ambiente

Biomasse, Agricola Macchia Alta Srl: "La verità è un'altra"

lunedì 19 settembre 2016
Biomasse, Agricola Macchia Alta Srl: "La verità è un'altra"

"La Soc. Agricola Macchia Alta Srl all'indomani della revoca/annullamento della autorizzazione per un piccolo impianto di cogenerazione, dotato di filtri (200 KW), da realizzare nella area artigianale di Castel Viscardo e successivamente alle sentenze del TAR per quanto riguarda la stessa vicenda di Fabro ha scelto consapevolmente di non intervenire nel dibattito (?) che a vario titolo si è svolto sui giornali e sui social. Tale scelta è conseguente al fatto che quegli atti e tutte le prese di posizione al di fuori delle righe hanno assunto, da quel momento in poi, rilevanza penale e di carattere giudiziario nel campo amministrativo. Sede nella quale è stato volutamente spostato il discorso e dove sta avvenendo il vero dibattito.

Continueremo in questo atteggiamento fino alla fine di questa, per noi, dolorosissima vicenda. Prendiamo questo spazio solamente per comunicare che dai prossimi giorni sul nostro sito web (www.macchiaalta.com) verranno messi a disposizione dei cittadini tutti i documenti ufficiali, riservandoci così come ci siamo riservati, di usare quelli "ufficiosi" nelle sedi opportune. Molti cittadini ci hanno chiesto la ragione del nostro silenzio e noi abbiamo risposto che quando si ingenera nella gente la paura è difficile condurre una discussione serena ma le bugie, che da varie parti escono fuori, ci impongono di difendere il nostro lavoro e i nostri interessi.

Non ci riguardano le questioni politiche anche se ci sono apparse "penose" le spinte a scaricare le responsabilità su questa oppure su quell'altra parte. La verità è un'altra. Tutti sapevano e avevano stimolato il nostro lavoro in pubblico e in privato, anche con testimonianze scritte, salvo poi fuggire dalle proprie responsabilità non appena si sono radunate alcune decina di persone. Chi è demandato a decidere, deve farlo nell'ambito delle leggi dello Stato in cui viviamo e a nulla valgono le giustificazioni di tipo demagogico e populista perché poi non ci si può stupire se sorge un comitato per ogni cosa che accade, che sia un muro oppure un parcheggio. Il rispetto per la "volontà popolare" è la democrazia perché chi rivendica il potere alla piazza e al "popolo con i forconi" come stiamo vedendo in questi giorni, spiana la strada alla dittatura dell'ignoranza.

Questo è lo stato dei fatti! Ora gli amministratori, sia quelli ufficiali che quelli "ufficiosi", devono spiegare perché sono state sostenute alcune spese legali (il Tar ha messo in evidenza un costo aggiuntivo e la Procura presso la Corte dei Conti vorrà sapere dove sta la necessità di certe "consulenze") e dove sta l'interesse pubblico. In conclusione, riteniamo che la giustizia, ai suoi vari livelli, ha tutte le condizioni per dirimere queste cose e saprà valutare correttamente le ragioni e i relativi danni morali, materiali e biologici".


Questa notizia è correlata a:

Biomasse, "Passione Civica" contro-replica: "Ci interessa il risultato"

Pubblicato da riposo74@gmail.com il 19 settembre 2016 alle ore 10:57
La posizione imprenditoriale espressa dalla Agricola Macchia Alta Srl è comprensibile e coerente e pur non condividendo la necessità della realizzazione dell'impianto trovo sia assai più ragionevole dei giochini oscillanti e di bassa politica delle amministrazioni coinvolte, in primis quella di Castel Viscardo. S'è toccato un punto essenziale: la politica si esprime non solo per vie ufficiali ma anche e forse soprattutto attraverso quelle ufficiose, laterali, sottaciute ma da tutti conosciute....Si pensa davvero che il primo cittadino di Castel Viscardo, messo li per successione naturale, stia a rappresentare la volontà popolare e non piuttosto quella di partito e che non si lasci guidare da qualche amministratore del passato? In politica si deve sempre pagare qualche debito di riconoscenza.....

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 febbraio

In cammino con il CAI, costeggiando Allerona e i suoi verdi dintorni

Visite pastorali alle Vicarie della Diocesi di Orvieto-Todi. Si inizia da quella di San Giuseppe

La filosofia come scienza di vita al "Caffè Letterario" di Viterbo

Unitus, la ricerca di Agraria e Ingegneria ai vertici in Italia

Affarismi

Zambelli Orvieto dispiaciuta ma pronta a reagire, lo dice Giulia Kotlar

Lavori a Duesanti su strade ed aree pubbliche, in corso la bitumatura nel centro storico

Verso la riqualificazione dell'ospedale. I lavori inizieranno a marzo

Castello di Alviano aperto alle gite scolastiche da tutta Italia

Fiori, i candidi fiori

Unitus, Fondazione Carivit e Accademia dei Lincei insieme per una nuova didattica nella scuola

Beni culturali e sisma, la Regione promuove una mostra alla Rocca di Spoleto di opere recuperate e restaurate

Prorogata fino al 5 marzo la mostra delle Fiaccole Olimpiche

Seconda edizione per "Corri...Amo Orvieto", tappa del 13° Criterium Uisp Gare su Strada

Gori (Anci) replica alla CNA: "La fusione a freddo non funziona"

Per "Amateatro" al Cinema Teatro Amiata "Arriva l'ispettore"

Al Mancinelli "Caruso e altre storie italiane". Nel foyer incontro con il coreografo Mvula Sungani

Via il palo, dentro un milione di visitatori a Civita. Bigiotti: "Al lavoro per potenziare l'offerta turistica"

Convegno su "Aree Interne. Quali prospettive per lo sviluppo del territorio?"

Reduce dal palco di Sanremo, Elodie incontra il pubblico dell'Umbria

Anna Mazzamauro è "Divina". Doppio appuntamento e risate a non finire

Meteo

giovedì 22 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 3.3ºC 94% discreta direzione vento
15:00 5.6ºC 93% discreta direzione vento
21:00 3.3ºC 95% discreta direzione vento
venerdì 23 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 6.7ºC 92% buona direzione vento
15:00 8.2ºC 81% buona direzione vento
21:00 4.0ºC 95% discreta direzione vento
sabato 24 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 7.1ºC 97% discreta direzione vento
15:00 8.5ºC 97% discreta direzione vento
21:00 6.8ºC 99% discreta direzione vento
domenica 25 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 4.0ºC 95% discreta direzione vento
15:00 2.7ºC 76% buona direzione vento
21:00 -2.0ºC 86% discreta direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni