ambiente

"Differenziare bene è l'unica arma che abbiamo per ottenere un abbassamento delle tariffe"

giovedì 9 febbraio 2017
"Differenziare bene è l'unica arma che abbiamo per ottenere un abbassamento delle tariffe"

In questi giorni le famiglie residenti nel comune di Manciano hanno ricevuto da parte dell’amministrazione comunale una lettera che spiega, in modo semplice e puntuale, come gestire i rifiuti alla fonte, in riferimento ai servizi che sono in essere nel territorio comunale. “L’esigenza di fornire un elenco di comportamenti da tenere nelle proprie case per differenziare e conferire bene i rifiuti – spiega l’assessore all’Ambiente del Comune di Manciano, Antonio Camillo - nasce dalla speranza che i nostri concittadini utilizzino al meglio i nuovi servizi attivati sul territorio e prendano coscienza dell’importanza di separare e conferire correttamente nei bidoncini stradali dedicati il rifiuto organico. Di fatto, questa possibilità fino ad adesso non c’era ed è necessario sottolineare che l’organico rappresenta il 30% del rifiuto totale e conferirlo all’impianto di trattamento finale costa quattro volte meno del rifiuto indifferenziato.

Differenziare bene è l’unica arma che abbiamo per ottenere nel medio periodo un abbassamento delle tariffe che, contro la nostra volontà e a causa del sistema di gestione su area vasta voluto dalla Regione, in questi anni sono lievitate”. Nel corso del 2016 sono stati attivati nuovi servizi, di concerto con i responsabili locali del Gestore Unico dell’Ato Sud, Sei Toscana: raccolta stradale della frazione organica del rifiuto, attivazione di un servizio di raccolta domiciliare per le utenze non domestiche che coinvolge tutte le frazioni del rifiuto.

"Nonostante le difficoltà più volte esplicitate – continua l’assessore Camillo - legate ad una organizzazione del servizio su area vasta, che allontana sempre di più la possibilità di decidere le proprie strategie all’interno del nostro comune, sono stati fatti passi avanti importanti per il miglioramento del servizio e la crescita delle percentuali di raccolta differenziata, unica strada perseguibile per ottenere sconti in tariffa”. Oltre ai servizi principali citati, sempre nel corso del 2016, al centro di raccolta di Manciano è stata installata una pesa, con servizio di registrazione dell’utenza e pesatura del rifiuto all’ingresso e, presso i supermercati più grandi, dei punti di raccolta degli oli alimentari esausti. Oltre a questo, l’amministrazione comunale ha deliberato un regolamento che premia i cittadini più virtuosi che conferiscono maggiori quantità di rifiuti correttamente differenziati al centro stesso.

“In questi giorni – parla ancora Camillo - l’ufficio Ambiente ha elaborato la graduatoria dei cittadini più virtuosi, alcuni riceveranno sconti sulla bolletta dei rifiuti fino al 50%. Si tratta di una delle tante azioni che abbiamo messo in atto in questi anni, che hanno valore simbolico dal punto di vista materiale, ma che sono volte a far crescere nei cittadini la consapevolezza che differenziare è l’unica strada percorribile per una gestione del rifiuto più economica, più rispettosa dell’ambiente e del decoro urbano”. Nelle prossime settimane l’amministrazione installerà dei cartelli informativi presso le stazioni dei cassonetti stradali che si trovano nelle zone aperte che sono frequentemente utilizzate per abbandonare i rifiuti per strada. “E’ triste constatare che i comportamenti incivili sono ancora numerosi ed è necessario che i cittadini sappiano che il recupero di quei rifiuti abbandonati costa cifre enormi alla collettività, dato che vengono cumulati ai costi già alti del servizio. Insomma, per l’inciviltà di pochi paghiamo tutti e questo fenomeno deve scomparire”.

Per quanto riguarda l’attivazione della raccolta porta a porta, l’amministrazione, insieme ai comuni assegnati all’area omogenea di raccolta “Grosseto sud”, ha presentato all’autorità di ambito Ato Toscana Sud il proprio Piano di riorganizzazione dei servizi, che prevede la raccolta domiciliare nei centri più popolati e quella di prossimità nelle zone a più scarsa densità abitativa. “Il Piano di riorganizzazione - conclude l’assessore Camillo - è stato inviato ad Ato nell’ottobre 2016, siamo ancora in attesa della valorizzazione economica, a cui consegue la nostra approvazione e l’avvio del nuovo sistema di raccolta. Le motivazioni di questi ritardi sono di nuovo da ricercare nel sistema di gestione su area vasta, che impedisce agli amministratori dei piccoli Comuni di dar seguito alle proprie scelte. In questi anni mi sono battuto con veemenza contro questo sistema, a favore di una gestione virtuosa e più economica del ciclo integrato del rifiuto, alcuni risultati sono stati raggiunti ma molta strada è ancora da percorrere. Mi auguro che chi mi succederà nella prossima amministrazione abbia il coraggio e la volontà necessaria a proseguire il lavoro”.

Fonte: Comune di Manciano

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 febbraio

In cammino con il CAI, costeggiando Allerona e i suoi verdi dintorni

Visite pastorali alle Vicarie della Diocesi di Orvieto-Todi. Si inizia da quella di San Giuseppe

La filosofia come scienza di vita al "Caffè Letterario" di Viterbo

Unitus, la ricerca di Agraria e Ingegneria ai vertici in Italia

Affarismi

Zambelli Orvieto dispiaciuta ma pronta a reagire, lo dice Giulia Kotlar

Lavori a Duesanti su strade ed aree pubbliche, in corso la bitumatura nel centro storico

Verso la riqualificazione dell'ospedale. I lavori inizieranno a marzo

Castello di Alviano aperto alle gite scolastiche da tutta Italia

Fiori, i candidi fiori

Unitus, Fondazione Carivit e Accademia dei Lincei insieme per una nuova didattica nella scuola

Beni culturali e sisma, la Regione promuove una mostra alla Rocca di Spoleto di opere recuperate e restaurate

Prorogata fino al 5 marzo la mostra delle Fiaccole Olimpiche

Seconda edizione per "Corri...Amo Orvieto", tappa del 13° Criterium Uisp Gare su Strada

Gori (Anci) replica alla CNA: "La fusione a freddo non funziona"

Per "Amateatro" al Cinema Teatro Amiata "Arriva l'ispettore"

Al Mancinelli "Caruso e altre storie italiane". Nel foyer incontro con il coreografo Mvula Sungani

Via il palo, dentro un milione di visitatori a Civita. Bigiotti: "Al lavoro per potenziare l'offerta turistica"

Convegno su "Aree Interne. Quali prospettive per lo sviluppo del territorio?"

Reduce dal palco di Sanremo, Elodie incontra il pubblico dell'Umbria

Anna Mazzamauro è "Divina". Doppio appuntamento e risate a non finire

Meteo

giovedì 22 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 3.3ºC 94% discreta direzione vento
15:00 5.6ºC 93% discreta direzione vento
21:00 3.3ºC 95% discreta direzione vento
venerdì 23 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 6.7ºC 92% buona direzione vento
15:00 8.2ºC 81% buona direzione vento
21:00 4.0ºC 95% discreta direzione vento
sabato 24 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 7.1ºC 97% discreta direzione vento
15:00 8.5ºC 97% discreta direzione vento
21:00 6.8ºC 99% discreta direzione vento
domenica 25 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 4.0ºC 95% discreta direzione vento
15:00 2.7ºC 76% buona direzione vento
21:00 -2.0ºC 86% discreta direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni