ambiente

Lettera alla presidente Marini: "All'Arpa pensino a fare il loro lavoro"

martedì 22 marzo 2016
Lettera alla presidente Marini: "All'Arpa pensino a fare il loro lavoro"

La presidente nazionale dell'associazione ambientalista "Amici della Terra" Monica Tommasi ha inviato martedì 22 marzo alla presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini una lettera per informarla sulla "propaganda elettorale" che sta facendo l'Arpa Umbria sul referendum del 17 aprile. Di seguito il testo integrale:

Gentile Presidente Marini,

ho visto la newsletter dell’Arpa Umbria che riporta un comunicato dei Ricercatori di Energia che chiede agli elettori di schierarsi per il si al referendum.

Gli estensori del comunicato che si autodefiniscono scienziati riescono a condensare in 30 righe una quantità notevole di concetti molto discutibili basati su dati manipolati e fuorvianti.

Così l’Agenzia per l’ambiente umbra che dovrebbe occuparsi del controllo dei gravi problemi ambientali, a cominciare, per esempio, dai controlli sulla discarica di Orvieto in cui si ammassano i rifiuti di tutta l’Umbria si occupa, invece, di supportare interventi politici dozzinali e demagogici.

Anche sorvolando sul giudizio di merito e volendo rimanere nella valutazione delle forme, le pare corretto che una struttura della pubblica amministrazione pagata con i soldi di tutti i cittadini (favorevoli e contrari al gas metano tratto dai nostri mari) decida di intervenire direttamente nella propaganda elettorale?

Cordiali saluti

Monica Tommasi

Commenta su Facebook