ambiente

Lottizzazione della Badia di Ficulle. La replica della Agricola Badia srl all'esultazione del Co.Chia.Mi

lunedì 24 gennaio 2011

Riceviamo come commento dalla  Agricola Badia srl, ma pubblichiamo di seguito con tutta la dignità che il diritto di replica merita:

_______________________

Gentile redazione di Orvietonews,
chiamato in causa credo sia giusto concedere diritto di replica.
Dipinto così l'intervento progettato alla Badia di San Nicola farebbe sobbalzare sulla sedia anche il più incallito palazzinaro.
In realtà era stata proposta, in abbinamento alla ristrutturazione della parte esistente abbandonata da trent'anni, la realizzazione di nove casali di 230Mq l'uno oltre a uno esistente.
L'incredibile volumetria (che comprende l'esistente) per chi sappia fare due conti si riduce a questo.
Il fine è quello di realizzare una struttura ricettiva (Residenza D'Epoca) nella parte esistente con questi casali intorno edificati con le stesse pietre con cui erano fatti i casali che (è storicamente dimostrato) erano presenti secoli addietro nella valle.
Ci sono iniziative che se ben realizzate, usando pietra del luogo, coppi e mattoni di recupero e alcune altre accortezze hanno un impatto minimo. Se poi vogliamo vederle come scheletri di cemento il discorso è diverso.
Però è giusto che chi non è d'accordo lo possa manifestare nella forma che ritiene più opportuna, ovviamente se consentita.
L'importante è che lo faccia sulla base di informazioni giuste.
Questo articolo pubblicato purtroppo non le fornisce.
Il T.A.R. Umbria non "ribadisce la piena correttezza delle posizioni di quanti avevano sostenuto ecc." perchè non entra nel merito ma afferma soltanto che le procedure seguite dalla Soprintendenza sono corrette. Peraltro la sentenza si chiude "non escludendo un qualche margine di opinabilità" e c'è un ulteriore passaggio prima che la sentenza diventi definitiva: Il Consiglio di Stato.

Il problema forse è un altro.
Questi comitati sono l'effettiva rappresentatività degli interessi generali oppure abbiamo deciso che piccolissime minoranze illuminate di non residenti hanno il diritto di decidere per chi vive nel territorio?
L'intervento ad opponendum del Cochiami è firmato da 29 persone, di cui (mi hanno scritto oggi) solo 8 sarebbero ficullesi e 7 sarebbero riconducibili a una stessa famiglia.
Altra cosa singolare che mi hanno scritto è che una o più persone ficullesi di questa lista del Cochiami avrebbero, negli anni passati, chiesto formalmente al Comune di Ficulle di estendere l'edificabilità ai terreni di loro proprietà confinanti con i nostri.
Se è vero, forse il rifiuto del Comune di allargare l'area di intervento ha scatenato l'irresistibile impulso ambientalista di questi signori?.
Ci attiveremo per saperlo e credo che un buon giornalista farebbe sicuramente altrettanto.
Cordialmente.

Agricola Badia Srl

Pubblicato da Vieteno il 25 gennaio 2011 alle ore 06:32
La societ Agricola si difende in modo composto e argomentato. Gradirei per che evitasse commenti forse troppo superficiali nei confronti dei cittadini e delle associazioni che sollevano sacrosante proteste per la difesa del nostro patrimonio. Purtroppo le lottizzazioni dei Poggi e quella del Conventaccio ed altre di prossima costruzione nella valle del Chiani, dimostrano che molti cittadini perplessi avevano ragione e che le istituzioni non sembrano sempre all'altezza del loro ruolo.
Pubblicato da ficullese il 25 gennaio 2011 alle ore 19:27
Personalmente credo che il Paese abbia perso una potenziale occasione per il proprio sviluppo socio economico.Questa edificazione della valle della Badia con villette sparse qu e l a bassissimo impatto ambientale con riqualificazione delle costruzioni a spese della Societ costruttrice nella zona adiacente alla Chiesa (ristrutturata grazie all'impegno di Don Magistrato,di alcune persone armate di coraggio e volenterose e di una ditta edile di Ficulle) avrebbe senza dubbio dato un impulso vivo,movimentato della zona.Vista dalla zona del Monte( territorio sovrastante la Badia) ed immaginate tali costruzioni molto diluite nel territorio sottostante,io credo che addirittura l'avrebbe migliorata esteticamente.L'Amministrazione Comunale ed il Consiglio Comunale in toto(maggioranza e minoranza)aveva espresso parere favorevole affinch il Comune affiancasse la Societ costruttrice nel ricorso al T.A.R. contro il Comitato Co.Chia.mi.(giuridicamente ad adiuvandum), proprio perch avendo preso visione del progetto e ritenendo seria ed affidabile la persona rappresentante di tale societ,intravedeva (anzi intravede poich dovr ancora pronunciarsi il Consiglio di Stato) una possibilit di sviluppo economico e sociale per il paese di Ficulle. Insomma,tornando al mio modesto pensiero personale, io reputo che qu tutta un'altra storia rispetto alla lottizzazione del Conventaccio.Quello che non mi ben chiaro come mai tale Comitato sia stato ed cos battagliero nei confronti della Badia ,totalmente cieco e sordo sulla zona del Conventaccio, dove l veramente avrebbe avuto molto materiale per esternare le proprie proteste.. Se uno rispettabilmente un ambientalista, lo sempre , comunque e dovunque.A pensar male si f peccato ma qualche volta ci si azzecca.Spero di essere smentito. Un cordiale saluto a tutti.
Pubblicato da logicamente il 25 gennaio 2011 alle ore 20:31
oggi mi ostino a non capire: sar l'et che avanza!?
Il Conventaccio uno scempio da qualche anno: uno sputo in un occhio a chi viene da Orvieto a Ficulle.
Il CoChiami si attivato per bloccare un altro scempio prima che si realizzi: bene!
Adesso bisogna radere al suolo quel mostro che stato costruito al Conventaccio per tutelare la zona della Badia?

Eppoi: come si pu pensare che in una bella piccola valle selvaggia e disabitata "tali costruzioni molto diluite nel territorio sottostante,io credo che addirittura l'avrebbe migliorata esteticamente"?

Per "un impulso vivo,movimentato della zona" qualcuno ha anche pensato a una bella discoteca di San Nicola al Monte Orvietano?

Grazie.
Pubblicato da UNO il 25 gennaio 2011 alle ore 23:00

Logicamente: SI bisognerebbe radere al suolo il Conventaccio, e la logica che c'è dietro. Bisognerebbe anche radiare certi linguaggi che denotano specifiche attitudini. Questo mi suona molto male: " .... di cui (mi hanno scritto oggi) solo 8 sarebbero ficullesi e 7 sarebbero.... ..... mi hanno scritto ...., ....mi dicono.....mi hanno detto....." , queste maniere sono abbondantemente fuori luogo, ma nessuno ci fa caso?

Pubblicato da ominoma il 25 gennaio 2011 alle ore 23:12
@ficullese...

A Ficulle abbiamo ottime piste di ruzzolone, che uno sport locale e tradizionale. Per mancanza di pareti rocciose, invece non s' diffuso il freeclimbing.....
Ma per l'arrampicata sugli specchi -credi a me- non siamo proprio attrezzati. Ci manca il fisico, ma soprattutto ci mancano gli argomenti....

Buonanotte

Pubblicato da logicamente il 26 gennaio 2011 alle ore 18:29
daccordo UNO: ma come si fa a demolire quella schifezza? Io non so neanche se ci abita qualcuno o se ci vengono solo in vacanza per... rifarsi gli occhi.

Grazie.
Pubblicato da nartroficullese il 26 gennaio 2011 alle ore 22:57
@ficullese
vero che per 10 anni ogni famiglia ficullese ha potuto sbellicarsi
per esternazioni sgrammaticate a puntate
ma m pensavo che era n'artra ra
daje!
.... che famo pure le figuracce in pubblico con qu qu e qu!?
mica semo a uoldisnei!
Pubblicato da gabriele il 04 febbraio 2011 alle ore 19:03
salve a tutti.....per fortuna(chiamiamola cosi')...ce' stato il comitato.....io saro' diverso da tutti allora...perche' e' da quando che sono piccino, che amo quei posti un po abbandonati dall'uomo...quei luoghi fuori dal tempo..e in cerca di paesini abbandonati ,di rovi di more selvatiche,e di giardini rocciosi, ho girato in lungo e in largo per tanta europa propio in cerca di cio'.......e direi cosi,' che avere una valle ancora incontaminata dall'assalto del cemento, sia una vera rarita' e una splendida fortuna....io ho passeggiato a lungo per i sentieri e le rovine della badia e cio' che mi lega a questo luogo e' qualcosa di cosi' profondo che quasi mi viene da piangere nell'immaginare tutto cio' cambiato per sempre.....ovviamente questo e' il mio pensiero poetico.......... da ficullese, non ostacolerei mai un restauro saggio della badia(ma intendo solo la badia)...e comunque .ora ancora me la godro' selvaggia e incontaminata ,speriamo ancora per tanto tempo...
Pubblicato da Canzio 2525 il 06 aprile 2011 alle ore 09:28

Ficulle ha gia' dimostrato - e molto - come si procede ad una sana e consapevole distruzione del territorio.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 25 febbraio

Meteo

domenica 25 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 1.0ºC 89% discreta direzione vento
15:00 -1.0ºC 89% discreta direzione vento
21:00 -3.3ºC 88% discreta direzione vento
lunedì 26 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 -4.1ºC 69% buona direzione vento
15:00 -3.7ºC 62% buona direzione vento
21:00 -7.7ºC 92% buona direzione vento
martedì 27 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 -3.3ºC 67% buona direzione vento
15:00 -1.4ºC 57% buona direzione vento
21:00 -7.6ºC 87% buona direzione vento
mercoledì 28 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 -2.3ºC 70% buona direzione vento
15:00 0.9ºC 73% buona direzione vento
21:00 -2.6ºC 91% discreta direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni