ambiente

"Verdi e Contenti" all'Orto Botanico. Sbocciano nuove idee nella Tuscia

sabato 27 maggio 2017
di Davide Pompei
"Verdi e Contenti" all'Orto Botanico. Sbocciano nuove idee nella Tuscia

Ultimo fine settimana del mese, prima edizione per un nuovo evento. Reduce dalla 31esima edizione di "San Pellegrino in Fiore", che da venerdì 28 aprile a lunedì 1 maggio, ha invaso di colori il quartiere medievale, al motto di "Sbocciano nuove idee!", la vicina Viterbo è pronta a rendere tutti "Verdi e Contenti". Il progetto debutta sabato 27 e domenica 28 maggio all'Orto Botanico "Angelo Rambelli" dell'Università degli Studi della Tuscia, proponendo dalle 9.30 alle 19, una mostra mercato di fiori e giardinaggio ma non solo, in continuità con l'esperienza e la collaborazione decennale con "Al di là del giardino", mostra mercato florovivaistica nel cuore della Tuscia.

Dall'omonimo green blog - uno "spazio virtuale dove si parla di verde e si smuovono le coscienze di ognuno di noi, sensibilizzando al giardinaggio in modo semplice e quotidiano" - germoglia ora il nuovo evento florovivaistico che porta all'Orto artigiani, menti creativi, collezionisti botanici e vivaisti altamente specializzati, provenienti da tutta Italia che "non si limiteranno solo ad esibire e vendere, ma si intratterranno con i visitatori, pronti a rispondere a qualsiasi domanda con la massima cortesia e professionalità". Trenta, gli espositori del comparto. In entrambi i giorni, per i più piccoli possibilità di tree climbing con ecologistica e, per tutti, visite guidate.

"Con il prezioso contributo dell'Orto Botanico - spiega Chiara Brunori, ideatrice e prima organizzatrice della manifestazione - sarà possibile vivere un fine settimana di eventi, chiacchierate e laboratori dedicati al mondo del giardinaggio e del verde per sensibilizzare le nostre coscienze green. D'altronde il Pantone ha stabilito che il colore dell’anno è il greenery e a questo ci ispireremo!". Tra lavande ornamentali, papaveracee e fiori eduli, acquatiche ed erbacee perenni, la bellezza naturale dell’Orto Botanico verrà esaltata dalle varietà presenti in un weekend da vivere e coltivare insieme.

La manifestazione è patrocinata dal Comune di Viterbo, dall'Università degli Studi della Tuscia, dall'Orto Botanico, dalla Provincia di Viterbo, dalla Camera di Commercio Viterbo, dall'Ordine degli Architetti e Paesaggisti di Viterbo, dalla Confimprenditori di Viterbo, con il supporto della Condotta Slow Food di Viterbo e Tuscia. Spazio, poi, alla solidarietà con "Un giardino per Amatrice", l'iniziativa con cui ogni visitatore potrà donare una pianta contribuendo al ripristino dei giardini dei Comuni delle zone terremotate attraverso l'Associazione "Amatrice siamo noi".

Si chiama, invece, "Pitturiamo nel verde", la proposta dell'Ufficio Turistico di Viterbo che propone due laboratori di pittura en plen air. In occasione di "Verdi e Contenti", sarà, infatti, presente con una postazione all'interno dell'evento florovivaistico in Strada Bullicame, grazie alla collaborazione con i ragazzi del Liceo Buratti, nell'ambito del progetto Alternanza Scuola - Lavoro.

Nel fine settimana, saranno proposti due laboratori di pittura all'aria aperta, per mettersi alla prova con un metodo che consente d'intercettare tutte le sfumature di colore generate dalla piena luce. I laboratori sono a cura di Sabrina Ricci e sono in programma sabato 27 maggio alle 16 e domenica 28 maggio alle 10.30. Il costo è di 12 euro a persona. Minimo dieci partecipanti, la prenotazione è obbligatoria. Per ulteriori informazioni e prenotazioni: 0761.226427 - info@visit.viterbo.it.

Commenta su Facebook