ambiente

"Festa dell'Aria". Parrano BioDiversa riflette su qualità dell'aria e cambiamenti climatici

giovedì 19 ottobre 2017
di Davide Pompei
"Festa dell'Aria". Parrano BioDiversa riflette su qualità dell'aria e cambiamenti climatici

A maggio, la Festa della Terra. A giugno, la Festa dell'Acqua. A luglio, la Festa Medievale. Ed ora, la Festa dell'Aria dedicata all'importanza della qualità dell'aria per uno sviluppo rurale dei territori. Rientra tutto nell'ambito del progetto "Parrano BioDiversa" al quale il più piccolo tra i Comuni dell'Alto Orvietano, l'87esimo per popolazione su 92 dell'Umbria, lavora dal 2016, partendo dalle risorse naturali con l'intenzione di valorizzarle e salvaguardarle per le generazioni future.

E, al tempo stesso, promuovere e rilanciare lo sviluppo del territorio. Grazie alla collaborazione con l'Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale dell'Umbria e il Dipartimento di Scienze Agrarie e Alimentari dell'Università degli Studi di Perugia, che hanno monitorato per mesi l'aria di Parrano, il Comune può ora avvalersi di dati scientifici che attestano la qualità dell'aria e dare il via a progetti di valorizzazione di questa risorsa a beneficio di un intero territorio e della sua comunità.

La Festa dell'Aria inaugura il progetto "Respira-Parrano" con cui il Comune desidera essere "protagonista di un futuro possibile, a partire da una riflessione condivisa sul rapporto tra qualità dell'aria, cambiamenti climatici, biodiversità, cercando di contribuire a che, dopo quasi un anno dall'entrata in vigore dell'accordo di Parigi, si metta in moto il cambiamento culturale necessario per raggiungere l'obiettivo dello sviluppo sostenibile".

"Come umbri – afferma il sindaco Valentino Filippettidobbiamo salvaguardare il nostro inestimabile patrimonio ambientale, come persone non possiamo non impegnarci per il futuro dei nostri figli e come amministratori pubblici siamo chiamati a dare il nostro contributo per costruire processi economici e sociali che garantiscano equità e sostenibilità". L'appuntamento è per sabato 28 ottobre alle 15 nella Sala del Castello di Parrano.

Ad aprire i lavori, alla presenza di esperti del settore, rappresentanti istituzionali, ricercatori e docenti universitari, ma anche scuole e associazioni del territorio, saranno i saluti del primo cittadino e la presentazione dello studio su "La biodiversità nel nostro territorio" a cura di Cristina Maravalle, dirigente scolastica dell'Istituto Professionale per l'Agricoltura e l'Ambiente "Bruno Marchino" di Fabro. "L'aria di Parrano rende sostenibili" è il tema dell'intervento di Walter Ganapini, direttore generale di Arpa Umbria.

A seguire, l'illustrazione dei risultati del primo monitoraggio aereo biologico di Parrano a cura di Emma Tedeschini (DSA3 – Università di Perugia) e la tavola rotonda su "L'Umbria consapevole del proprio patrimonio – Futuro sostenibile" moderata dal giornalista Piero Di Pasquale, alla quale artecipano Marsilio Marinelli, sindaco di San Venanzo, Karl Ludwig Schibel ("Alleanza per il Clima" Onlus), Antonio Speranza, presidente del Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Fisica delle Atmosfere e delle Idrosfere.

Attesi, inoltre, monsignor Benedetto Tuzia, vescovo della Diocesi di Orvieto-Todi, Luca Lo Bianco, direttore scientifico della Fondazione Montagne Italia, Francesco Paola, presidente del Comitato promotore per l'istituzione della Riserva Mondiale MAB-UNESCO del Comprensorio del Peglia – Candidatura della Repubblica Italiana per l'anno 2017 e Hassan Abouyoub, ambasciatore del Regno del Marocco. Le conclusioni sono affidate alla presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini.

Per ulteriori informazioni:
075.51596200 – ufficiostampa@arpa.umbria.it 

Pubblicato da massimo miani il 21 ottobre 2017 alle ore 07:33
stupendo!

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 febbraio

Il Treno Verde di Legambiente e FS fa tappa in Umbria. A bordo, l'economia circolare

GamberoRosso - Il vino, di generazione in generazione. L'Orvieto

TouringClub - Le più belle città sotterranee in Italia - regioni del Centro

L'esordio in campionato di Simone Mari (Orvieto Fc) regala subito due goal

Lei espone quadri astratti di anima

"M'illumino di meno". Ecco dove la condivisione accende il risparmio energetico

La Zambelli Orvieto disputa un'amichevole contro Sant'Elia Fiumerapido

Per Orvieto città sicura, Spagnoli (Consap): “Telecamere, giustizia più severa e risorse a forze dell’ordine”

“Orvieto Sicura” che fine ha fatto il progetto?

CNA: "Dalla fusione dei Comuni tante risorse all'Umbria"

Le sculture esterne della Collegiata in un video promozionale a scopo turistico

Comune all'opera per lo "Street Music Festival 2017". A giugno, la settima edizione

Una barba bianca, da grigia che era

Conclusi i lavori al cimitero di Asproli-Porchiano, in partenza a Torregentile

Verdecoprente, il bando scade l'8 marzo. Spettacoli di residenza artistica in sei Comuni

Potatura in corso, senso unico alternato a Canale

Tecnici al lavoro, interruzione di energia elettrica per un'ora nel centro storico

Parterre di mute internazionali per il 31esimo campionato Sips su cinghiale

Sisma e agricoltura, erogati da Agea oltre 28 milioni di euro

Meningite: 23enne ricoverata a Terni, attivata la profilassi

Effetti post sisma sul turismo: minoranze chiedono sgravio su Imu, Tasi e Tari

Nel Cremonese, l'ultimo saluto a monsignor Carlo Necchi

La pineta

Casa di Riposo "San Giuseppe", a giorni il bando europeo per la gestione

Rifiuti, Camillo: "Il sindaco eviti strumentalizzazioni politiche"

Province, azzerati dalla Conferenza Unificata i tagli 2017

Carta Tutto Treno, raggiunto l'accordo con Comitati pendolari e Federconsumatori

Accordo riparto Fondo sanitario nazionale, all'Umbria oltre 1,6 miliardi di euro

Quaresima Eucaristica, il calendario delle celebrazioni

Sì del Consiglio dei Ministri al decreto legge, previste forme di cooperazione rafforzata

Anci: "Ai sindaci più poteri per garantire ordine pubblico e qualità della vita ai cittadini"

Verso "Orvieto in Fiore 2017". Terremoto e rinascita il tema delle infiorate

Meteo

venerdì 23 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 6.7ºC 91% buona direzione vento
15:00 5.5ºC 95% discreta direzione vento
21:00 5.1ºC 97% discreta direzione vento
sabato 24 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 6.8ºC 94% buona direzione vento
15:00 7.2ºC 92% buona direzione vento
21:00 4.7ºC 95% discreta direzione vento
domenica 25 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 2.4ºC 86% buona direzione vento
15:00 0.8ºC 83% discreta direzione vento
21:00 -3.1ºC 92% foschia direzione vento
lunedì 26 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 -3.1ºC 78% discreta direzione vento
15:00 -3.8ºC 70% buona direzione vento
21:00 -7.3ºC 87% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni