ambiente

Geotermia sull'Alfina, Associazione Lago di Bolsena: "Una buona notizia"

venerdì 23 settembre 2016
di Piero Bruni
Geotermia sull'Alfina, Associazione Lago di Bolsena: "Una buona notizia"

Il presidente della Commissione Ambiente della Regione Lazio Enrico Panunzi ha inviato ai portatori di interesse (Sindaci ed Associazioni Ambientaliste) il seguente messaggio.

Carissimi,
oggi pomeriggio la VI Commissione consiliare permanente che io presiedo ha votato all’unanimità una proposta di risoluzione, da me presentata, che allego in copia, con la quale si chiede di sospendere tutte le procedure per le autorizzazioni delle concessioni per la ricerca e la coltivazione delle risorse geotermiche a media e alta entalpia e nella quale si impegna la Giunta regionale a prendere tutte le iniziative necessarie presso i ministeri competenti. Tutto ciò fino alla predisposizione di una carta idrogeotermica regionale, così come prevista dal comma 3, articolo 5 della legge regionale n. 3 del 21 aprile 2016, che identifichi le aree potenzialmente sfruttabili in coerenza anche con le previsioni degli orientamenti europei e in linea con la strategia energetica nazionale, nelle quali, soprattutto, applicando il principio di precauzione, non vengano adottate decisioni atte a permettere l’insediamento di impianti pilota che possano essere fonte di danno o pregiudizio alla popolazione residente e al territorio.
Cordialmente
Enrico Panunzi

Nota. Con l’occasione si ricorda che le procedure autorizzative del Proponente ITW&LKW per l’impianto geotermico pilota di Castel Giorgio in Umbria sono iniziate circa due anni prima di quelle di Torre Alfina nel Lazio. Per Castel Giorgio le autorizzazioni dei Ministeri sono ormai già state rilasciate e per concludere l’iter manca solo l’atto d’intesa della Regione Umbria. La Presidente della Giunta Catiuscia Marini il 29 giugno poteva chiedere alla sua Giunta di deliberare parere contrario a detto atto d’intesa cancellando una situazione che sta preoccupando molto la popolazione dell’orvietano e dintorni.

Purtroppo non lo ha fatto ed ha avviato una procedura dilatoria per motivi sconosciuti pur avendo tutti gli elementi necessari negare l’intesa e cioè il parere contrario di 25 sindaci, relazioni tecniche inoppugnabile e 300 morti per i terremoti avvenuti in zone non lontane. E’ lecito supporre che la procedura dilatoria avviata dalla Giunta abbia la finalità di attendere il referendum sulla costituzione che toglierebbe alle regioni ogni potere decisionale in fatto di geotermia per cui rimarrebbe valida la sola autorizzazione già rilasciata dai Ministeri. La Presidente Catiuscia Marini si sta quindi assumendo una responsabilità molto pesante e poco trasparente nei confronti dei suoi stessi elettori

Per quanto riguarda Torre Alfina, a causa dello sfasamento di due anni delle procedure amministrative, la risoluzione della Commissione VI del Lazio è avvenuta prima che i Ministeri competenti abbiano rilasciato quelle autorizzazioni che sono state concesse per Castel Giorgio. Si può ora ragionevolmente sperare che i ministeri recepiscano il messaggio ed applichino il principio di precauzione invocato dalla Commissione VI del Lazio e che sospendano tutte le procedure autorizzative in attesa di nuovi e precisi orientamenti. Si può anche sperare che la Presidente Marini recepisca il messaggio laziale e che, dopo tante vittime e tante macerie, abbia un ravvedimento operoso prima della data del referendum. La colpa di eventuali disastri non è tanto di chi chiede le autorizzazioni, ma di chi le concede o fa in modo che siano concesse.


Questa notizia è correlata a:

Geotermia sull'Alfina, Panunzi chiede le sospensioni delle autorizzazioni

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 ottobre

Il Boni pronto a volare. Aperta la campagna abbonamenti, via alla nuova stagione teatrale

Sogni incrociati

Bollette pazze, Olimpieri (IeT) chiede conto con un'interpellanza dell'accaduto

L'Istituto Agrario di Fabro vola in Sicilia per conoscere la cooperativa "Lavoro e non solo"

Le impressioni di capitan Serena Ubertini dopo l'esordio vincente della Zambelli Orvieto

Uffici postali. Gori: "Bene tavoli confronto regionale, impegno comune evitare riduzioni servizio"

Ceramica, Paola Biancalana e Andrea Miscetti sul podio del concorso "Il segno del tempo"

Forza Italia: "Acquapendente invasa dai topi, c'è troppa immondizia in giro"

In marcia con la Polisportiva verso la chiesa della Madonna di Loreto

Le tre slide mancanti di Palazzo Chigi

"Senza Monete" compie tre anni. Festa all'Emporio del Riuso e dello Scambio

Per "Lezioni di Storia" al Teatro Mancinelli arriva Alberto Mario Banti

Mano tesa tra la Scuola di Musica "Casasole" e la Filarmonica "Mancinelli"

Sicurezza all'ex caserma Piave con "Crash Scene. Indicazioni Salva Vita"

Dopo otto anni torna il "Bollettino sulla situazione economica e sociale dell'Area Orvietana"

Case popolari, c'è il bando. Per la presentazione delle domande c'è tempo fino al 29 novembre

FotograMia

Giubileo, in corso le iniziative per le Settimane della Misericordia

Torna l'Operazione Mato Grosso. Giovani al lavoro a sostegno dell'America Latina

"Aspettando Halloween". Festa alla sala parrocchiale della Segheria

"Non c'è sicurezza senza prevenzione". Sul tavolo, le criticità del territorio umbro

Ritrovato l'uomo smarrito nei boschi. Terzo caso in quindici giorni

Orvietana, faccia a faccia con i due fratelli Fillippo e Giuliano Avola

Al frantoio Cecci di Monterubiaglio torna "Pane e Olio". Le degustazioni si fanno solidali

Ilaria Alpi si è suicidata?

"Arte sui muri. Street art e urban art". Giornata di studi all'Università della Tuscia

Meteo

mercoledì 18 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
21:00 11.1ºC 86% buona direzione vento
giovedì 19 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 16.1ºC 67% buona direzione vento
15:00 21.2ºC 36% buona direzione vento
21:00 10.9ºC 76% buona direzione vento
venerdì 20 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 17.6ºC 52% buona direzione vento
15:00 21.6ºC 33% buona direzione vento
21:00 11.4ºC 71% buona direzione vento
sabato 21 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 17.4ºC 52% buona direzione vento
15:00 21.9ºC 41% buona direzione vento
21:00 12.6ºC 88% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni