ambiente

La Spatola 342 torna con gli amici all'Oasi WWF del Lago di Alviano

martedì 12 gennaio 2016
di Alessio Capoccia, direttore Oasi
La Spatola 342 torna con gli amici all'Oasi WWF del Lago di Alviano

Dopo una, speriamo, piacevole vacanza la Spatola 342 è tornata all'Oasi WWF del Lago di Alviano con un gruppo di amici. Il 25 gennaio 2015 un fotografo ha documentato la presenza di una giovane spatola (Platalea leucorodia) inanellata. Tempestivamente i dati sono stati forniti all'ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) e dopo una breve indagine sono giunte tutte le informazioni del caso.

342, figlia di una delle 80 coppie nidificanti in Italia, è stata inanellata nel suo nido nel mese, nelle Valli di Comacchio. 226 Km percorsi per svernare un po' più a sud, dove poter scandagliare con quell' improbabile becco, acque basse ed estese, che le hanno offerto una generosa accoglienza. La novità di quest'anno è che la nostra amica ha condotto in palude altri esemplari, di cui almeno due inanellati. Anche questi sono stati segnalati e presto avremo informazioni sulle loro storie.

La presenza di questi eleganti uccelli è sempre stata in aumento e attualmente all'oasi si possono contare 39 individui. Visitatori e fotografi possono godere della loro indiscutibile bellezza. "Sembra esserci nell’uomo, come negli uccelli, un bisogno di migrazione, una vitale necessità di sentirsi altrove", Scriveva Marguerite Yourcenar. E' forse questo che ci incanta, che ci fa guardare il cielo, ci fa volare nel vento e alla fine del nostro andare ci riporta alle origini e ce le fa conoscere, come se fosse la prima volta.

La migrazione è poesia, è natura ma è per l'uomo anche dovere: il dovere di permetterne la perpetuazione.

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 gennaio

Madame Bovary

Indagine della Procura, le puntualizzazioni di Enel

Giorno della Memoria, ricordare per prevenire. Iniziative della Cgil a Perugia e Terni

Conferenza su "Il mito di Giulia Farnese: amori, potere, storia…"

Robotica e agricoltura di precisione con il Progetto Pantheon

Orvieto FC, la prima squadre batte il GubbioBurano secondo in classifica

Per la Zambelli Orvieto è un momento magico, conquistata Montecchio Maggiore

Orvietana, sconfitta pesante contro il San Sisto

Finisce in carcere per una rapina in banca messa a segno due anni fa

Sicurezza, trecento controlli in due settimane sul territorio

Rti avanza richieste economiche al Comune, Tardani interroga il sindaco

Lia Tagliacozzo presenta il libro "La Shoah e il Giorno della Memoria"

L'Istituto per la Storia dell'Umbria Contemporanea per il Giorno della Memoria

In biblioteca lettura di "Sonderkommando Auschwitz" di Shlomo Venezia

Dal Castello Baronale alla Cappella Baglioni, fino al caffè a Villa Lais

Contro Azzurra Orvieto, Campobasso resiste ma non passa

Una brutta Vetrya Orvieto Basket lascia la vetta a Perugia

Violenza di genere, firmato il protocollo d'intesa per la realizzazione del sistema regionale di contrasto

"A spasso con ABC", giornata finale per i narratori del futuro

Sul palco del Rivellino, Anna Mazzamauro è "Nuda e Cruda"

Iniziative in tutta l'Umbria per San Francesco di Sales, patrono di giornalisti e comunicatori

"Col trattore in Complanare", in 140 a Ciconia per la benedizione dei mezzi agricoli

Il consiglio regionale FIE Umbria conferma alla presidenza Giulia Garofalo

Rumori di lavori in corso a Palazzo Monaldeschi, Olimpieri (IeT) interroga il Comune

Al Concordia, serata dedicata al teatro con "Il Canto del Gallo"

Comitato Scansano Sos Geotermia: "Il pericolo non va esportato in Maremma"