ambiente

Tavolo Ambiente-Osservatorio Le Crete, pronti alla battaglia sulla discarica

sabato 4 febbraio 2017
Tavolo Ambiente-Osservatorio Le Crete, pronti alla battaglia sulla discarica

Parteciperà anche il Tavolo dell'Ambiente-Osservatorio "Le Crete", promotore della proposta di legge regionale di iniziativa popolare sull'ambiente e sulla gestione dei rifiuti, all'annunciato consiglio comunale aperto atteso per lunedì 6 febbraio alle 17 nella sala consiliare del Comune.

"Il tema dell'ambiente, unito a quello della gestione dei rifiuti - afferma Cristina Calcagni - rappresenta ormai una priorità per la nostra città. In particolar modo per quel che si sta realizzando nella discarica di Pian del Vantaggio, dove al primo capannone se ne aggiungerà un altro per la gestione dei compost di qualità".

Tutti i gruppi politici che compongono il Tavolo dell'Ambiente hanno sottoscritto un documento che consegneranno al sindaco Giuseppe Germani in occasione della seduta straordinaria a cui è invitata a partecipare tutta la cittadinanza.

Di seguito, l'anticipazione di un estratto:

"...La realizzazione del primo enorme Capannone, di cui la collettività ne è venuta a conoscenza solo dopo che questa fosse completata, ha rappresentato ancora una volta la beffa con la quale si risponde ad una comunità. Appare assurdo sostenere che tale Capannone rispetti le caratteristiche di non impatto ambientale, ciò significherebbe ignorare totalmente la conformazione morfologica di Orvieto. In particolare, il Centro Storico di Orvieto collocato su La Rupe di masso tufaceo, il cui affaccio mozzafiato  a 360° ne caratterizza la bellezza con la vista  su tutto il territorio circostante, viene  deturpato, con evidente  violento impatto ambientale,  dall’enorme manufatto che nessuna vegetazione, né oggi né tra anni, potrà mai coprire.

Questo scempio sarà addirittura volumetricamente raddoppiato. Per cui, non solo non si è tenuto conto delle preoccupazioni degli abitanti MAI rassicurati con dati alla mano che tutto quanto viene conferito e gestito in discarica non abbia prodotto e non produrrà danni nocivi alla salute, ma si continua a realizzare ampliamenti, avallati da certificati di fattibilità, che sconvolgono il paesaggio  e alimentano preoccupazioni. Le percentuali relative alla raccolta differenziata, così come comunicate a mezzo stampa, superano il 70% ad Orvieto; questo dato non può che indicare che anche le altre realtà umbre si attestino su queste percentuali, poiché da sempre Orvieto è stata criticata per esser partita in ritardo nella differenziata. 

Contro ciò confligge il dato del maggior conferimento in discarica, di recente pubblicazione,  che permette a SAO Acea di richiedere maggiori incassi per circa sei milioni di euro .Siamo di fronte ad una strategia industriale, avallata da una politica connivente o nella migliore delle ipotesi incapace di controllare,  che vede nell’indifferenziato, e quindi l’incapacità di riciclare, l’unica strada da perseguire per una gestione dei rifiuti profittevole. Noi vorremo capirne il perché. Chiediamo al Sindaco spiegazioni sul perché è stata disertata la riunione di ATI 4 nella quale veniva comunque portato all’attenzione di tutti i Comuni dell’Ambito la cifra di euro 6.000.000,00 relativa ad un maggior conferimento nella discarica sita nel Comune da lui rappresentato e per i quali si potevano chiedere le specifiche tecniche relative ai quantitativi smaltiti nonché la loro provenienza...".

Nuovo impianto a Le Crete, la città insorge

Caso Discarica, Consiglio Comunale aperto con la presidente Marini

Più rifiuti a Le Crete valgono 6milioni di euro. Ora Ati4 chiede di abbassare la tariffa e Acea incorpora Sao

Discarica "Le Crete". La Sezione Pci fa il punto sul Documento regionale

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 novembre

Iniziativa del comitato AdessoOrvieto per Matteo Renzi con il sindaco di Fabro Maurizio Terzino

A Villa Faina di San Venanzo la mostra "La protesta nuda" del pittore Massimo Musicanti

Le donne uccise in Italia nel 2012

Le iniziative parlamentari

Allo Scalo niente luminarie natalizie ma aiuti concreti agli alluvionati

Presso il Palazzo di Maria Bambina incontro su "Iniziazione cristiana di stile catecumenale"

Pane, Olio e Fantasia. Il programma

Al ridotto del Mancinelli grande emozione per la prima del progetto nazionale "Nati per la Musica"

Dal SII oltre 800mila euro di investimento per l'emergenza. Depuratori e impianti di distribuzione: "nessun problema di potabilità"

Dissesto idrogeologico, riunione Regioni-Ministro Ambiente. L'assessore Rometti: "Bene l'impegno del Ministro"

Avviata in Comune la raccolta di firme a sostegno dell'iniziativa referendaria sulle indennità spettanti ai parlamentari

Assistenza e consulenza sulle auto alluvionate

Iniziativa di solidarietà privata

Agevolazioni per acquisti di ferramenta ed utensileria

Il MaxiGiuli riapre sabato 24 novembre

La ORA di Fausto Paradiso operativa con le revisioni, officina in riapertura

La COAR della famiglia Anselmi ha riaperto ed è operativa

Assistenza gratuita sui pc alluvionati

La Autoforniture della famiglia Sborra operativa con servizio consegna ricambi

Danni per oltre 220 milioni di euro dalle alluvioni. La presidente Marini in Commissione Ambiente alla Camera

Alluvione. Come potremmo limitare i danni?

Olio consapevole con l'Associazione L'Albero di Antonia

Fine settimana dedicato all'olio. A Ficulle c'è "OlioDiVino"

Meteo

martedì 21 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.3ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 77% buona direzione vento
21:00 10.4ºC 95% buona direzione vento
mercoledì 22 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.4ºC 96% buona direzione vento
15:00 12.0ºC 96% buona direzione vento
21:00 11.1ºC 99% foschia direzione vento
giovedì 23 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.3ºC 94% scarsa direzione vento
15:00 14.1ºC 80% buona direzione vento
21:00 11.7ºC 97% buona direzione vento
venerdì 24 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.2ºC 93% scarsa direzione vento
15:00 12.4ºC 88% buona direzione vento
21:00 10.8ºC 96% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni