ambiente

Troppi rifiuti abbandonati nel territorio comunale. Possibile smaltirli gratuitamente concordando il ritiro

lunedì 19 giugno 2006
Troppi rifiuti ingombranti abbandonati nelle strade del territorio comunale. Lo segnala l'Ufficio Ambiente, ricordando ai cittadini che è possibile disfarsi di questi rifiuti fruendo gratuitamente dei servizi già esistenti. E' anche in questo modo che contribuiremo a salvaguardare l’ambiente in cui viviamo, oltre al fatto che eviteremo di incorrere nelle sanzioni pecuniarie per abbandono di rifiuti e ingombranti previste dalla normativa vigente. "Negli ultimi mesi è stato riscontrato un aumento considerevole di rifiuti ingombranti abbandonati a lato delle strade del territorio comunale, - afferma una circolare diramata dall’Assessorato all’Ambiente del Comune. - Informiamo i cittadini che tale fenomeno non può essere giustificato dalla chiusura temporanea della Stazione Ecologica, dal momento che è possibile disfarsi di tali rifiuti in piena legalità e gratuitamente consegnandoli direttamente presso gli impianti siti in località “Le Crete”, oppure attraverso un ritiro domiciliare concordato, anch’esso gratuito, rivolgendosi ai seguenti numeri telefonici: 0763 344799 per gli abitanti del centro storico; 0763 215315 per gli abitanti del restante territorio comunale.

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 febbraio

Giulio Scarpati all'Unitre. Con Valeria Solarino al Mancinelli per "Una giornata particolare"

Cede una porzione di muro, tecnici della Provincia al lavoro sulla SP 31

Ultima settimana di scuola aperta all'Istituto Artistico, Classico e Professionale

Al Palazzo del Gusto, corso di qualificazione professionale per sommelier Ais

Final Four Under 18 Eccellenza, la finale sarà Ellera-Todi

Anteas e Gruppo Famiglie Parrocchia S.Anna promuovono l'incontro "Invecchiare bene"

Lancia una bottiglia contro il muro del commissariato, denunciato un 37enne

Anche il Comune di San Venanzo aderisce a "M'illumino di meno"

Visite guidate a "San Giovenale. La chiesa e il quartiere nell'Orvieto medioevale"

Provincia, la Rsu chiede certezza su servizi, personale e bilancio

Emanuele Carelli presenta la raccolta di poesie "Celeste come i cieli"

Ridistribuite le deleghe, fino a nuove determinazioni

Il Tar conferma l'aumento della litigiosità tra cittadino e pubblica amministrazione

Campo da calcio di Ciconia "in abbandono", la Uisp fornisce chiarimenti

Proposta di legge sull'ambiente, prosegue in tutta l'Umbria la raccolta firme

A "Cinema intorno al mondo", è la volta di "Lagos. Notes of a city"

Vinti: "Le dimissioni scoperchiano la pentola del conflitto interno al Pd"

Tecnici Enel al lavoro, traffico interrotto in Via Magalotti

Umbria e Orvieto protagoniste a Praga. Intensa l'attività per rafforzare relazioni e progetti

Comune spento per "M'illumino di meno". Gli interventi per razionalizzare i consumi energetici

Presentato in Regione il volume "Umbria, paesaggi in divenire 1954/2014"