ambiente

"Nessuno tocchi i lupi". Più di 3500 firme per la petizione per salvare lupi e cani randagi

mercoledì 17 febbraio 2016
"Nessuno tocchi i lupi". Più di 3500 firme per la petizione per salvare lupi e cani randagi

Gli amanti degli animali sono rimasti scioccati dalle ultime notizie sulla proposta del nuovo disegno di legge: autorizzare la caccia di lupi e cani vaganti con lo scopo di proteggere gli allevamenti e ridurre il bracconaggio.

"In questo modo - dicono - i boschi d’Italia si trasformerebbero in luoghi di pericolo e di morte, sterminando una specie che fino a non molto tempo fa era considerata a rischio estinzione in Italia. La Lav e altre associazioni animaliste si sono subito schierate contro questa assurda proposta, che invece di voler risolvere i problemi in maniera civile, punta allo sterminio e all’uccisione di esemplari di una specie libera e fiera. Anche su www.firmiamo.it gli utenti hanno manifestato la loro contrarietà, creando una petizione contro il nuovo disegno di legge. “L'uccisione dei lupi o di qualsiasi altro animale per ridurre il bracconaggio è antiprogressista” è solo uno dei commenti degli utenti alla nuova proposta. La morte di un animale non è mai la soluzione!"

La petizione. "Un salto indietro nel tempo di quasi 50 anni, quando lupi e cani randagi venivano cacciati e uccisi senza pietà. Accadrà ancora se passerà il nuovo Piano di conservazione e gestione del lupo: sarà possibile per i cittadini abbattere lupi o ibridi e addirittura i cani vaganti, con lo scopo di diminuire le razzie degli allevamenti. Uno sterminio vero e proprio, come quello delle nutrie che purtroppo si verifica già. L'abbattimento di lupi e cani in realtà non ridurrebbe affatto le predazioni né il bracconaggio, come è stato già ampiamente dimostrato in altri paesi europei. La Lav chiede l'immediata revisione di questa proposta di legge, assolutamente barbara e retrograda. L'uccisione degli animali è da condannare sempre!”.

Per aderire gratuitamente alla raccolta firme, basta andare al link e cliccare su “Firma”.

 

 


Questa notizia è correlata a:

Continuano le aggressioni dei lupi. Per la Cia è allarme rosso in tutta la regione

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 ottobre

Poker dell'Orvietana sul campo del Lama

Blocco Studentesco, sit-in contro "l'ostruzionismo della dirigenza al liceo Gualterio"

Unitus, via al Master "Crisis" su investigazioni e sicurezza

Gitana

Orvieto FC: vincono le ragazze del calcio a 5, sconfitta la prima squadra

Gnagnarini: "Auspico che Palazzo dei Sette torni ad ospitare i sette saggi"

Parcheggi in Piazza Duomo negati alle famiglie dei cresimandi di Fabro. Olimpieri (IeT): "Perchè?"

Un'autoambulanza per i cittadini. "La Locomotiva" chiede il supporto delle associazioni

Donato un servizio di ceramiche all'istituto alberghiero di Amatrice

"Metti via quel cellulare", a casa Cazzullo un confronto tra generazioni

Tornano "I Giorni dell'Olio Nuovo". Anteprima, "I segreti dell'ulivo. Dalla coltivazione alla raccolta"

"Rifiuti tossici, le dichiarazioni del sindaco Germani non bastano"

Vetrya Orvieto Basket di autorità sull'Atomika

Tutti in piazza a San Vito per festeggiare le cento primavere di Cesarina

Rafael Varela realizza un quadro per i trenta anni dell'Associazione "Piero Taruffi"

Interregionale Gpg di Scherma ad Ariccia. Vince Rocchigiani, terze Tognarini e Urbani

Fine settimana a tutto rugby per l'Orvietana

A Foligno i pensionati della Cisl puntano sul territorio e sulla formazione

"Chi legge naviga meglio". Anche un omaggio ad Anna Marchesini per "Libriamoci"

"Occhi allo Specchio". Descrizioni dal vero Orvieto-Montecchio - 17

Premio Vetrya per la migliore tesi di laurea sulle applicazioni di intelligenza artificiale nell'industria 4.0

Confagricoltura rinnova le cariche, Giuseppe Malvetani confermato presidente

Progetto EVA+, attivo il distributore di elettricità per la ricarica veloce dei veicoli

Le akebie di Bianca

Juniores regionale di calcio a 5, reso noto il calendario

Regione Toscana e 13 Comuni firmano il protocollo d'intesa per il rilancio dell'Amiata