ambiente

Il settore estrattivo protagonista. Rassicurazioni nel ridimensionamento

martedì 13 settembre 2005
di Laura Ricci
Sono stati loro, oggi, i protagonisti dell’incontro, i lavoratori e le lavoratrici (poche ma esistenti) dell’industria estrattiva del territorio orvietano, che avevano indetto con le organizzazioni sindacali del settore, Fillea-Cgil e Filca-Cisl, una pubblica assemblea a Palazzo dei Sette, invitando il mondo sociale e politico a un confronto con la categoria: confronto che in questi mesi di discussione sulla vicenda dell’area estrattiva di Benano in modo diretto era mancato. Convenuti numerosi, per dire le loro ragioni, essenzialmente legate alla preoccupazione dell’eventuale recessione del settore e della perdita, nel tempo, del posto di lavoro.
Numerosi, per ascoltarli, anche gli esponenti dell’amministrazione e dei partiti, che hanno risposto alla sollecitazione e interloquito con le inquietudini e le posizioni espresse da lavoratrici e lavoratori: dal vicesindaco Carlo Carpinelli all’assessore all’agricoltura e allo sviluppo Carlo Tonelli, al presidente del Consiglio Comunale Evasio Gialletti, ai segretari DS Marino Capoccia e PRC Rosanna Barbanera, al presidente del Consiglio Provinciale Giuseppe Ricci, all’assessore provinciale Antoniella; e poi Altra Città, il WWF, e numerosi altri consiglieri comunali o rappresentanti di varie aree politiche. E presente, anche, il presidente di Assocave Biagioli e, per Assindustria, Fabrizio Mearelli.

Insomma, molte e importanti orecchie, che saranno poi fondamentali, insieme alle organizzazioni sindacali stesse e alla realtà associativa, quando si andrà a concretizzare quel tavolo di sviluppo che sembra imminente, e che dovrà disegnare il “new deal” dell’economia di questo territorio anche alla luce di questa contrastata vicenda
E tuttavia non solo, perché, come ha sottolineato nel suo intervento il vicesindaco Carpinelli, la crisi occupazionale complessiva dell’Orvietano, che al momento non tocca il settore del basalto per la preziosità e la necessità di questo materiale raro, non solo con l’Orvietano ha a che fare, ma con una tendenza di recessione nazionale che attiene, come è ben noto, alla globalizzazione dei mercati e all’insostenibile competizione di alcuni settori con i mercati orientali.

I segretari CGIL e CISL Paggio e Trentini hanno sottolineato lo scopo della riunione, non polemico ma interlocutorio, per dare voce reale, fuori degli scambi fatti solo “via stampa” a una categoria che, da sempre, fa comunque parte del tessuto produttivo dell’Orvietano e che chiede di continuare ad esserlo, non solo per sé, ma per l’indotto di lavoro che crea: una categoria che chiede considerazione e rispetto, come ha riferito la portavoce , “anche in nome del diritto al lavoro che recita la costituzione”.

Sostanzialmente confermato, da tutti gli interventi istituzionali e politici (il vicesindaco Carpinelli, l’assessore Tonelli, il segretario DS e consigliere comunale Capoccia, rappresentante di un partito che, come ha lui stesso affermato, sta già facendo i suoi “screening” per andare a ridisegnare l’economia), sostanzialmente riconfermato, dunque, che la corsia preferenziale dello sviluppo orvietano - riadattata, innovata e riaggiornata - non potrà che restare, date le vocazioni, la filiera cultura-turismo-produzioni di qualità. Ma anche assunta pubblicamente, dall’istituzione e dal maggior partito di governo, la responsabilità di non voler mandare certo alla deriva un settore occupazionale importante che, ridisegnato e riequilibrato con le necessarie alleanze intorno all’atteso tavolo di sviluppo complessivo, “sarà compreso con dignità – come ha dichiarato l’assessore Tonelli – tra le ricchezze e le risorse del territorio”.

Le conclusioni sono spettate a Luigi Cavallini della FILLEA nazionale, che ribadendo l’interesse per la categoria dell’industria estrattiva (in Italia imponente), ha molto insistito sul concetto non solo di progettazione, ma di coltivazione con tecniche il meno impattanti possibile e di ripristino, ricordando come l’arcinota Gardland sia nata proprio dal progetto di ripristino di una cava.
In questa ottica Cavallini ha voluto esplicitare come, a sua avviso, non si debba essere ambientalisti per così dire “integralisti” e come si possano a suo avviso trovare, fuor di metafora, soluzioni che allontanandosi dall’area effettivamente improponibile di Benano, possano momentaneamente allungare i tempi della cava del Botto e poi disegnare con saggezza – “con quello sviluppo ecocompatibile nel quale lo stesso sindacato è impegnato” (vedi gli atti di preparazione del 15° congresso, nda) – le possibilità per il futuro.

In estrema sintesi e con più “brutale” semplificazione rispetto ai discorsi necessariamente interlocutori della politica – perché poi, come ha sottolineato il vicesindaco, spetterà solo al Consiglio Comunale la parola definitiva – sembra di capire, dagli orientamenti, che Benano sarà stralciata, la cava del Botto ampliata, a più lunga prospettiva qualche altra area, con estrema cautela, individuata.
Ci vorrà del tempo, l’amministrare tra iter burocratici e necessarie mediazioni è tortuoso – se ne stupisce quel giovane che è intervenuto, Gianluca Massini, e che ha parlato di molte intenzioni e di elementi non ancora concreti – ci vorrà del tempo, ma forse, anche se al giovane Massini sembra lungo, si farà prima del solito.
Tutto è demandato a quel tavolo, molto atteso, che sta per avere i suoi convitati.

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 giugno

Chiusura dell'ospedale, si attende la decisione del Tar dell'Umbria

L'Unitre di Orvieto ringrazia l'ingegnere Gianluca Polegri

PCI: "Ancora prognosi riservata per la nostra sanità"

Riapre la piscina comunale di Castel Viscardo - Pianlungo

"La Compagnia dei Naturali", il laboratorio integrato per bambini e giovanissimi che fabbrica amicizie, invenzioni ed emozioni

Scale mobili rotte il giorno del Corpus Domini. Olimpieri (IeT): "Altra figuraccia!"

Michele Fattorini primo a "Lo Spino"

Geotermia, documento della Rete Nogesi sulla zonizzazione toscana: "Tutto da rifare!"

Apertura serale all'Orto Botanico "Angelo Rambelli"

Sentieri

La notte delle streghe all'Osteria da Shakespeare

Non è "cosa buona e giusta" che la politica si profitti del popolo

Comitato Risparmiatori

"Ludi alla Fortezza", Templari al Palazzo dei Sette

"Africa in Piazza". Musica, cucina e solidarietà a favore dell'Etiopia

"Sì, sono amareggiato e dispiaciuto. È difficile lavorare con voi"

Torneo dei Quartieri di Basket "Corrado Spatola", le novità dell'ottava edizione

La Fondazione Centro Studi "Città di Orvieto" presenta consuntivo 2016 e primi risultati semestre 2017

Profumi e colori sul lago per la 17esima edizione della "Festa delle Ortensie"

52esima "Staffetta dei Quartieri", settima vittoria per l'Olmo. I biglietti estratti

Corpus Domini, in archivio tra luci e ombre l'edizione 2017

"In caso di perdita del segnale di videosorveglianza, impianti di mobilità non possono essere tenuti in esercizio"

Tamponamento lungo l'A1 tra Orvieto e Attigliano, incendio a Giove

Baschi-Todi chiusa per tir ribaltato, code in A1 per incendio

Casa della Salute, inaugurata la Rsa. "Tassello importante nella riqualificazione dei servizi"

24 Giugno 1947 – 24 Giugno 2017. Settantesimo anniversario del primo avvistamento U.F.O

Città blindata? Ladri in azione: furti in pieno centro durante la festa

Stage residenziali per ragazzi dagli 11 ai 14 anni presso il Parco di Villalba: 4/7 luglio - 11/14 luglio. Iscrizioni entro il 25 giugno 2011

"Sono scappati": Il PDL Orvieto punta il dito sul centro sinistra uscito dal Consiglio al momento del voto sulla finanza derivata

Presentati al Consiglio i neo Assessori Brugiotti e Marino. Gialletti: "basta avvicendamenti a mezzo stampa"

Il Corteo Storico vuole uscire dagli armadi. Tutto l'anno e una volta per tutte. La proposta dell'assessore Marino

Sui derivati incalza Gnagnarini: "Incredibile. Il Comune fa causa a chi paga denaro (BNL) e non a chi lo esige per 1 Mln l'anno (RBS)"

Festival di arte e fede. Rorwacher tenera encantadora: "Corpo Celeste" fa il pieno e cattura il pubblico

Alice Rorwacher, una singolare grazia: guarda l'intervista di Orvieto.TV

Vuoi vedere un Miracolo? Alice...

Allerona. Domenica 19 giugno, alle 18 nella Sala Polivalente, saggio finale del Corso di Canto 'Musica in Libertà'

E' scomparso Isidoro Galluccio, presidente della Fondazione Claudio Faina. Un ricordo anche per Luigina Bartella Zanchi

Un saluto al Presidente Galluccio

Allerona, Sala dell'Acqua. 2/3 - 9/10 luglio 2011: Mostra di pittura di Iolanda Dente

Ventiquattrenne orvietana denunciata per spaccio di droga. Operazione del Commissariato di Orvieto

Concluso alle scuole medie di Ciconia il progetto "Pianeta Acqua". Premiata la relazione migliore

Orvieto città Santuario. Se ne è parlato in Consiglio Comunale, ma la Curia frena

"Invece della terza discarica". Convegno degli Amici della Terra Orvieto venerdì 24 giugno 2011

Città inguaribile causa classe dirigente (di destra e sinistra) inadeguata salvo...

La Biblioteca "Fumi" cresce e si fa più "piccola". Completata, ma senza possibilità di apertura, l'area ragazzi

Torna la "Gran Fondo degli Etruschi". Al via la XVIII^ edizione domenica 21 giugno

Orvieto accoglie i partecipanti al Cammino Nazionale delle Confraternite

Gli impegni dei primi 100 giorni per Feliciano Polli, neo presidente della Provincia di Terni

Dissidi tra librerie: potrebbe saltare lo stand estivo del libro. Il Comune da il permesso poi lo revoca, la Libreria dei Sette minaccia azione legale

Musica fuori orario. Scattano i primi verbali

Rubate le bandiere dei Quattro Quartieri al Duomo

Autotreno si ribalta sulla A1. Code e rallentamenti nel tratto orvietano

Fine stagione per Radio Orvieto Web. Festa della Musica in ricordo di Francesco Satolli

Il Sottosegretario per i Beni Culturali On. Giro in visita a Orvieto. Plauso all'ottimo lavoro svolto per la reinstallazione della Maestà

Formazione, 1331 nuove opportunità nel catalogo della Provincia di Terni

Festa della Musica dell'Arci 2009 - "Più Spazio alla Musica - Più Spazi per la Musica"

Festa della salvezza per l'Orvieto Basket. Sabato alle 20,30 al PalaPorano

Il Coro “Canto Libero” di Allerona domenica a Spoleto per l’apertura del Festival dei due Mondi

Numeri vincenti della I^ lotteria Associazione Lea Pacini - Corteo Storico - Corteo delle dame

Domenica 21 e Lunedì 22 giugno turno di ballottaggio per l'elezione del Sindaco e Referendum sulla Legge Elettorale

E Toni Concina risponde in tempo reale

La Libreria Valente precisa la sua posizione rispetto alla soppressione della Fiera del libro: "del tutto estranea"

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni