il confine, la storia di Ettore Castiglioni” di Andrea Azzetti e Federico Massa. Marco Albino Ferrari ripercorre le tappe salienti della vita dell’alpinista Ettore Castiglioni e cerca di svelare il mistero della sua morte.

Alle 21 i saluti delle autorità e delle associazioni organizzatrici della decima edizione di “Vette in Vista”.  Alle 21 e 15 #destinazioneK2, con Gian Luca Gasca, giornalista. Un viaggio da Torino, culla del Cai, al campo base del K2, la seconda montagna della terra. Un percorso che unisce partenza e destinazione attraverso un processo storico che ha legato per sempre il nome K2 a quello del Cai e che ha permeato, con la sua prima ascensione, l’Italia ancora ferita dalla seconda guerra mondiale. Oltre 8.000 chilometri per raccontare i colossi del pianeta in modo diverso, dando un significato vero alla parola “viaggio” nell’anno internazionale del turismo responsabile promosso dall’ONU.

Commenta su Facebook

Accadeva il 15 febbraio

Le Velette e Il Botto, nuova escursione ed assemblea dei soci per il CAI di Orvieto

Italia Nostra solleva il caso sul rifacimento delle facciate in piazza Duomo

Nella Cripta del Santo Sepolcro. Dall'articolo su "MedioEvo" alle riflessioni in biblioteca

"Scoperte di Gusto", il calendario della seconda edizione

"Incredibili Ars e Arpat, sulla geotermia tirano dritti come nulla fosse"

Rubinetti a secco a Ciconia, sospensione dell'erogazione idrica dalle 22 alle 7

Corso di distillazione delle piante aromatiche ed officinali. Teoria e pratica a Villa Paolina

Collina e sole

L'opposta Elisa Mezzasoma felice per il primo posto della Zambelli Orvieto

Al Teatro Boni Seven Cults porta in scena "Maria Stuarda. Le donne e il potere"

"La Gazza Ladra" di Rossini apre il ciclo di ascolti "Nonsololirica in Sala Eufonica"

Il reparto manutenzioni del Comune si rafforza, in arrivo più mezzi e personale

Karate, 576 atleti in gara a Orvieto. Qualificazioni provinciali del Comitato FIK Viterbo

Nasce il "Circolo Arci Bene Comune Porano". Festa del tesseramento in Via Petrarca

Presentazione bandi regionali per le aziende. Incontro pubblico per micro, piccole e medie imprese

Il Cannara alza la voce, l'Orvietana fuori dalla Coppa

58° Charter Night del Lions Club di Orvieto, nuovi soci e rinnovati impegni

Corteo, la proposta di Ettore della Casa: "Rifare lo Statuto e abolire il collegio dei Decani"

Doppio gioco

A scuola con il tablet. Beneficiano dei vantaggi gli alunni della Primaria e Secondaria di primo grado

Giallo di San Valentino. Indagini non escludono nessuna pista: disposta autopsia sulla 17enne

Sull'Alfina ritorna il sorriso per il Castel Giorgio Volley

Presente e futuro dell'ospedale di Acquapendente a 15 mesi dalla riapertura