ambiente

Ambiente. Audizione della IV commissione con l'assessore Tardani e i tecnici sulle problematiche generali del territorio

sabato 19 settembre 2009
di Mauro Sedda

La IV Commissione Consiliare si è riunita in audizione con l'Assessore all'Ambiente ed i responsabili degli uffici comunali per una conoscenza generale della tematiche ambientali a livello locale e territoriale. Scopo dell'audizione evidenziato dal Presidente della Commissione, Evasio Gialletti, quello di far conoscere alla Commissione la generalità e complessità delle principali questioni maturate nella precedente consiliatura riguardanti principalmente: la nuova convenzione con la Sao/Acea rispetto alle zone urbane non ancora servite perché di nuova presa in carico, il progetto energia, l'apertura del centro di trasferenza di Bardano e l'educazione ambientale.

Con dovizia di particolari l'Assessore Roberta Tardani ha illustrato le questioni relative all'igiene urbana nel centro storico e nel resto del territorio. Nel centro storico il servizio è gestito dal Comune con personale proprio, seppure con evidente carenza di organico a fronte della necessità di potenziamento con l'introduzione in via sperimentale del turno pomeridiano; nei quartieri suburbani, invece, il servizio è gestito dalla Sao in virtù della convenzione del 1997 che non comprende alcune nuove aree recentemente acquisite. Per la gestione del personale e dei servizi, l'Assessore ha annunciato un'imminente incontro con Sao ed Acea per verificare la possibilità di potenziamenti. L'Assessore ha poi riferito che da lunedì partirà la stazione ecologica di Bardano solo per rifiuti urbani o assimilati agli urbani e per le apparecchiature elettroniche dismesse, stazione custodita dalle 7 alle 12 (tutti i giorni tranne i festivi); un progetto avviato dalla precedente Amministrazione, che l'attuale Giunta ha accelerato e che costituisce un ammodernamento avanzato del vecchio impianto dell'Arcone, come ha spiegato anche l'Ing. Roberto Sacco. Quest'ultimo ha illustrato i dettagli del funzionamento dell'isola che rappresenta un punto di raccolta di rifiuti solidi urbani ed assimilati, il cui accesso è esteso in modo completamente gratuito a tutti i cittadini privati e ai titolari di esercizi commerciali purché risultino iscritti nel ruolo Tarsu. Presto, infine, l'attività di ritiro delle pile scariche attualmente svolta dalla Sao per conto del Comune, potrà essere gestita in proprio, inoltre si sta predisponendo in formato power point una dettagliata illustrazione del flusso dei rifiuti. Al chiarimento chiesto dal Cons. Piergiorgio Pizzo sul ritiro a domicilio dei rifiuti ingombranti è stato precisato che il servizio a chiamata, completamente gratuito, è già attivo da parte della Sao.

Rispondendo alle domande dei Cons.ri. Carlo Tonelli e M. Antonella Annulli sulla raccolta differenziata, l'Assessore e il tecnico hanno dato assicurazione che è tutto predisposto per la sua attivazione, ma si potrà procedere solo quando sarà effettivamente accertata la spesa che occorre sostenere, in ogni caso, l'avvio della differenziata sarà preceduto da una vasta campagna di pubblicizzazione.

Al quesito del Cons. Guido Turreni, teso a chiarire l'effettivo potere del Comune rispetto alle diverse e concorrenti competenze in materia di rifiuti ripartite tra Regione, Provincia e Ente Locale, oltre che sulla possibilità di riposizionamento con l'eventuale uscita dagli ATI, è stato precisato che la programmazione è di competenza della Regione la quale emana i Piani di smaltimento regionale ed individua le linee guida, indicando le tipologie di impianti. L'Ati si configura con il territorio provinciale ad eccezione di San Venanzo che appartiene all'Ati perugino. Le autorizzazioni sono della Provincia. I Comuni, infine, collaborano con l'Ati per individuare il soggetto che provvede alla raccolta e smaltimento dei rifiuti, alla R.D. e alla percentuale che ogni comune deve raggiungere poiché la stima viene fatta a livello di Ati (la tariffa unica Ati è prevista dal 2007). In questo quadro, con l'uscita dagli Ambiti Territoriali Integrati e in assenza delle autorizzazioni, un Comune non saprebbe dove smaltire i propri rifiuti.

Il quadro sulla gestione del ciclo ambientale dei rifiuti è stato completato con le informazioni relative all'impianto industriale di trattamento e smaltimento dei rifiuti situato ad Orvieto, di cui la prima parte di proprietà del Comune chiusa dal 2007 è esaurita e in gestione post mortem, mentre il secondo calanco in coltivazione e ampliamento è di proprietà della Sao. Relativamente alla Discarica, l'Assessore ha comunicato che sono in corso contatti con Acea per la gestione del sito e la relativa apertura di tavoli di discussione per verificarne le future prospettive di valorizzazione. In relazione alla funzionalità dell'impianto fotovoltaico presso la piscina comunale chiesta dai Cons. Carlo Tonelli e Piergiorgio Pizzo è stato comunicato che è completamente terminato e attualmente si stanno seguendo le pratiche di riconoscimento e collegamento per lo scambio con Enel.

Nel corso dell'audizione è stato anche riassunto il quadro generale degli atti assunti dalla passata amministrazione in materia di gestione del sistema ambiente-rifiuti-energia. In questo senso, sul piano del metodo, il Cons. Angelo Ranchino ha riconosciuto l'estrema utilità conoscitiva delle Commissioni Consiliari quale sede ideale per poter compiere una sintesi anche politica di una pluralità di idee, e il luogo in cui avviare istruttorie e proposte per le decisioni importantissime riguardanti le strategie comprensoriali per l'ambiente alla luce della presenza dell'impianto industriale de "Le Crete", la politica energetica legata al rifiuto, le energie alternative, il fotovoltaico, lo sviluppo della bioarchitettura, ecc. Una valutazione questa sul ruolo delle Commissioni che è stata condivisa dal Presidente della Commissione, Gialletti, e dal Cons. Tonelli.

La IV^ Commissione ha anche esaminato la convenzione tra il Comune di Orvieto e il Comune di Porano relativamente al Progetto Soste "Patto per la sostenibilità territoriale dei Comuni di Orvieto e Porano" nell'ambito dei "Piani e interventi per la gestione ambientale d'Area" POR FESR 2007-2013. Asse II, Attività A2, Azione 2 e la questione riferita allo schema di convenzione con il Cobat (Consorzio Nazionale Pile e Batterie) per il ritiro gratuito presso la nuova stazione ecologica di Fontanelle di Bardano delle pile e delle batterie di cui si occuperà il Consiglio Comunale nella seduta di lunedì.

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 febbraio

Serena Autieri, doppia principessa del popolo. Al Lyrick, "Diana & Lady D"

Interventi antisismici sui beni culturali. Oltre 2 milioni di euro a Orvieto, più di 18 nella Tuscia

Concorso fotografico "Quel filo sottile…che ci unisce"

Pd Orvieto: "Apprezzamento e soddisfazione per il finaziamento del Mibact"

"No alla geotermia, difendiamo il nostro territorio"

Arriva il ticket online per Civita, la presentazione nello spazio Lazio Innova

Confcommercio: "Occorrono un metodo rigoroso e risorse certe per rilanciare il turismo"

"Monastero Invisibile", una rete di preghiera diocesana per tutte le vocazioni

Cafè Loti in "concerto al buio" al Teatro Boni per "M'illumino di meno"

Gianna Paola Scaffidi e Rosario Galli al Teatro Boni sono "Prigionieri al 7° piano"

"Oltre i confini della pena". Quando il lavoro cambia i destini delle persone

Il Museo Geologico e delle Frane guida le scuole della Teverina alla scoperta del territorio

La Confraternita di San Martino raccontata da Colombo Bastianelli

Museo vulcanologico e illuminazione pubblica spenta un'ora per "M'illumino di meno"

Dal Gal ternano fondi per la Chiesa di San Giovanni Battista e strutture adiacenti

Nella Chiesa di San Giovenale l'ultimo saluto a Marcella Rotili

Sarà l'Unione dei Comuni a gestire le funzioni in carico alla Provincia

Presentata alla Camera dei Deputati la mostra che porta Campo della Fiera in Lussemburgo

Testamento Biologico, registro delle dichiarazioni in Comune

Festival dello Street Food, non c'è l'accordo per l'edizione 2018

Aperte le iscrizioni al Corso di percezione visiva per appassionati di fotografia

Verini (Pd): "Un intervento di grande rilievo"

Comune e Opera del Duomo: "Riconoscimento importante per la tutela della città"

Piazza del Popolo senza auto dal 24 marzo. Orvieto per Tutti: "L'agorà è altrove"

Orvieto FC, sfida contro il Clt per aprire la seconda parte del Campionato

Al Palazzo dei Sette "Riformare la politica in Umbria, in Italia, in Europa"

Spazi pubblici ad associazioni private? Olimpieri (IeT) presenta un'interpellanza

"La traduzione plastica dell'anima". Si presenta il libro dedicato all'arte di Antonio Ranocchia

Brillano stelle tifernati al Premio per la Danza "Città di Orvieto"

La Zambelli Orvieto continua a stupire ed espugna Chieri

Alla Bottega Michelangeli, il FAI Giovani apre "I luoghi di Orvieto che devi proprio scoprire"

Sole e itudine

La Vetrya Orvieto non trova le contromisure, la Favl straripa

"Analytiques and Reflections upon Orvieto". La Kansas State University in Italy alla Bottega Chioccia Tsarkova

"Quando i soldi ci sono, e tanti, ma i risultati lasciano a desiderare...."

“Economia e politica in dialogo”, nell’incontro di Nova Civitas

Edilizia residenziale pubblica, revocata la sospensione delle assegnazioni nei Comuni fuori dal "cratere" sisma

Sanità, avviata la partecipazione sul regolamento per accreditamento strutture sanitarie e socio sanitarie

Triplicate le presenze ai musei del territorio, boom di visitatori nel 2016

"Erborando" all'Orto Botanico Rambelli. Corso per riconoscere le piante commestibili

Sisma, la Regione attiva tre tavoli per la ricostruzione e lo sviluppo delle zone colpite

"Invito a palazzo da Donna Olimpia". Conferenza-incontro e momento conviviale

Furti, truffe e prostituzione preoccupano gli orvietani: “Aumentate i controlli”

"Umbria Jazz Spring" a Terni. "Così si potenzia l'offerta turistica in Umbria"

Quattro nuovi cantieri. "Le risposte ai cittadini arrivano dai lavori in corso"

"L'arte del narrare. Il significato della fiaba di tradizione popolare"

Arriva Umbria Jazz Spring, a Terni 14-17 aprile

Terremoto, Confindustria propone di estendere la "no tax area" anche ad altre zone umbre

Letteralbar e Comune indicono il premio letterario per racconti e poesie brevi a tema libero

Lavori al Palazzo dei Sette, traffico vietato lungo corso Cavour

Il tennis dà spettacolo. Via al Torneo Open BNL 2017 al Club Opensportvillage

Palloncini bianchi per l'ultimo saluto a Laura. "Solo Dio conosce la verità"

Il Ricordo di Luca Coscioni. Note dopo il VI Congresso dell’Associazione Coscioni, Salerno 15-17 Febbraio

Medaglia d’oro al merito civile a Luca Coscioni. Il Sindaco di Orvieto comunica l’intenzione di avviare l’iter

Le iniziative dell'Umbria alla Bit di Milano

Luca Coscioni. Combattente per la vita. Orvieto

Disabili penalizzati da una cultura poco attenta. Odg in Provincia della Sinistra Arcobaleno per l'attuazione della convenzione ONU

Sabato 23 febbraio nella chiesa della Madonna della Cava Concerto della Scuola di Musica 'Adriano Casasole'

Corso di laurea in Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni : superata quota 100

Nuovo traguardo per l’Uisp Scherma Orvieto. L’atleta Ceccaroni 3° a Salerno al Trofeo nazionale “Montepaschi Vita”

Un atto di indirizzo del Consiglio per dare maggiore valenza al Giorno del Ricordo e ad altri particolari eventi del Novecento. Lo sollecita il sindaco Mocio rispondendo a un'interpellanza di AN

Approvate in Consiglio l'acquisizione dell'ex Ospedale e la relazione del Sindaco sulla valorizzazione del patrimonio pubblico a Orvieto

Riqualificazione urbana da Piazza Cahen alle aree commerciali di Corso Cavour nel PUC 2008 del Comune di Orvieto

Dalla Protezione Civile oltre un milione e 500 mila euro per interventi di difesa idraulica e ripristino di aree in frana

Sicurezza sul lavoro: se ne parla sabato 23 febbraio con il Sottosegretario alla Salute Gian Paolo Patta in un'iniziativa della Sinistra Arcobaleno

Festival dei Complessi Bandistici Umbri: domenica al Mancinelli secondo appuntamento di Scorribanda. Alle ore 18,00 il Concerto Musicale di Cannara

A Roma fino al 2 marzo gli inquietanti tableaux di Gregory Crewdson. Unica tappa europea del fotografo americano