ambiente

Il Comune di Montegabbione installa illuminazioni a risparmio energetico

venerdì 22 novembre 2013
Il Comune di Montegabbione installa illuminazioni a risparmio energetico

Montegabbione è all'avanguardia in termini di risparmio energetico. L'amministrazione comunale, infatti, ha scelto di installare secondo il principio delle "smart cities", nelle strade comunali, un tipo di illuminazione pubblica a "risparmio energetico", basata sulla tecnologia del telecontrollo e dei riduttori di flusso.

Questi nuovi e moderni sistemi di telecontrollo, di cui uno sperimentale a led alimentato da pannello fotovoltaico, sono stati installati su pali di illuminazione pubblica esistenti in sostituzione dei vecchi pali della luce. L'intervento ha interessato due zone specifiche: le frazioni "Faiolo" e "Madonna delle Grazie", abbastanza trafficate e popolate. Attualmente il comune ne conta 89. L'intervento ha portato ad una riduzione dei consumi di circa il 40%.

"Per realizzare il progetto - spiega il sindaco di Montegabbione Andrea Ricci - l'Amministrazione si è avvalsa di un metodo di cofinanziamento che ha messo assieme i Fondi Europei, stanziati dalla Regione Umbria (con un'erogazione liberale ad opera di una azienda privata che ha realizzato un impianto fotovoltaico da 1Mwatt) e coperto la restante parte con risorse proprie, che saranno reintegrate dai risparmi energetici del futuro.  Il meccanismo ha visto il Comune impegnarsi con 1.200 euro del proprio bilancio per attivare un progetto di complessivi 51.000 euro. Il quantitativo di energia, impiegato prima dell'intervento era pari a 114.190 Kw/anno: dopo l'intervento il quantitativo sarà pari a 76.292 Kwh/anno con una diminuzione di 1/3 pari a 37.898 Kwh/anno, per un risparmio atteso pari a circa 15.000,00 euro".

Vincitrice della gara d'appalto la ditta Cosmos Consalvi che spiega come: "si tratti di un impianto elettronico di telecontrollo ad onde convogliate su cavo che consente la gestione di ogni singolo punto luce. Nello specifico questo tipo di illuminazione monta lampadine da 7O e 100 watt, a risparmio energetico al posto di quelle da 125 e 250. Non solo: questa illuminazione beneficia di un avanzato sistema che permette, mantenendo le caratteristiche di sicurezza ed il rispetto della normativa, in alcune ore programmate, di ridurre la potenza fino ad un 40% della potenza nominale. Verranno impostati alcuni livelli di riduzione della potenza: a partire dalle 21 di circa il 15%; alle 23 di un ulteriore 15% e infine alle 24 di un altro 10%".

"Questo sistema - conclude la ditta - è collegato ad un software che ci permette di monitorare ogni singola lampada, per andare ad intervenire, velocemente, in caso di guasto, con un risparmio quantificabile anche nelle spese di manutenzione. E' un sistema nel quale noi, come azienda crediamo, ed in molti ne stanno riconoscendo la validità, tanto che nell'ultimo periodo abbiamo montato oltre 500 di questi punti luce".

"Abbiamo scelto il risparmio energetico, aderendo al Patto dei Sindaci, perché crediamo in un mondo sostenibile - dice il sindaco di Montegabbione Andrea Ricci - e soprattutto perché riteniamo che il futuro stia nell'ottimizzazione delle risorse energetiche. Da tempo operiamo per rendere il nostro Comune all'avanguardia e ciò non può prescindere dall'adozione di tecniche che puntino alla riduzione del consumo di energia. Le vere politiche di risparmio energetico sono realizzate tramite la ricerca, il taglio degli sprechi e l'utilizzo di tecnologie e processi innovativi. Per questo abbiamo fatto questa scelta e per questo proseguiremo su questa linea, essendoci aggiudicati anche il bando per l'installazione di un impianto fotovoltaico e solare termico, sulle copertura del nuovo asilo in ristrutturazione ed il 2° bando per il risparmio energetico nella pubblica illuminazione".

Vorrei concludere con una citazione: "Per affrontare seriamente la crisi energetica sembra ormai inevitabile ricorrere massicciamente alla fonte più abbondante di energia che esista, quella meno inquinante, meno costosa, più disponibile immediatamente: cioè il risparmio di energia. Con il solo risparmio energetico si potrebbe "liberare" tanta energia quanta ne producono da sole le centrali nucleari, e sarebbe quindi più conveniente investire soldi e sforzi nel campo del risparmio anziché in quello della produzione di energia (Piero Angela)".

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 12 dicembre

Furti, spaccate e falsi incidenti: il lato "oscuro" del Natale

I vicoli diventano toilette per cani, scoppia la protesta

A Spagliagrano ritiro mensile del clero della Diocesi di Orvieto-Todi

L'Orvietana rallenta, a Giove è pareggio

Grande accoglienzaa Giove, il volto migliore del calcio

Una Vetrya incerottata spreca nell’ultimo quarto

Griffe false, finanza sequestra 6000 capi nell'orvietano

Week end di normale “pazzia” futsalistica per l’Orvieto Fc

Acqua e rifiuti, le scuole visitano gli impianti della provincia

"D'oro e d'argento", rassegna corale di beneficenza al Teatro Boni

Investimento territoriale integrato, ora si passa alla fase operativa

Inaugurati i lavori di Rotecastello, migliorata l'accessibilità al borgo

Semmai un giglio

La Zambelli Orvieto corre forte e semina il San Lazzaro

Orvieto Cittaslow come esempio di turismo culturale a Berlino

Il "frottolo" fiorentino, ovvero: "Chi è causa dei suoi mali..."!

Marta

Parco Nazionale dei Monti Sibillini: rischi lungo i sentieri dopo il sisma, ma non in tutti

Flavio dei miracoli

Risate&Risotti compie dieci anni, in viaggio tra buona cucina e divertimento

La piazza della fontana nascosta

Tradimenti

Cinquanta presepi, mercatini e Babbi Natale in Harley Davidson per le feste

In distribuzione le tessere per i parcheggi gratuiti

Attivata la rete Wi-Fi gratuita in tutto il centro storico

Il Corporale di Orvieto in onda su Rai2 per "Voyager, ai confini della conoscenza"

Controlli intensificati per il Ponte dell'Immacolata, ecco gli esiti

"The Bus Driver is Drunk". Musica live in Piazza della Repubblica

A Castel Viscardo e nelle frazioni si accende il Natale, nel segno della solidarietà

"19 note per un sorriso". Beneficenza insieme a Massimiliano Varrese

Rapina lampo al Monte dei Paschi di Siena, in manette il ladro

Germani rimodula la squadra e va avanti

Senso unico in Via degli Ulivi per lavori urgenti di manutenzione straordinaria della rete idrica

Celebrazioni liturgiche del Natale, tutti gli appuntamenti in Duomo

Selargius spaventa la Azzurra Ceprini

"Un dono per un dono". Mercatino della Croce Rossa in Piazza Gualterio

Meteo

martedì 12 dicembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 12.1ºC 97% foschia direzione vento
15:00 12.0ºC 95% discreta direzione vento
21:00 10.4ºC 98% discreta direzione vento
mercoledì 13 dicembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.3ºC 92% buona direzione vento
15:00 9.6ºC 82% buona direzione vento
21:00 4.3ºC 94% buona direzione vento
giovedì 14 dicembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 6.8ºC 97% discreta direzione vento
15:00 9.6ºC 98% foschia direzione vento
21:00 9.4ºC 98% scarsa direzione vento
venerdì 15 dicembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 98% foschia direzione vento
15:00 11.0ºC 98% foschia direzione vento
21:00 7.5ºC 97% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni