ambiente

Accordi per la mobilità venatoria tra Umbria e Lazio, Federcaccia esprime preoccupazione

giovedì 24 settembre 2015
Accordi per la mobilità venatoria tra Umbria e Lazio, Federcaccia esprime preoccupazione

Il Consiglio Direttivo della Federcaccia Provinciale di Terni nella riunione di martedì 22 settembre ha espresso forte preoccupazione per "il grave ritardo con cui si procede alla ratifica degli accordi per l’interscambio dei cacciatori e la mobilità giornaliera per la migratoria, in particolare con la Regione Lazio, aggravata dal fatto che ad oggi non è chiaro chi debba mettere le risorse economiche per l’attivazione del servizio di teleprenotazione, tanto più che è un servizio a pagamento".

"Questo stato di cose - afferma il presidente provinciale Giulio Piccioni - determina una situazione di incertezza e disagio nei cacciatori umbri che si sono iscritti negli ATC del Lazio in quanto, pur essendo già iniziata la stagione ed avendo essi pagato la quota di iscrizione, ad oggi non è chiaro in che modo possano cacciare in detti ATC". Per questo, la Federcaccia richiama alla responsabilità chi di competenza, Regione o "quel che rimane della Provincia perché gli accordi vengano chiusi e non si perda altro tempo a danno dei cacciatori". La Federcaccia esorta inoltre chi di competenza per il prossimo anno ad anticipare i tempi per la conclusione degli accordi.

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 ottobre

Poker dell'Orvietana sul campo del Lama

Blocco Studentesco, sit-in contro "l'ostruzionismo della dirigenza al liceo Gualterio"

Unitus, via al Master "Crisis" su investigazioni e sicurezza

Gitana

Orvieto FC: vincono le ragazze del calcio a 5, sconfitta la prima squadra

Gnagnarini: "Auspico che Palazzo dei Sette torni ad ospitare i sette saggi"

Parcheggi in Piazza Duomo negati alle famiglie dei cresimandi di Fabro. Olimpieri (IeT): "Perchè?"

Un'autoambulanza per i cittadini. "La Locomotiva" chiede il supporto delle associazioni

Donato un servizio di ceramiche all'istituto alberghiero di Amatrice

"Metti via quel cellulare", a casa Cazzullo un confronto tra generazioni

Tornano "I Giorni dell'Olio Nuovo". Anteprima, "I segreti dell'ulivo. Dalla coltivazione alla raccolta"

"Rifiuti tossici, le dichiarazioni del sindaco Germani non bastano"

Vetrya Orvieto Basket di autorità sull'Atomika

Tutti in piazza a San Vito per festeggiare le cento primavere di Cesarina

Rafael Varela realizza un quadro per i trenta anni dell'Associazione "Piero Taruffi"

Interregionale Gpg di Scherma ad Ariccia. Vince Rocchigiani, terze Tognarini e Urbani

Fine settimana a tutto rugby per l'Orvietana

A Foligno i pensionati della Cisl puntano sul territorio e sulla formazione

"Chi legge naviga meglio". Anche un omaggio ad Anna Marchesini per "Libriamoci"

"Occhi allo Specchio". Descrizioni dal vero Orvieto-Montecchio - 17

Premio Vetrya per la migliore tesi di laurea sulle applicazioni di intelligenza artificiale nell'industria 4.0

Confagricoltura rinnova le cariche, Giuseppe Malvetani confermato presidente

Progetto EVA+, attivo il distributore di elettricità per la ricarica veloce dei veicoli

Le akebie di Bianca

Juniores regionale di calcio a 5, reso noto il calendario

Regione Toscana e 13 Comuni firmano il protocollo d'intesa per il rilancio dell'Amiata