ambiente

"Architettura e Natura". Cinque giorni per diffondere la cultura del buon paesaggio

mercoledì 14 settembre 2016
"Architettura e Natura". Cinque giorni per diffondere la cultura del buon paesaggio

Diffondere la cultura del buon paesaggio all’intera cittadinanza, in linea con l’articolo 6 della Convenzione europea del paesaggio. È l’obiettivo che muove l’evento "Architettura e Natura", alla sua quarta edizione a San Venanzo, in programma fino a sabato 17 settembre. Ideato da Achille Maria Ippolito, professore dell’università La Sapienza di Roma e presidente dell’associazione ‘Architetto Simonetta Bastelli’ che lo organizza, è stato presentato a Perugia, mercoledì 14 settembre, grazie a un incontro promosso dal consigliere regionale Gianfranco Chiacchieroni. Alla conferenza hanno partecipato anche Marsilio Marinelli, sindaco di San Venanzo, Marco Galli dell’Agenzia forestale regionale Umbria, e Franco Zagari, paesaggista de La Sapienza di Roma.

Si tratta di una manifestazione ricca di eventi di grande prestigio scientifico, artistico e culturale con una serie di iniziative che ruota intorno al ‘Premio internazionale Simonetta Bastelli’ rivolto a professionisti, giovani, tesi di laurea e studenti e relativo a progetti sugli spazi esterni in grado di esaltare il rapporto tra architettura e natura. “Teniamo moltissimo ai giovani perché sono il nostro futuro – ha spiegato Ippolito – e perciò quest’anno abbiamo allargato la partecipazione al premio anche alle scuole elementari e medie”. Accanto a questo riconoscimento, un workshop stanziale a cui partecipano 25 professionisti coordinati da 5 tutor, e un convegno internazionale diffuso, attraverso il quale disseminare le conoscenze acquisite nelle cinque giornate di studio dell’evento sul tema de ‘la città in campagna e la campagna in città’. “Il convegno è diffuso in tutti i sensi – ha spiegato Ippolito –, perché è collocato in diversi luoghi e diverse giornate. Per noi è importante coinvolgere cittadinanza e istituzioni, e quindi diffondere conoscenze, qualità ed elementi importanti che dobbiamo avere presenti per mantenere un buon paesaggio”.

“Per San Venanzo è un evento molto significativo – ha dichiarato Marinelli –, atteso da istituzioni e cittadini. Abbiamo visto già nei primi due giorni una bella partecipazione. La scommessa che quattro anni fa fece l’amministrazione comunale con La Sapienza di Roma e l’associazione ‘Bastelli’ è quella di puntare a valorizzare e promuovere un territorio paesaggisticamente incontaminato qual è quello del Monte Peglia e di San Venanzo”. Questa è, infatti, l’area d’intervento, con particolare attenzione al Parco dei Sette Frati e alla rete dei casali demaniali.
All’evento partecipano ospiti nazionali e internazionali tra cui, oltre a Zagari, l’architetto paesaggista portoghese João Ferreira Nunes dello studio di architettura paesaggista Proap di Lisbona e Perry Maas del prestigioso studio West8, Urban Design & Landscape Architecture di Rotterdam.

“Questo evento – ha spiegato Zagari – si configura come sede di studi di livello internazionale e allo stesso tempo popolare, non accademica ma come una sorta di università libera. L’Umbria è un ambito di coltura e cultura del paesaggio e ha una vocazione fortissima in questo senso. Il salto in avanti che dobbiamo fare è capire che il paesaggio è una risorsa anche in termini di patrimonio culturale”. Sono intervenuti inoltre all’incontro Nives Maria Tei, presidente del FAI - Sezione Umbria, Paolo Vinti, presidente dell’Ordine degli architetti di Perugia, e una rappresentanza del Collegio dei geometri e geometri laureati della provincia di Perugia.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 25 febbraio

Meteo

domenica 25 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
21:00 -1.1ºC 92% foschia direzione vento
lunedì 26 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 -3.3ºC 76% buona direzione vento
15:00 -4.0ºC 68% buona direzione vento
21:00 -8.7ºC 98% buona direzione vento
martedì 27 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 -3.9ºC 74% buona direzione vento
15:00 -2.0ºC 70% buona direzione vento
21:00 -8.9ºC 90% buona direzione vento
mercoledì 28 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 -3.5ºC 76% buona direzione vento
15:00 0.4ºC 66% buona direzione vento
21:00 -3.7ºC 87% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni