ambiente

Cia e Confagricoltura puntano al rilancio del ruolo dei consorzi e presentano le liste

domenica 12 ottobre 2014
Cia e Confagricoltura puntano al rilancio del ruolo dei consorzi e presentano le liste

Si terrà martedì 14 ottobre alle 10.30 nella Sala delle Quattro Virtù del Comune la presentazione delle liste "Equità e Trasparenza", promosse da Cia e Confagricoltura Umbria per la competizione elettorale in vista delle elezioni del 26 ottobre per il rinnovo del Consiglio dell’amministrazione consortile del Consorzio Bonifica Val Di Chiana Romana e Val di Paglia. All’incontro parteciperanno, oltre ai candidati, i presidenti delle due Organizzazioni agricole, Domenico Brugnoni (nella foto) e Marco Caprai.

"L’attività di bonifica - recita il manifesto per le elezioni consortili - ha sempre rappresentato un presupposto essenziale non solo per un idoneo svolgimento delle attività produttive sul territorio, ma anche per consentire una normale sopravvivenza dell’uomo in tante aree del nostro Paese. Oggi, con le mutate ed accresciute esigenze della società in fatto di salvaguardia dell’ambiente, prevenzione dalle calamità naturali e razionale utilizzo della risorsa idrica, la Bonifica ha assunto una rilevanza del tutto particolare. Appare sempre più evidente ed urgente, pertanto, la necessità di adeguare i Consorzi di bonifica ai nuovi bisogni dell’agricoltura e della società, collocandoli stabilmente in un quadro istituzionale che vede la coesistenza di competenze statali e regionali.

Una coesistenza che non deve rappresentare fonte di incomprensioni e di contrasti, ma deve sempre più configurarsi come una grande opportunità per armonizzare, in una materia così delicata ed interdisciplinare, l’attività di coordinamento e di indirizzo sovraregionale operata dalle Istituzioni centrali con quella di programmazione degli interventi sul territorio effettuata dalla Regione. Una razionalizzazione delle attività di bonifica si impone anche per fornire una risposta alla domanda di efficienza, rigore e sobrietà che proviene dai cittadini, specie nell’attuale momento di drammatica crisi economica, puntando ad una gestione trasparente dei Consorzi e ad una contribuzione equa da parte dei residenti e delle imprese che operano nei territori.

E’ necessario, perciò, ottimizzare il lavoro dei Consorzi valorizzandone le esperienze e le professionalità maturate in tanti anni di attività. Dunque, risulta essenziale avviare una fase caratterizzata da una più incisiva partecipazione dei contribuenti alla vita dei Consorzi. E’ necessario creare un rapporto nuovo, che parta da una più attenta e puntuale informazione, che utilizzi tutte le più moderne tecnologie e che sia alimentato da un continuo flusso di comunicazioni, tale da consentire a ciascun consorziato di ricevere prontamente notizie e di porre all’attenzione del Consorzio argomenti e problematiche di interesse comune.

Sarà necessario, inoltre, creare un punto di ascolto attraverso il quale i territori si rapportino direttamente con il Consorzio, individuare una rappresentanza per ciascun territorio che raccolga le esigenze dei cittadini fungendo da tramite con la Bonifica. In questo modo, il punto di ascolto potrà svolgere un duplice ruolo: quello di collegamento diretto tra gli utenti e il consorzio e quello, non secondario, di stimolo e, all’occorrenza, di pungolo nei confronti dell’ente. Il tutto nell’ottica di un rafforzamento necessario del rapporto Bonifica-cittadini e di una maggiore disponibilità e apertura dell’ente. I candidati, dunque, si impegnano a portare avanti il necessario rinnovamento dei Consorzi nel pieno rispetto della normativa nazionale e regionale, collaborando fattivamente con le Istituzioni locali ed operando tutte le scelte necessarie, anche quelle più impopolari, con l’unico obiettivo di migliorare le condizioni ambientali, economiche e sociali dei cittadini che vivono nei territori interessati alla Bonifica".

Commenta su Facebook

Accadeva il 16 febbraio

Escursione nel Parco Fluviale del Tevere, tra il Campione e la Canepaccia

"Orvieto is our home". Non dobbiamo deluderli…

In tanti all'Unitre per l'incontro con la Guardia di Finanza

In arrivo l'Isola Ecologica comunale, dalla Regione 200.000 euro

"Frammenti d'un mosaicista morto dal freddo" al Teatro Comunale

Sei totem per la sicurezza e la "cardio-protezione" del paese

Unione Intercomunale del Trasimeno, "il territorio c'è"

Orvieto e Allerona in onda su "Sereno Variabile", fra tradizioni e bellezze

Frecciarossa Perugia-Milano: 3.200 prenotazioni. Chianella: "Numeri straordinari"

Riparto fondo sanitario nazionale, all'Umbria oltre 1,6 milioni di euro

"Un sorriso per Raffaella. I clown di corsia arrivano a Orvieto!"

Quattordici "occhi" sul territorio. Potenziato il sistema di video-sorveglianza

Intitolate ad Eugenio Fumi, piazza e area di ricerca e sviluppo in Vetrya 2

Via agli incontri per la Cabina di regia per la programmazione della rete scolastica

Orvietana in pausa. Il Campionato riprende il 25 febbraio

Differenziata, novità in vista. Per i commercianti c'è tanto da migliorare

Carta Tutto Treno, "la strada è quella del reddito individuale"

Wine Show, da Orvieto a Todi. "Prendere impegni era un salto nel buio"

Chiusura dell'Archivio di Stato, la palla ora passa al Ministero

Rti avanza richieste economiche al Comune, la questione approda in Consiglio

Contratto di fiume Paglia, sì del consiglio al secondo report intermedio

Destinazioni d'uso per Villa Valentini e Casale Trentavizi. Strade al demanio, sì del Consiglio

Centro storico in affanno, ma il Consiglio boccia la mozione e non torna indietro

Sì del Consiglio alla mozione che dice no a impianti geotermici

"Vincere la sfida del lavoro significa sostenere la cultura agricola della Tuscia"

"Il Modello Civita deve servire da traino a tutto il resto della Tuscia"

Comitato pendolari Orte: "Siamo alla frutta"

Borgo Hescana, ancora nessuna videosorveglianza. Olimpieri (IeT): "Solite promesse non mantenute"

Tra Oasi e Castello di Alviano, un "Tandem" di bellezze in concorso fotografico

Roberto Ciufoli da solo si moltiplica. Sul palco del Mancinelli arrivano i suoi "Tipi"

Discarica "Le Crete", le minoranze chiedono la convocazione della Commissione speciale di studio

"Le Grandi Firme della Tuscia". In distribuzione il quinto numero dell'aperiodico di Letteralbar

Orvieto Fc al PalaPapini contro il Montebello. Nobuyuki Hayashi traccia il punto

Un volo troppo lungo

Blitz della polizia contro la banda dei tir, trovato un mezzo rubato alla ditta Ciotti

Vetrya incrementa i ricavi del 54%

Furto nelle campagne orvietane, ladri in fuga con trattore e salumi

Partenariato tra Allerona e Castel Viscardo per la promozione di prodotti agro alimentari filiera corta

La differenziata sale al 75%, Castel Viscardo nella top ten dei Comuni più virtuosi

Emergenza terremoto, via al dialogo per salvare il patrimonio dell'Umbria

Dal 21 febbraio, Urp e Anagrafe di Orvieto Scalo aperti solo di martedì

Piazza della Pace, via ai lavori di riqualificazione delle strutture

"It's time. Questo è il momento!!!". Orvieto Fotografia-Convention FIOF fa tredici

"Scolar-mente". Al Csco incontro su "Matematica e metodo scientifico"

Province, Lattanzi: "Il Governo fermi i tagli e dia risorse agli enti, ricorso al Tar contro provvedimenti non costituzionali"

Variati (Upi): "Manca un miliardo e 300 milioni, aspettiamo il Governo fino a fine febbraio, poi esposti in procura"

Bando speciale servizio civile, 208 volontari richiesti per progetti di assistenza alla popolazione colpita dal sisma

Uisp Scherma, il Trofeo Pegaso fa centro. Tutti i premiati

Tesori nascosti tornano alla luce, riscoperto l'Ambulacro sotterraneo

Acque e seno