ambiente

Il Pd contro l'ampliamento della discarica: "Non ci sono le condizioni"

venerdì 12 gennaio 2018
Il Pd contro l'ampliamento della discarica: "Non ci sono le condizioni"

"Fin quando a livello regionale qualcuno continuerà a immaginare Orvieto come l’unico territorio umbro in cui deve esistere solo la discarica non ci saranno assolutamente le condizioni per discutere di argomenti diversi da quello del termine naturale dell’impianto. La posizione del Partito democratico di Orvieto non si muove di un passo dal documento proposto e approvato all’unanimità dal Consiglio Comunale della città nel novembre di quattro anni fa. Un no categorico a qualsiasi tipo di ampliamento della discarica di Orvieto come unica struttura di destinazione dei rifiuti del territorio".

Sono queste le parole con le quali il segretario del Pd di Orvieto, Andrea Scopetti, con al fianco il coapogruppo del Pd in consiglio comunale, Andrea Taddei, e il segretario del circolo di Orvieto Centro, Lorenzo Cortoni, ha aperto la conferenza stampa convocata con urgenza per fare chiarezza sul tema della gestione dei rifiuti nel territorio e soprattutto il nuovo progetto di sopra elevamento del secondo calanco della discarica Le Crete.

"Sta diventando incomprensibile - ha proseguito Socpetti elencando i punti contenuti in una nota diffusa durante l'incontro - questa insensata ostinazione di volere a tutti i costi intervenire esclusivamente sull’ampliamento della discarica opponendosi alla sensibilità della stragrande maggioranza degli orvietani. Questo metodo di far discutere la città e la politica sulle indiscrezioni di documenti usciti dai tavoli regionali o di impegni presi da qualcuno per conto di altri: oltre che preoccupare pone il centrosinistra umbro, in questo momento decisamente delicato, in una difficoltà palese e quasi irrecuperabile. Può umanamente sorgere qualche dubbio sulle strategie politiche di qualcuno, ma con l’imminente avvio del nuovo percorso di ampliamento della discarica Le Crete non dobbiamo continuare a perdere tempo con le interpretazioni, ma agire".

"Nessuno, dal 2009 ad oggi, - mette in chiaro il PD - può permettersi di dare giudizi o tanto più annunciare intimidazioni al Partito democratico di Orvieto sul tema discarica e rifiuti. All’opposizione del governo di centrodestra il Pd di Orvieto votò contro il primo progetto di ampliamento della discarica. Nel 20014 abbiamo portato in Consiglio comunale un documento di contrarietà totale a qualsiasi nuova forma di ampliamento dell’impianto. Posizione ribadita con la stessa forza non meno di un anno fa proponendo un accordo di programma con la Regione Umbria per avviare un percorso virtuoso nella gestione dei rifiuti che riduca drasticamente l’esclusivo utilizzo della discarica ed apra una fase nuova del riuso e del riciclo. La COERENZA si dimostra con i fatti e con scelte prese alla luce del sole, e questo continueremo a fare per il bene dei cittadini fin quando la discussione sul tema dei rifiuti rimane circoscritta alla vicenda discarica.

Analizzando la situazione attuale il segretario del Pd ha spiegato che: "Oggi il territorio orvietano, nonostante le denunciate difficoltà per i discutibili e impropri metodi di raccolta, vanta una percentuale di Differenziata stabilmente vicina e in alcun casi anche superiore al 70%. Uno scenario completamente diverso rispetto a quello di tre anni fa, quando i volumi di conferimento dei rifiuti in discarica era molto più alto. Grazie alle ottime percentuali di Raccolta Differenziata raggiunta nel territorio e nei territori dell’intera AURI, ed alle nuove e moderne tecnologie di trattamento e gestione dei rifiuti, mai come oggi sono a portata di mano soluzioni che, allo stesso tempo, possono permettere di salvaguardare l’ambiente e dare risposte importanti sul versante occupazionale e del riciclo e riutilizzo dei rifiuti". 

In termini di strategia, dunque, per il Pd orvietano: "Solo la chiarezza, la trasparenza, la responsabilità politica, la condivisione e la programmazione sono gli elementi che possono contribuire ad avviare un dibattito costruttivo sulla gestione dei rifiuti nell’orvietano. Chiediamo alla Regione Umbria, senza appelli e ulteriori rimandi, di avviare un percorso chiaro sulla soluzione del problema rifiuti a Orvieto, nell’Orvietano, in Provincia e in Regione. Un percorso che non si ferma soltanto alla capienza della discarica Le Crete ma proponga la riqualificazione e l’innovazione dei sistemi di recupero e riuso dei rifiuti residuali della raccolta differenziata".

"La responsabilità di governare questa Città e la Regione - hanno concluso gli esponenti del Partito democratico - ci impone, a tutti, di tenere conto delle posizioni dei sindaci, delle amministrazioni, delle associazioni di categoria, delle associazioni, dei comitati e soprattutto dei cittadini. Siamo contro l’ampliamento incondizionato della discarica. Siamo con il sindaco Germani e con la maggioranza per portare avanti questa battaglia di rispetto e responsabilità. Siamo con i cittadini di Orvieto e con quelli di tutto il territorio Orvietano per costruire un futuro dove ci siano meno rifiuti da destinare alla discarica e più risorse da investire sul territorio per rinnovare il sistema di gestione della differenziata, migliorare l’impiantistica a disposizione, sostenere l’occupazione e creare risparmio per tutti"-

 

Tardani: "Le dichiarazioni del Pd confermano un progetto regionale disastroso"

Nevi: "Finalmente il Pd addrizza la schiena rispetto alla Regione matrigna"

Amici della Terra: "A disposizione delle forze politiche per un confronto"

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 ottobre

Traversata dei Monti Cimini con il CAI e incontro sui pericoli in montagna

Esordio Orvietana Rugby Under 16

Autopsia sul cacciatore morto, indagato il compagno di battuta

Barberini: "Il sistema sanitario umbro è un esempio da seguire, qualità certificata e riconosciuta"

Delegazione sudcoreana in visita alla sede centrale di Cittaslow

Convegno su "L'Umanesimo economico di Papa Francesco nella lotta alla povertà"

Furti in abitazione nelle campagne, i carabinieri beccano topo d'appartamento

Marini a confronto con Landini (Cgil): "Centrale, la crescita dimensionale delle imprese"

Le Crete, Nevi (FI) interroga sul paventato ampliamento del secondo calcanco

Caprarola regina dell'autunno enogastronomico e turistico della Tuscia

Giornata Europea contro la Tratta, fenomeno drammatico diffuso anche in Umbria

Incontro Regione-Province umbre. Obiettivo, approvare il bilancio ed evitare il dissesto

Debora Caprioglio al Teatro Boni con "Callas d'incanto"

Zambelli Orvieto pronta a graffiare contro Caserta

Federalberghi, Confcommercio e Confesercenti chiedono l'alta velocità a Chiusi

La Polizia Stradale compie settant'anni. Il calendario delle celebrazioni

Espulso appena uscito dal carcere di Via Roma dopo aver scontato due anni

Fontana

Palazzo orvietano

Sportello del Consumatore, nuovo servizio di tutela contro banche e assicurazioni

Profumi d'autunno, torna la Festa dell'Olio Extravergine di Oliva Novello

Fuga dei giovani dall'Umbria. Gallinella (M5S): "Condizione insostenibile creata dalla Sinistra"

"Viaggio nell'Umbria tra '800 e '900". Pomeriggio di musica, storia e recital in onore di Silvio Rossi

Al Csco alta formazione per "Tecnico specializzato in accoglienza per rifugiati"

"Luigi Barzini, inviato speciale. L'avventura continua" nel VII decennale della morte

Alle radici della fede con il ciclo di incontri "Tu chi sei? Dove stai andando?"

Nuovo video per la LIPU di Francesco Barberini ed altri appuntamenti per la sua conferenza

L'Osservatorio Le Crete-Tavolo dell'Ambiente chiede garanzie sulla salute

Vittorio compie cento anni. Auguri "uomo silenzioso, umile e con un grande cuore"

Il vento mi ha detto

Linux Day 2016. Dodicesima giornata orvietana dedicata al sistema operativo GNU Linux

Partenza con il botto per la Vetrya Orvieto Basket

Orvieto Fc si impone sul campo di Spello contro i Grifoni

Il popolo italiano unito per il No (primo paragrafo)

Orvietana in palla, niente da fare per il Ducato

Piloti orvietani in evidenza, stagione ad alti livelli

In arrivo 1,4 milioni di euro per il centro storico. Soddisfazione dell'amministrazione comunale

Prosegue il programma di sostituzione dei contatori dell'acqua obsoleti

Umbrex a Orvieto. Il circuito di credito commerciale che facilita gli scambi tra aziende, professionisti e organizzazioni

"Corso introduttivo per assaggiatori di olio di oliva", ecco le tappe del viaggio

L'intervento del Comitato per l'Acqua Pubblica dell'Orvietano

Vetrya e Università della Tuscia: formazione 4.0 per gli studenti del corso Marketing e Qualità

Dall'Ohio a Lugnano, una famiglia statunitense adotta alcuni ulivi della collezione mondiale

Tari, il Comune di Alviano vara sgravi per le famiglie meno abbienti

E mi chiedevo nella luce del sole

Inaugurato il nuovo campo sportivo. Gli auguri di Leonardo Bonucci, l'apprezzamento della FIGC

"Destination Wedding: Orvieto città per gli sposi". Il giorno più bello parte dall'ex Chiesa di San Giacomo

Azzurra Ceprini Orvieto. Con Empoli si decide tutto all'ultimo minuto

"Teatri Aperti" tra visite guidate ed eventi gratuiti. Ecco dove l'arte dà spettacolo

Corsi di formazione gratuiti e tirocini retribuiti con il programma delle politiche del lavoro della Regione

Thyssen. Ferma la risposta dei Sindacati all'Antitrust Ue: "no a spacchettamento Ast"

Ast Terni. Il Consiglio provinciale approva un ordine del giorno a sostegno della vertenza

Ast Terni. Anche Orvieto sostiene l'integrità del polo, approvato un ordine del giorno in consiglio

Ast Terni. Presidente Polli: "Il governo ha condiviso le posizioni di istituzioni e sindacati"

Ast Terni. Presidente Marini: "Il Governo ha fatto propria la nostra richiesta di mantenere l'integrità del sito"

Fisar. Non solo a Orvieto per diffondere e promuovere il buon bere e il bere consapevole

Tk-Ast Terni. Decisiva la mobilitazione dei lavoratori, Outokumpu cambia strategia e vende tutto insieme

Ast Terni. Polli: "L'apertura di Outokumpu è importante, ora lavorare uniti"

L'assessore regionale Rometti incontra i pendolari e fa il punto della situazione

Il sindaco di Fabro Maurizio Terzino è stato ricevuto a Roma dall'ambasciatore del Marocco

"... A tutto palco", la nuova stagione del Santa Cristina di Porano

Giubileo Eucaristico 2013/2014. Incontro tra Mons. Tuzia e i comuni di Bolsena, Orvieto e Todi

Screening su prevenzione e salute del cavo orale nei bambini di 6 e 12 anni dell'Orvietano. Buoni i risultati

A Allerona la XXII° Mostra Micologica Interregionale dal 20 al 23 ottobre

Orvieto piacevolmente invasa dalle riprese cinematografiche di "Buongiorno Papà"

Riordino istituzionale dell'Umbria. Consiglio comunale urgente convocato per sabato 20 ottobre

La Compagnia Mastro Titta torna al Mancinelli con Hello Dolly