ambiente

Il Pd contro l'ampliamento della discarica: "Non ci sono le condizioni"

venerdì 12 gennaio 2018
Il Pd contro l'ampliamento della discarica: "Non ci sono le condizioni"

"Fin quando a livello regionale qualcuno continuerà a immaginare Orvieto come l’unico territorio umbro in cui deve esistere solo la discarica non ci saranno assolutamente le condizioni per discutere di argomenti diversi da quello del termine naturale dell’impianto. La posizione del Partito democratico di Orvieto non si muove di un passo dal documento proposto e approvato all’unanimità dal Consiglio Comunale della città nel novembre di quattro anni fa. Un no categorico a qualsiasi tipo di ampliamento della discarica di Orvieto come unica struttura di destinazione dei rifiuti del territorio".

Sono queste le parole con le quali il segretario del Pd di Orvieto, Andrea Scopetti, con al fianco il coapogruppo del Pd in consiglio comunale, Andrea Taddei, e il segretario del circolo di Orvieto Centro, Lorenzo Cortoni, ha aperto la conferenza stampa convocata con urgenza per fare chiarezza sul tema della gestione dei rifiuti nel territorio e soprattutto il nuovo progetto di sopra elevamento del secondo calanco della discarica Le Crete.

"Sta diventando incomprensibile - ha proseguito Socpetti elencando i punti contenuti in una nota diffusa durante l'incontro - questa insensata ostinazione di volere a tutti i costi intervenire esclusivamente sull’ampliamento della discarica opponendosi alla sensibilità della stragrande maggioranza degli orvietani. Questo metodo di far discutere la città e la politica sulle indiscrezioni di documenti usciti dai tavoli regionali o di impegni presi da qualcuno per conto di altri: oltre che preoccupare pone il centrosinistra umbro, in questo momento decisamente delicato, in una difficoltà palese e quasi irrecuperabile. Può umanamente sorgere qualche dubbio sulle strategie politiche di qualcuno, ma con l’imminente avvio del nuovo percorso di ampliamento della discarica Le Crete non dobbiamo continuare a perdere tempo con le interpretazioni, ma agire".

"Nessuno, dal 2009 ad oggi, - mette in chiaro il PD - può permettersi di dare giudizi o tanto più annunciare intimidazioni al Partito democratico di Orvieto sul tema discarica e rifiuti. All’opposizione del governo di centrodestra il Pd di Orvieto votò contro il primo progetto di ampliamento della discarica. Nel 20014 abbiamo portato in Consiglio comunale un documento di contrarietà totale a qualsiasi nuova forma di ampliamento dell’impianto. Posizione ribadita con la stessa forza non meno di un anno fa proponendo un accordo di programma con la Regione Umbria per avviare un percorso virtuoso nella gestione dei rifiuti che riduca drasticamente l’esclusivo utilizzo della discarica ed apra una fase nuova del riuso e del riciclo. La COERENZA si dimostra con i fatti e con scelte prese alla luce del sole, e questo continueremo a fare per il bene dei cittadini fin quando la discussione sul tema dei rifiuti rimane circoscritta alla vicenda discarica.

Analizzando la situazione attuale il segretario del Pd ha spiegato che: "Oggi il territorio orvietano, nonostante le denunciate difficoltà per i discutibili e impropri metodi di raccolta, vanta una percentuale di Differenziata stabilmente vicina e in alcun casi anche superiore al 70%. Uno scenario completamente diverso rispetto a quello di tre anni fa, quando i volumi di conferimento dei rifiuti in discarica era molto più alto. Grazie alle ottime percentuali di Raccolta Differenziata raggiunta nel territorio e nei territori dell’intera AURI, ed alle nuove e moderne tecnologie di trattamento e gestione dei rifiuti, mai come oggi sono a portata di mano soluzioni che, allo stesso tempo, possono permettere di salvaguardare l’ambiente e dare risposte importanti sul versante occupazionale e del riciclo e riutilizzo dei rifiuti". 

In termini di strategia, dunque, per il Pd orvietano: "Solo la chiarezza, la trasparenza, la responsabilità politica, la condivisione e la programmazione sono gli elementi che possono contribuire ad avviare un dibattito costruttivo sulla gestione dei rifiuti nell’orvietano. Chiediamo alla Regione Umbria, senza appelli e ulteriori rimandi, di avviare un percorso chiaro sulla soluzione del problema rifiuti a Orvieto, nell’Orvietano, in Provincia e in Regione. Un percorso che non si ferma soltanto alla capienza della discarica Le Crete ma proponga la riqualificazione e l’innovazione dei sistemi di recupero e riuso dei rifiuti residuali della raccolta differenziata".

"La responsabilità di governare questa Città e la Regione - hanno concluso gli esponenti del Partito democratico - ci impone, a tutti, di tenere conto delle posizioni dei sindaci, delle amministrazioni, delle associazioni di categoria, delle associazioni, dei comitati e soprattutto dei cittadini. Siamo contro l’ampliamento incondizionato della discarica. Siamo con il sindaco Germani e con la maggioranza per portare avanti questa battaglia di rispetto e responsabilità. Siamo con i cittadini di Orvieto e con quelli di tutto il territorio Orvietano per costruire un futuro dove ci siano meno rifiuti da destinare alla discarica e più risorse da investire sul territorio per rinnovare il sistema di gestione della differenziata, migliorare l’impiantistica a disposizione, sostenere l’occupazione e creare risparmio per tutti"-

 

Tardani: "Le dichiarazioni del Pd confermano un progetto regionale disastroso"

Nevi: "Finalmente il Pd addrizza la schiena rispetto alla Regione matrigna"

Amici della Terra: "A disposizione delle forze politiche per un confronto"

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 aprile

Nasce "Orvieto Cinema Fest". A ottobre, il Festival Internazionale di Cortometraggi

Un martedì da primato all'Unitre, con Roberto Abbondanza e Guido Barlozzetti

L'altare

Michele Fattorini, con l'Osella 1000, alla salita del Lago

La falce

"Di Lunedì". Incontri sul restauro nella Tuscia e conferenze allo Sma dell'Unitus

Nuovi interventi di pulizia a Ferento. Area archeologica aperta per il Ponte

"L'Abbazia Ortodossa di San Martino in Petroro è disconosciuta dalla Chiesa"

"Festa del Tesseramento" per la nuova Pro Loco con musica e merenda

Vetrya, microdosi di innovazione

Caccia alle location private per matrimoni e unioni civili, fuori dal Palazzo Comunale

La Uil primo sindacato alle elezioni delle Rsu al Comune di Orvieto

Fratelli d'Italia Orvieto aderisce al sit-in contro l'ampliamento della discarica

Anche Orvieto alla conferenza internazionale delle città italiane gemellate con Betlemme

Discarica "Le Crete", il sindaco di Orvieto conferma il No al progetto di rimodulazione

Tre giorni di festa nella Parrocchia di Fiore in onore di San Marco

Capriolo

Alla maniera di Oscar Wilde

Presentati "Umbria Jazz Spring" e "Cantamaggio Ternano"

Una ballata contro la sclerodermia. Serata di beneficenza a favore del Gils

"Asparagus Days". Musica e sapori per la 17esima Sagra dell'Asparago Verde

Sì del Consiglio Regionale alla riduzione dei vitalizi, risparmi per 900.000 euro

Leonelli (Pd): "Umbria Film Commission diventi fondazione di partecipazione"

Parlamentari della Lega alla manifestazione per dire no all'ampliamento de "Le Crete"

Elezioni Rsu pubblico impiego. "Grazie a tutti i lavoratori, il voto conferma la forza della Cisl"

Il Comitato Pendolari Orte e "il viaggio della speranza"

Rallentamenti sull'A1 tra Orvieto e Fabro per un incendio

Elezioni Rsu, Fp Cgil primo sindacato del comparto pubblico in provincia di Terni

Football US Terni Steelers, al via il girone di ritorno

"I Nuovi Bianchi", seconda edizione. Tre giorni di degustazioni al Palazzo dei Sette

Torna l'Antica Fiera delle Campanelle, fra tradizione ed eventi collaterali

PeoSchool, audizione degli studenti del Majorana sul programma di lavoro della Commissione Europea

Stop all'accattonaggio: il centro destra chiede un'ordinanza per arrestare il fenomeno

A una settimana dall'incendio, la Cgil dei vigili del fuoco denuncia: "Burocrazia dannosa"

Accordo storico tra Comune ed Enel per l'affrancazione dei terreni utilizzati dai cittadini

Il Corteo Storico festeggia 40 anni di attività. Pevarello: "Ci ha fatto conoscere in tutta Europa"

Incontro a Palazzo Bazzani tra Provincia e Fipav per il futuro del PalaPapini

Nuova seduta del consiglio comunale. Riconoscimento all'A.s. San Venanzo

Nebbia

Clown

Pd verso le primarie. Mozioni a confronto al Palazzo dei Sette

"San Giorgio, il drago e la rosa. Il culto di San Giorgio nel corso dei secoli"

Le Crete, la giunta regionale sollecita Arpa per l'utilizzo del georadar

Karate, chiusi i "giochi" per l'ingresso in nazionale Fik. Pronti per Dublino, 7 atleti della scuola Keikenkai

"Le raccomandate non consegnate si ritirano nell'ufficio postale più vicino "

Giornata della Rosa e del Libro, fine settimana a tutta cultura

"Dalla sicurezza integrata all'integrazione delle competenze in materia di sicurezza"

Il Comune aderisce ad FNSI per la liberazione del giornalista Gabriele Del Grande incarcerato in Turchia

Giornata delle "Vittime Incidenti sul Lavoro". Le cerimonie nell'Orvietano

Orvietani in gara alla Cronoscalata Camucia-Cortona

"Vite connesse: futuro digitale". Vetrya incontra gli studenti per il Premio "Alfieri del Lavoro"

Martina Escher felice per il traguardo raggiunto dalla Zambelli Orvieto

Sacripanti (GM): "Estendere la rete di distribuzione metano in località Strada del Piano"

Fondi in arrivo per la frana di Parrano. La soddisfazione dell'ex sindaco Tarparelli

Tentano il colpo al supermercato, messi in fuga dall'allarme

"Scuola Media Ippolito Scalza: quale futuro?". Incontro all'ex plesso Geometri

Aperte le iscrizioni per il Corteo Storico e il Corteo delle Dame 2016

Comune di Ficulle e Università di Perugia insieme per il marketing territoriale e turistico

Piero Villaggio si racconta a Pino Strabioli: "La mia vita all'ombra di un padre ingombrante"

Ggnagnarini replica a Olimpieri sul bilancio: "Si può rosicare del bene comune?"

Omicido Moracci: doppio ergastolo agli assassini. Consap: "Dalla Giustizia un messaggio forte di legalità"

"Accoglienza e misericordia nella Diocesi di Orvieto-Todi", 11esimo corso per volontari

Orvieto per tutti: "Raccolta differenziata, quale soluzione per il centro storico?"

Rimandato a data da destinarsi il concerto di Giovanni Guidi

Bartender live al S.Maria della Stella con l'associazione "Corpo dato per Amore"

Anas Umbria, affidati lavori manutenzione strade per 15 milioni in tre anni

"Primavera in Etruria", c'è la mostra mercato florovivaistica e dell'artigianato

Pubblicato il bando di concorso per giovani cittadini europei

Ritardo nella presentazione dei documenti contabili, la minoranza si rivolge al Prefetto

Torneo Nazionale di Burraco con l'Unitre dell'Alto Orvietano

Cecchini: "Differenziata e adeguamento impianti. Gli obiettivi vanno rispettati per garantire il servizio"

La disciplina della circolazione

Erbe infestanti, iniziata la manutenzione ordinaria. Interesserà anche il cimitero

"I Gelati d'Italia", svelato l'elenco dei gusti in corsa per il titolo

Provvedimenti relativi alla disciplina della circolazione stradale dal 23 aprile al 1 maggio

Un incidente stradale impedisce al maestro Falasconi di essere presente a Orvieto