ambiente

Sotto sequestro l'inceneritore di Maratta, preoccupazione a Orvieto

lunedì 14 gennaio 2008
di laura
Non è nuova l'inquietante questione dell'inceneritore di Maratta, spento dai primi di dicembre e già da prima funzionante a regime ridotto perché inidoneo e desueto, sotto inchiesta della Procura di Terni da circa un anno (segnalavamo la questione oltre una settimana fa per i risvolti su Orvieto, in un articolo “incriminato” per due righe su 90 di cui alcuni commentatori hanno sviato, certo senza alcuna voluta intenzione o malizia, quello che voleva esserne il principale senso e su cui il precipitare degli eventi ci dà, e data la delicata materia ce ne dispiace, abbastanza ragione: la preoccupazione per lo stato dell'inceneritore ternano e i risvolti della questione su Orvieto). Ma questa mattina il problema è esploso con toni da trhriller, mandando in fibrillazione l'amministrazione di Terni, la Asm e il regime di raccolta dei rifiuti ternani. A provocare ansia e scompiglio la notizia che il Sindaco di Terni Paolo Raffaelli, il Consiglio di Amministrazione dell’ASM ed alcuni tecnici, in tutto nove persone, avevano ricevuto dal Pubblico Ministero Elisabetta Massini una informazione di garanzia in relazione a tredici presunti reati ambientali connessi al funzionamento dell’inceneritore municipale. Mentre il Sindaco procedeva a convocare urgentemente la Giunta comunale per un esame della situazione, il Presidente dell’Asm, Giacomo Porrazzini, lo informava di un provvedimento di sequestro dell’inceneritore, della stazione di trasferenza e degli impianti connessi, atto che di fatto paralizza l'intero sistema di trattamento e di smaltimento dei rifiuti della città di Terni. Il sequestro dell’impianto di selezione e trasferenza non permetteva, infatti, di trasportare alla discarica Le Crete di Orvieto, come da diverso tempo accade, i rifiuti solidi urbani provenienti dalla raccolta, né il conferimento rifiuti dei 12 Comuni del sub-ambito ternano, né la raccolta dei rifiuti depositati nei cassonetti, con ovvi rischi per la salubrità e la qualità della vita urbana. Una situazione drammatica, sbloccata, almeno in parte, dal Prefetto dott. Sabatino Marchione dopo una comune valutazione dello stato dell'arte con il sindaco Raffaelli. Grazie all'intervento del Prefetto, infatti, la Procura della Repubblica di Terni ha deciso di modificare il provvedimento di sequestro, mantenendo il blocco sulla preselezione ma consentendo l’uso dell’impianto di trasferenza e di compattamento, cosa che permetterà di svuotare regolarmente i cassonetti, di trasferire i rifiuti tal quali ad Orvieto e di tenere pulita la città e i comuni collegati, anche se l’ASM dovrà sostenere un costo aggiuntivo di 10 euro a tonnellata per utilizzare l’impianto di preselezione di Orvieto invece che quello di sua proprietà, sotto sequestro. “Si sporca l’immagine del Sindaco e del governo cittadino – ha commentato con una qualche amarezza Raffaelli - ma almeno si tiene pulita la città: è già qualcosa”. Vari, nel susseguirsi delle ore, gli interventi politici di solidarietà per il Sindaco di Terni e per la municipalizzata Asm (a cominciare dalla sua Giunta), tuttavia non esenti da preoccupazione per la situazione creatasi e tesi, nell'esprimere rispetto per l'operato della magistratura, a chiedere chiarezza in tempi brevi. “Auspichiamo che i tempi per fare chiarezza in merito all’inchiesta della magistratura di Terni che ha disposto il sequestro degli impianti dell’Asm siano rapidi - affermano la Presidente della Regione Umbria Lorenzetti e l’Assessore regionale all’ambiente Bottini, soprattutto perché si tratta di un settore quanto mai delicato come quello dei rifiuti”; e nell'esprimere la loro vicinanza al Sindaco Raffaelli e dicendosi convinti della correttezza del suo operato, ribadiscono la necessità di tempi brevi e certi anche in considerazione del fatto che in questo ultimo anno di indagini le autorità amministrative di Terni hanno sempre fornito agli inquirenti piena collaborazione. Solidarietà al sindaco di Terni e al CdA dell'Asm viene anche dal Presidente della Provincia Cavicchioli e dall'Assessore provinciale all’ambiente Paparelli che, nel rispetto dell’autonomia della Magistratura, auspicano un rapido e positivo iter del procedimento, evidenziando la necessità di assicurare l’espletamento della gestione del sistema rifiuti, nel rispetto di tutte le normative applicabili, per non creare gravi disagi alle collettività interessate. E ancora solidarietà dal Senatore Francesco Ferrante, capogruppo del PD–Ulivo in commissione Ambiente, che raccomanda di non strumentalizzare politicamente l'accaduto e di marciare tutti, di fronte a una questione così spinosa e delicata, verso una rapida, definitiva, razionale risoluzione della gestione dei rifiuti. I primi echi arrivano anche da Orvieto, dove l'Ars polemizza con il Sindaco Mocio in merito alle sue recenti dichiarazioni di “terrorismo” prendendo spunto da quest'ultima vicenda, e Forza Italia, in una nota che pubblichiamo integralmente in correlata, sottolinea che la questione “pone seri interrogativi anche alla nostra città, dal momento che quello che viene bruciato in quel sito viene poi smaltito nella nostra discarica”. “Se ci sono seri sospetti che a Terni venissero inceneriti anche rifiuti radioattivi – afferma tra l'altro FI Orvieto - certamente tale operazione non può non riguardare la salubrità del luogo dove viene portato il prodotto generato. La proposta è che venga immediatamente costituito un organismo di controllo su quanto viene discaricato a Le Crete. L’accordo con l’Acea, nella sua indeterminatezza genetica, deve innanzitutto dare precise garanzie sulle attività che svolgerà”. La proposta che mi viene da fare è che si faccia un organismo di controllo allargato anche a rappresentanti delle forze politiche di varia estrazione e delle associazioni ambientaliste, in modo da procedere in modo collaborativo, propositivo e realistico su un tema che sta a tutti molto a cuore e di cui questi ultimi fatti mi sembra che spiazzino – e speriamo per certi versi “spazzino” - alcuni dei temi del contendere e la portata. Insomma, è il momento di fare meno polemiche e maggiore, concreta politica.

Forza Italia Orvieto sul sequestro dell'inceneritore ternano: subito un organismo di controllo su quanto discaricato a Le Crete

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 gennaio

Differenziata, la media si attesta al 78,12 per cento. Filiberti: "Non ci fermiamo qui"

Si è casta quando non si ha una solida formazione etica, politica e culturale

Danilo Giulietti relaziona su "Luce e colore". Conferenza ISAO a Palazzo Coelli

"Ricordiamoci di ricordare". Spettacolo al Palazzo Baronale

Pronta la nuova convenzione per l'adesione alla Centrale unica di committenza

Giorno della Memoria, due giorni di eventi per ricordare la Shoah

Nuovo Comitato Uisp Orvieto Mediotevere, Federica Bartolini presidente

Di un Eden

Bandiera Canadese

Allora non esisteva l'Erasmus

La Vetrya Orvieto Basket viene travolta dal Bastia

Lucetta Scaraffia ospite del ritiro mensile del clero della Diocesi di Orvieto-Todi

Una sconfitta, una vittoria e un pareggio per l'Orvieto FC. In settimana esordio per gli Allievi

"Dall'Amiata alla Valle del Tevere: ancora geotermia industriale o un altro sviluppo è possibile?"

Al Mancinelli Ashira Ensemble propone "Un volo leggero...Per rispondere con la vita"

Omaggio alla Catalogna. Musica, letture e mostra per il Giorno della Memoria

Esperti a convegno al Palazzo dei Congressi su "Nuove prospettive in Neonatologia"

L'Unitre Orvieto presenta il secondo quadrimestre di attività

Nasce l'associazione "Orvieto Runners". Tra gli obiettivi, la promozione del Trail Running

Letture e film a scuola per non dimenticare

Design, Verdi, Pissaro e Santa Rosa. La settimana allo Spazio Pensilina

Province, con tagli previsti a rischio blocco servizi al cittadino. Il dossier Upi presentato in Commissione Parlamentare

Terremoto, Rifondazione si appella al Consiglio Regionale: "Riappropriamoci di un intervento autonomo come nel 1997"

Fine settimana da dimenticare per la Cestistica Azzurra Orvieto

Consegnato a Cascia il secondo modulo abitativo provvisorio

"Fermate il pagamento della Tosap: poca comunicazione, cittadini in difficoltà"

Sul ruolo delle associazioni in generale e sulla Val Di Paglia Bene Comune in Particolare. Meglio chiarire

Terzo calanco? Redde rationem nel PD

Dal 12 febbraio a Orvieto il nuovo Corso di qualificazione professionale per sommelier

Imu agricola: il Tar del Lazio non conferma la sospensiva

Servizio idrico: il recupero del deposito cauzionale crea problemi agli utenti. Luciani interroga il sindaco

Ciconia - Umiltà, impegno e lavoro: la strada del successo secondo Francesco Romanini

Truffa dell'incidente alla figlia, anziana ci rimette 600 euro. Indagini a tutto campo

Opere previste dal Consorzio Val di Chiana per la mitigazione del rischio di esondazione del fiume Paglia, argomento su cui riflettere

Cordoglio per la scomparsa dell'agente di Polizia, Lorella Manglaviti

Imu agricola: il Consiglio dei Ministri cambia le altimetrie

Nel "Giorno della Memoria", Augusto Cristofori riceverà la medaglia d'onore della Repubblica

Polizia Provinciale: oltre 7 mila controlli in un anno, ma ora c'è il rischio che tutto svanisca

Orvieto Basket. L'under 19 torna alla vittoria nella trasferta contro Ponte Vecchio

Da Miami all'Azzurra Orvieto, Joanna Harden è pronta a scendere in campo

Altro derby umbro per Zambelli Orvieto che ospita il Trevi

"Il ricordo del gesto eroico di Aldo e Francesca Faina" e proiezione di "Corri ragazzo corri"

L'Istituto d'istruzione superiore scientifico e tecnico presenta il "Progetto formativo d'istituto"

Avvio partenopeo per "Risate & Risotti", poi a Orvieto per San Valentino

Azzurra Ceprini Orvieto – Reyer Venezia, palla a due iniziale al PalaPorano

Letture, flauto e violoncello al Museo delle Terrecotte

Meteo

martedì 23 gennaio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 7.5ºC 91% buona direzione vento
15:00 10.1ºC 68% buona direzione vento
21:00 3.9ºC 89% buona direzione vento
mercoledì 24 gennaio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 5.5ºC 69% buona direzione vento
15:00 10.6ºC 58% buona direzione vento
21:00 2.7ºC 88% buona direzione vento
giovedì 25 gennaio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 5.6ºC 92% buona direzione vento
15:00 9.5ºC 80% buona direzione vento
21:00 7.2ºC 96% buona direzione vento
venerdì 26 gennaio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 7.0ºC 93% buona direzione vento
15:00 9.5ºC 90% buona direzione vento
21:00 7.3ºC 94% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni