ambiente

Gli Amici della Terra Orvieto ricorrono al TAR sull'accordo Comune - SAO

sabato 24 maggio 2008
L’Associazione Amici della Terra di Orvieto, aderente a “Friends of the Earth International”, organizzazione mondiale in difesa del Pianeta, ha presentato in data 23 maggio 2008 ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale dell'Umbria contro la delibera comunale del 20 marzo scorso, riguardante l’accordo Comune-SAO per la vendita dell’autorizzazione all’esercizio della discarica e di immobili comunali. La delibera impugnata ha per oggetto le linee guida del Piano energetico comunale e un documento di riorganizzazione della raccolta dei rifiuti urbani nel Comune di Orvieto. Inoltre č stato approvato un accordo transattivo tra Comune e SAO (gruppo Acea) che prevede il trasferimento della titolaritŕ dell’autorizzazione all’esercizio degli impianti a favore di SAO, insieme al passaggio della titolaritŕ di beni di proprietŕ comunale facenti parte dell’impianto, a fronte di una partecipazione del Comune al 3% del capitale sociale della stessa societŕ e della corresponsione di un importo complessivo di 402mila euro a titolo di definizione delle reciproche partite di debito/credito dei rapporti in essere, anche a titolo di peso ambientale. “Nel rispetto dei principi statutari e di tutela dei cittadini e del territorio – afferma in una nota stampa la Presidente degli Amici della Terra, Monica Tommasi - e richiamandoci ai principi di trasparenza e di buona amministrazione, abbiamo deciso di opporci alla delibera numero 33 facendo ricorso al TAR”. Il ricorso č stato presentato per i seguenti motivi: - l’aver affidato un servizio pubblico direttamente alla SAO senza il ricorso ad una procedura di gara, violando le condizioni di concorrenza effettiva; - la cessione di beni comunali alla stessa Societŕ al di fuori delle garanzie che una procedura ad evidenza pubblica avrebbe garantito; - l’irrisorietŕ della quota societaria di minoranza del capitale acquisita da Comune (non superiore al 3% ) che di fatto esclude la partecipazione dell’Amministrazione Comunale alle scelte di politica ambientale.

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 dicembre

Auguri in versi di Buone Feste dall'Unitre Orvieto

La sabbia, amore mio

I cigni

Noi ci svegliammo piangendo

Tra democrazia e demagogia

Zambelli Orvieto sensazionale, batte Ravenna ed è prima

L'Orvietana vince col Clitunno e mantiene il passo

Lucio Dragoni è il nuovo allenatore giallorosso. "Uomo di calcio e Maestro di calcio"

Con le corde, dentro il Pozzo della Cava, per il nuovo presepe-evento: "I Quaranta Giorni"

Sisma, firmata la convenzione Regione-Comuni. Si avvia l'Ufficio speciale per la ricostruzione

Ammissione ai collegi del mondo unito, riaperto il bando selezioneper gli studenti dei Comuni colpiti dal sisma

Castello di Alviano aperto per le feste. Visite al maniero e ai musei che ospita

Uisp Orvieto Medio Tevere, elogio ai giovani ambasciatori dello sport orvietano

L'Avis dona fondi per acquistare uno scuolabus per i bambini di Preci

A Perugia incontro pubblico su fare libri e lettori

Cespuglio di more

Verso le elezioni, due candidati per la presidenza. Tre liste per il consiglio provinciale

Ascensori di Via Ripa Medici in manutenzione, navetta sostitutiva fino a venerdì

I Borghi più belli dell'Umbria discutono di temi e progetti di sviluppo turistico

Lo Sportello del Consumatore, riflessioni su presente e futuro del servizio

La TeMa si aggiudica il bando Psr per sviluppo e commercializzazione del turismo

"Capodanno in Famiglia" al Santuario dell'Amore Misericordioso

L'Università della Tuscia è il primo Ateneo statale del Lazio e il settimo del Centro Italia per la qualità della ricerca